Cerca

5 strumenti fantastici per i creatori di contenuti individuali

Prima era possibile specializzarsi in una cosa, farlo davvero bene, e questa sarebbe la tua carriera per i prossimi 40 anni della tua vita. Ricordo di aver chiacchierato con qualcuno a una raccolta fondi United Way e mi disse che lavorava con CP Rail fin dal liceo e che era sull’orlo del pensionamento. Si è esibito in un concerto per un’estate, ha imparato le corde sul posto di lavoro e si è bloccato nei successivi 50 anni della sua vita.

Non stava facendo esattamente lo stesso lavoro per tutto il tempo, naturalmente, ma in realtà lavorava non solo nella stessa azienda, ma in realtà nello stesso cantiere ferroviario per tutta la sua vita da adulto. E non avrebbe potuto essere più contento di quel tipo di sicurezza del lavoro, una situazione che è sempre più rara nell’economia e nel mercato di oggi.

In questi giorni, devi essere versatile e lanciarti con una moltitudine di abilità. Devi adattarti e imparare al volo, acquisendo nuove conoscenze e abilità lungo tutto il percorso. Pertanto, se stai per diventare un “creatore di contenuti” su Internet, devi sviluppare un certo livello di comfort con tutti i tipi di contenuti, dai blog scritti ai podcast, ai contenuti visivi, ai video e altro ancora. E avrai bisogno degli strumenti giusti per il lavoro.

 

Canva

Quando ho iniziato a utilizzare YouTube per la prima volta, ho lasciato che la piattaforma selezionasse automaticamente una cornice fissa dal video caricato per fungere da miniatura. Ho seguito questa strada per molto tempo, perché non stavo prendendo sul serio tutto ciò su YouTube. Poi, comincio a trafficare in PhotoShop per creare miniature personalizzate, ma non sono certo la persona più artistica. In questi giorni, uso Canva per fare tutte (o almeno la maggior parte) delle mie miniature.

Mentre è disponibile un livello a pagamento e sono disponibili microtransazioni per contenuti premium (come immagini stock o modelli premium), è possibile utilizzare completamente Canva gratuitamente. Lo uso principalmente per le mie miniature di YouTube come semplice editor di immagini basato su un numero di modelli pre-progettati. Tuttavia, Canva è perfetto per tutti i tipi di grafica, dai post Instagram ai post di Facebook, dai volantini alle copertine dei libri.

Non è necessario avere alcun tipo di know-how tecnico avanzato, dal momento che è sempre possibile iniziare da un modello con un aspetto che si avvicina a quello che si desidera. Quindi, è solo questione di caricare le tue immagini e modificarle nel tuo testo.

 

FocusWriter

Questo può o non può essere l’approccio che vuoi intraprendere con tutti i tuoi scritti. Potrebbe non essere necessariamente il modo migliore per scrivere i tuoi post di blog normali. Per contenuti più lunghi o dove è necessario eliminare ogni distrazione, FocusWriter è uno degli editor di testo più semplici e privi di funzionalità che troverai.

Io personalmente tendo ad usare Blocco note sul mio computer Windows. Anche allora, però, non posso fare a meno di dare un’occhiata alle mie schede aperte di Chrome o di distrarmi dalle notifiche di Facebook. Con FocusWriter, è possibile gettare tutto ciò da parte e concentrare tutta la tua attenzione sulle parole che stai mettendo sulla pagina.

Naturalmente, se vuoi un word processor più robusto con più funzionalità, c’è sempre Microsoft Word. Per la collaborazione, Google Docs è eccezionale e l’app di Hemingway può aiutarti a migliorare la tua scrittura offrendo un feedback reale e attuabile sulla scelta delle parole e sulla struttura.

 

Open Broadcaster Software

Potresti ricordare quando ho menzionato OBS come uno dei modi più facili (e gratuiti!) Per registrare uno screencast. È perfetto per quando vuoi offrire un tutorial online o includere parte del tuo schermo in un vlog. Il video è molto più avvincente di uno screenshot statico.

Dal momento in cui ho scritto per la prima volta quel post, hanno aggiornato il software a una nuova versione di OBS Studio con un’interfaccia più moderna e un set di funzionalità più robusto. Disponibile per Windows, macOS e Linux, OBS Studio è un software gratuito e open source.

Imposta il numero di scene e origini che desideri, mettendo insieme layout personalizzati che siano tanto semplici quanto complessi. Ora puoi accedere a un mixer audio dall’interfaccia principale, ad esempio regolando i livelli audio provenienti dall’audio del desktop, dal dispositivo di acquisizione video o dal microfono USB. Ci sono anche transizioni di scena, inclusa la possibilità di impostare la loro durata.

 

Trello

Anche se lavori per te stesso, da solo, e non hai bisogno di collaborare con nessuno sui progetti al tuo posto, una piattaforma di project management come Trello può davvero aiutarti a tenerti in pista. Puoi suddividere il tuo progetto in compiti gestibili e sotto-attività, assicurando che nulla sfugga alle crepe.

Le schede Trello operano sulla stessa filosofia fondamentale delle schede kanban. Ciò significa che ogni attività è la propria scheda (è possibile inserire attributi aggiuntivi come attività secondarie all’interno di ciascuna scheda). Da lì, l’obiettivo è quello di spostare la carta attraverso le colonne fino a raggiungere la colonna “done” all’estrema destra. Questo aiuta a identificare i colli di bottiglia e tenere traccia dei progressi da un’ampia prospettiva.

 

Audacia

OBS Studio è ottimo per gestire alcuni degli aspetti video della tua strategia di creazione di contenuti. E FocusWriter o Hemingway App possono aiutare molto le sessioni di scrittura. Per l’audio, non è molto meglio di Audacity, che è anche disponibile gratuitamente.

Podcasts are an obvious example here, but it could be any kind of audio really. Adjust levels, mix tracks, change settings, trim, crop, speed up, slow down, and more.

If you plan on having guests on your podcast, for instance, then you might also want to give Zencastr a go. Your guest simply click on the link you provide them (they don’t need to make an account) and the platform will record your conversation in high quality MP3 format to use as you see fit. The free tier only allows for up to two guests and 8 hours per month, so you might consider the $20/month professional plan for more features.

Do you have a favorite tool that you use on a regular basis?

Open

info@ibdi.it

Close