Cerca

5 semplici modi per migliorare le tue strategie di LINK BUILDING nel 2020

Backlink, contenuto e RankBrain sono i primi tre segnali di classifica confermati di Google, probabilmente in questo ordine. Nonostante il ronzio del settore che circonda i backlink presumibilmente perdono il loro valore SEO, rimangono assolutamente essenziali. Ciò significa che le strategie di link building sono essenziali per il successo nel marketing digitale. 

Spiegazione dei collegamenti in breve: I collegamenti sono, in effetti, consigli online. Un collegamento è una pacca metaforica sul retro da un proprietario di un sito Web a un altro che dice: “Mi fido delle tue informazioni”.

Google monitora la credibilità dei siti Web che si collegano ai tuoi e regola le tue classifiche di conseguenza (nel tempo) in base al numero di siti Web di autorità collegati a te, oltre alla forza di questa autorità collettiva.

Detto questo: è altamente raccomandato acquisire collegamenti frequenti e credibili al tuo sito web. Questo processo di ottimizzazione dei motori di ricerca è noto come link building .

Quindi, in che modo ottimizzi esattamente il tuo impatto sulla creazione di link rimanendo sicuro nelle Linee guida per i webmaster di Google ?

Spara alle SERPS con queste 5 semplici strategie di link building che migliorano ciò che stai già facendo. Assicurati di utilizzare questi strumenti e tecniche di creazione di link per ottenere i migliori risultati per la tua attività.

# 1: produrre risorse collegabili

Il primo passo per dominare i risultati dei motori di ricerca attraverso la creazione di link è quello di creare contenuti eccezionali che siano abbastanza brillanti da ottenere costantemente link – tutto da solo.

Naturalmente, la promozione è sempre fortemente consigliata. Ma come regola per la creazione, se i tuoi contenuti sono abbastanza superiori da ottenere collegamenti senza la necessità di richiederli … sei un vincitore.

Come esperti di marketing e titolari di aziende, i contenuti sono al centro di tutto ciò che facciamo.

Il contenuto è il nuovo strumento per la creazione di link!

Il contenuto degno di collegamento è noto come risorsa collegabile e desideri il maggior numero possibile di queste preziose risorse di contenuto.

NOTA: non sto suggerendo di eliminare centinaia di contenuti di bassa qualità. Sarebbe inutile. Ogni pezzo deve essere straordinario . Se puoi pubblicare qualità + volume come HubSpot , è fantastico. In caso contrario, rilascia solo un pezzo ogni mese. E rendilo fenomenale!

Quindi, perché sono necessarie risorse collegabili?

Ogni giorno vengono pubblicati più di 4 milioni di post sul blog . Ciò significa che, a meno che non si investe tempo sufficiente per distinguere il proprio marchio dalla concorrenza, nessuno si collegherà ad esso – e di conseguenza le classifiche di Google (+ traffico) ne risentiranno.

Al contrario: fallo bene, fatti notare e il tuo marchio raccoglierà i frutti.

Il concetto è semplice: rendi i tuoi contenuti pertinenti e migliori di qualsiasi altra cosa puoi trovare nella tua nicchia. Quindi promuovilo come un matto!

Passo molto tempo a creare i miei contenuti. Ma ciò equivale solo al 5-10 percento del mio intero processo … il resto è la distribuzione di quel contenuto.

Una volta ottenuti alcuni collegamenti e funzionalità, l’effetto domino spesso segue.

Concentrarsi su:

  • Intestazioni, tag titolo, meta descrizione e meta + social dati strutturati
  • Rendilo assolutamente bello
  • Esperienza utente : rendila una gioia per i tuoi visitatori + mantieni soddisfatto RankBrain
  • Rendilo intrigante e avvincente
  • Cosa toglieranno i tuoi visitatori dai tuoi fantastici contenuti?
  • È un generatore valido o generatore di vendite ?
  • Ottimizza per ogni canale e dedica> 90% del tempo a promuoverlo

Tipi di attività collegabili:

# 2: utilizzare la leva dell’influencer

Gli influencer del settore detengono le chiavi della porta di un pubblico vasto e impegnato – e con tale esposizione arrivano un sacco di potenziali condivisioni sociali e backlink. Hai solo bisogno di trovare un modo per convincerli a sbloccare quella porta per te …

Mai assillare. Non infastidire mai. Fornisci prima valore agli influenzatori , prima ancora di pensare di chiedere loro di fare qualcosa per te. Questo è imperativo.

Quando parliamo di link, è necessaria ancora più cautela. Le condivisioni sociali, non tanto … ma chiedere palesemente collegamenti senza alcuna interazione precedente è molto malvisto.

