ibdi.it

5 modi per migliorare il tuo SEO senza creare link

Quando si tratta di migliorare la SEO del tuo sito Web, la maggior parte dei consigli include una chiamata per concentrarsi sulla costruzione di collegamenti. C’è una buona ragione per questo – funziona davvero bene per alcune persone (di solito le persone che ti dicono che devi farlo).

Ma ecco cosa non ti dicono: ci sono altri modi per migliorare il tuo rango su Google e altri SERP e potrebbero persino funzionare meglio. E in questo articolo, ti diremo come farlo!

Che cos’è Link Building?

Quando parliamo di costruzione di collegamenti, stiamo parlando di collegamenti in entrata – convincere altre persone a collegarsi ai tuoi contenuti . Il modo in cui la maggior parte delle persone lo fa è trovare collegamenti morti o obsoleti su siti Web ad alta autorità nella tua nicchia, creare contenuti sostitutivi (se non li hai già) e quindi proporre al proprietario del sito Web di utilizzare i loro collegamenti a nuovi, nuovi soddisfare.

Altri modi per creare collegamenti includono:

  • Trovare pagine di risorse in cui i contenuti si adattano e lanciarli
  • Usando uno strumento come BuzzSumo per trovare menzioni del tuo marchio e poi lanciare quei siti più dei tuoi contenuti
  • Esecuzione di una campagna di marketing per influencer a pagamento

I link in entrata fanno  ancora importa quando si tratta di SEO, ma l’obiettivo attuale è sulla qualità più che sulla quantità. È meglio avere cinque buoni collegamenti da siti di media o alta autorità piuttosto che averne 15 da destinazioni di basso livello. 

La costruzione di link può essere una strategia efficace, ma ha i suoi svantaggi. Uno, lo stanno facendo tutti, quindi c’è molta concorrenza. Due, devi essere costantemente frenetico, e i risultati potrebbero non valere la pena tutto il tempo che ci metti dentro. E tre, può essere costoso in termini di ore fatturabili, soprattutto se decidi di seguire la strada di marketing dell’influencer .

La buona notizia è che puoi ottenere link in entrata senza spendere tutto il tuo tempo a cercare opportunità in altri siti. Prova queste tattiche per migliorare il tuo posizionamento su Google senza spendere ore a creare e promuovere contenuti.

Dive Deeper:

Tattica 1: costruisci un ottimo prodotto

Se hai un buon prodotto, non devi lottare per i link. Uno dei più grandi malintesi sulla costruzione di link è che deve essere fatto manualmente. Se lo costruisci, arriveranno. Se lo adorano, si collegheranno ad esso.

Qualche tempo fa, ho notato che Single Grain era in classifica per “testo barrato”, perché lo avevamo menzionato in un post sul blog. Così ho detto: “Dovremmo solo creare uno strumento di testo barrato “. Così abbiamo fatto.

È solo un semplice generatore, ma in realtà ci ha aiutato a spostarci in una posizione più elevata per la parola chiave. Questo è un ottimo esempio di non aver bisogno di creare collegamenti o fare attività di sensibilizzazione: abbiamo appena creato qualcosa di utile che la gente stava già cercando e ha attratto più collegamenti.

Questo approccio è chiamato ” crescita guidata dal prodotto ” (PLG) ed è un termine coniato dai partner di OpenView Venture . Fondamentalmente, significa costruire qualcosa non come prodotto autonomo, ma come canale di marketing per gli altri prodotti o servizi offerti dalla tua azienda. 

Dive Deeper:

Tattica 2: abbraccia i prodotti Freemium

Se hai già un prodotto premium – o stai pianificando di costruirne uno – potrebbe valere la pena regalarlo almeno in parte gratuitamente come strumento per commercializzare la versione a pagamento. Questo è il modello freemium.

HubSpot ha uno strumento chiamato Website Grader e fa esattamente quello che pensi: controlla i siti Web in base a una varietà di fattori e dà loro un “voto”. Quindi usa quel voto per aumentare i tuoi prodotti pagati che puoi usare per migliorarlo. 

Website Grader è lo strumento di auditing dei siti Web più completo in circolazione? No, ma è gratuito e se ti dà consigli pratici, è molto più probabile che tu paghi per il prodotto aggiornato piuttosto che registrarti per un prodotto premium di cui non sai nulla.

E, secondo SEMrush, Website Grader ha  più di 700.000 backlink e si classifica per 1.600 parole chiave:

Anche HubSpot lo fa bene. Non solo offrono una suite di strumenti di marketing gratuiti , ma hanno efficaci canali di marketing per indirizzarti verso i prodotti a pagamento multi-funzione.

L’aspetto negativo dei prodotti freemium è che devi costruire qualcosa e questo richiede tempo, risorse e denaro. Prima di immergerti in questo modello, fai le tue ricerche e assicurati che abbia davvero senso per il tuo marchio.

Dive Deeper: 

Tattica 3: o semplicemente regalalo

I tuoi concorrenti fanno pagare migliaia di dollari per un prodotto? Scopri come rendere un prodotto simile totalmente gratuito per i tuoi clienti.

Un buon esempio di questo è Ubersuggest , lo strumento gratuito per le parole chiave SEO di Neil Patel. Ora, ci sono molti strumenti per le parole chiave là fuori, ma ciò che differenzia lo strumento di Neil da loro è che è gratuito. Non freemium. Libero . Senza obblighi. 

Neil non commercializza davvero Ubersuggest o fa attività di sensibilizzazione, ma ha oltre 270.000 backlink e porta ogni giorno 10.000 persone sul suo sito. Perché? Perché le persone vogliono strumenti gratuiti per le parole chiave ed è il gioco con il punteggio più alto in città.

Come il Website Grader di HubSpot, Ubersuggest non ha un sacco di campane e fischietti, ma ha abbastanza informazioni per renderlo utile. E quando le persone arrivano sul suo sito Web per provarlo, possono scoprire che ha tonnellate di contenuti che dicono loro come migliorare il loro SEO o decidere di informarsi sui suoi servizi di consulenza. Non sta spingendo queste cose attraverso lo strumento, ma le persone possono trovarle. La gente fa a trovarli.

Tattica 4: creare risorse collegabili

Se non hai il budget o le risorse per costruire un prodotto gratuito o freemium, hai comunque l’opportunità di creare risorse collegabili. Le risorse collegabili sono, semplicemente, elementi creati allo scopo esplicito di indurre le