Hai solo un colpo a questo. Dai a un influencer un’impressione sbagliata e verrai ignorato o, peggio ancora, bloccato! Inizialmente, dovrai trovare influencer rilevanti.

Twitter è uno dei migliori strumenti per la comunicazione al primo tocco. È considerato molto a bassa pressione e anche veloce a causa del suo limite di conteggio delle parole.

Gli operatori di ricerca avanzata su Twitter lavorano in modo simile a come fanno nella ricerca di Google. Ad esempio: usa le frasi tra virgolette, come “piccola impresa” (che puoi sostituire con la parola chiave scelta) e “influencer” (una parola che puoi anche sostituire) nella casella di ricerca di Twitter.

Quindi, utilizzare le opzioni di navigazione di Twitter per segmentare la ricerca per persona, tweet o tipi multimediali.

Schermata di una ricerca su Twitter per influencer

Invece di “influencer”, puoi provare “leader di pensiero”, “speaker”, “top 10 di Forbes”, “top 20 di Forbes” o “collaboratore” per citarne alcuni. Scopri altre idee come queste nelle sezioni bio degli influencer.

Apri ogni profilo in una nuova scheda ed elimina coloro che non hanno alcun coinvolgimento e / o un vasto pubblico.

Ora, inizia a connetterti con i pochi influenzatori scelti (sinceramente)!

Raccomando tre livelli di coinvolgimento, che vanno da 1 a 3 mesi:

IMPEGNO DI LIVELLO 1

  • Segui l’influencer su tutti i canali
  • Condividi il loro contenuto
  • Lascia commenti autentici sul loro contenuto

IMPEGNO DI LIVELLO 2

  • Condividi i loro contenuti e coinvolgi usando un tono più personale
  • Approvali su LinkedIn
  • Citali nei tuoi contenuti (e assicurati che li vedano)

IMPEGNO DI LIVELLO 3

  • Chiedi il loro contributo per un post arrotondamento 
  • Chiedi il loro contributo sul tuo materiale (attenzione qui … molti influenzatori sono OCCUPATI)
  • Assumili per promuovere i tuoi contenuti!

Alla fine, dopo aver superato il livello di coinvolgimento 3, molte barriere saranno state demolite. Questo ti rende molto più semplice richiedere link e condivisioni social in un modo molto più diretto, ma non dimenticare mai di essere rispettoso in ogni momento. Agli influenzatori vengono richiesti favori di ogni genere – tutto il giorno, tutti i giorni.

# 3: impegnarsi in Link Hustling

Questa è una delle mie strategie preferite per creare link! E sebbene sia un’ottima tattica per chiunque, è particolarmente utile per le grandi aziende con presenza e influenza. Ho usato questo metodo durante lo sviluppo della strategia SEO di una società di costruzioni internazionale.

Implica scoprire dove sei stato menzionato e semplicemente richiedere un link invece di accontentarti di una menzione di marchio non collegata . Semplice vero? Eppure, immensamente potente – a seconda di quanto sia grande e / o rispettabile un’azienda che gestisci.

Ho visto casi di migliaia, letteralmente migliaia di menzioni non collegate! Sarebbe un vero peccato non sfruttare al massimo quei casi. Se un team di siti Web ha già considerato il tuo marchio degno del loro materiale, spesso scoprirai che non esiste una forte barriera che impedisce l’interazione … che di solito è il caso quando si esegue la divulgazione di collegamenti a freddo.

Per iniziare il tuo trambusto nella creazione di link, iscriviti a uno strumento a pagamento come Mention , che può avvisarti immediatamente ogni volta che vieni menzionato in qualsiasi parte del Web pubblico, compresi i social media, che presenta link opportunistici. È uno strumento per la creazione di link senza il quale non si desidera operare. 

Sei in grado di utilizzare filtri booleani avanzati per prevenire lo spreco di energia e assicurarti di ottenere solo i risultati che vale la pena perseguire. Ovviamente, questo richiede del tempo per ottimizzare.

Un altro ottimo strumento da utilizzare è Link Prospector , principalmente per i suoi filtri. Principalmente un cercatore di citazioni SEO, fornisce funzioni di ordinamento incredibilmente utili in modo da poter dare priorità ai tuoi sforzi di costruzione di link in modo efficace:

  • DA alto o basso (autorità di dominio)
  • Numero di collegamenti in entrata
  • Numero di collegamenti in uscita
  • Pertinenza

Se necessario, applica gli stessi suggerimenti di sensibilizzazione nel numero 2 per contattare i dipendenti interessati di questi marchi. Se non sono su Twitter, è probabile che si trovino su LinkedIn!

# 4: ottimizza il tuo NAP

Un modo incredibilmente semplice per aiutare i motori di ricerca a identificare la tua attività è quello di sviluppare una presentazione uniforme per il tuo nome, indirizzo e numero di telefono (NAP). Sul tuo sito Web, su qualsiasi scheda di attività commerciale fuori pagina e su qualsiasi account di social network, il tuo NAP dovrebbe apparire esattamente lo stesso.

Dopo aver sviluppato un formato per il NAP, correggi il NAP su tutte le pagine del tuo sito Web in modo che appaia esattamente lo stesso. Controlla la tua pagina “Contattaci”, la tua home page e tutti i widget che compaiono su ogni pagina per aggiornare tutte le istanze del tuo NAP aziendale. Quindi, inizia ad aggiungerlo ai siti che già usi o alle directory facili da unire. Ecco alcuni suggerimenti:

Profili dei social network

Visita le pagine del tuo profilo per Facebook, Twitter, LinkedIn e altri social network. Aggiungi lo stesso NAP a ogni profilo e aggiungi un link al tuo sito web.

Richiedi elenchi su siti di recensioni e directory dei motori di ricerca

Schermata dell'elenco Google My Business di Digital Current

Visita Google My Business , Bing Places for Business e Yahoo Local per aggiungere o rivendicare la tua scheda di attività commerciale per ciascuno dei principali motori di ricerca. Inoltre, visita i siti di recensioni dei siti Web pertinenti alla tua attività, come Yelp o TripAdvisor , e rivendica o aggiungi la tua scheda. Assicurati di utilizzare lo stesso NAP per ogni scheda e quando ogni sito invia un’email che ti chiede di verificare la tua scheda, rispondi rapidamente.

Aggiorna i profili della tua organizzazione professionale

Se sei membro di organizzazioni professionali, aggiungi o aggiorna la tua scheda di membri online per includere il tuo NAP e l’URL aziendale.

Aggiorna la tua directory di ex studenti

Contatta la tua associazione di ex studenti universitari e aggiungi le informazioni di contatto della tua azienda, inclusi il NAP aggiornato e l’indirizzo web, alla directory degli ex studenti online dell’associazione.

Approfitta delle directory dell’organizzazione della comunità

Se sei un membro del Lion’s Club, Rotary Club, Optimist Octagon International o simili, aggiungi il tuo indirizzo web aziendale e NAP alla directory dei membri online.

Unisciti alle associazioni locali di piccole imprese e alle camere di commercio

Diventa membro delle associazioni locali di piccole imprese e della tua camera di commercio locale. Chiedere di essere elencati nelle loro directory online.

 

# 5: Costruisci consapevolezza e link contemporaneamente

Oltre ad aggiungere il NAP e i collegamenti a pagine di riferimento importanti, rendere la costruzione dei collegamenti parte della promozione della tua azienda nella comunità. Vedi se una di queste opzioni potrebbe funzionare per te:

Chiedi ai follower di condividere i tuoi contenuti

Invece di pubblicare URL di post di blog nelle newsletter e-mail o sui social network, chiedi ai tuoi follower di condividere i tuoi contenuti. I tuoi collegamenti potrebbero finire all’interno dei loro feed di social network, sui loro siti di blog o in altri luoghi inaspettati ma utili.

Partecipa agli eventi della community

Sponsorizzare un evento di beneficenza locale, donare a un programma per i giovani o affittare uno stand a un festival locale. Chiedere di includere il NAP e l’URL in pagine Web promozionali, post sui social media, messaggi e-mail e materiali di stampa.

Fai un’intervista locale su giornali, radio, televisione o podcast

Cerca opportunità per interviste stampate, audio e video. Nella pagina in cui i clienti possono accedere al colloquio, chiedere un link al tuo sito e includere il tuo NAP quando possibile.

Presente a una riunione o conferenza locale

Prepara una presentazione relativa alla tua attività o area di competenza e condividi la tua presentazione presso un’organizzazione locale. Chiedi di includere l’URL e il NAP della tua attività commerciale sul sito Web dell’organizzazione, sulla pagina Eventi di Facebook, sulle e-mail di marketing e altro ancora.

Impegnati a rinfrescare le tue strategie di link building nel 2020

La costruzione dei collegamenti non deve essere difficile e non richiede molto tempo. Implementa questi suggerimenti per la creazione di link per migliorare il tuo profilo di link in entrata, aumentare le tue classifiche di ricerca e ottenere più traffico sul tuo sito web.

Se hai ancora bisogno di aiuto per rafforzare la tua autorità al fine di migliorare le classifiche di ricerca, contatta Digital Current per una consulenza SEO oggi.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close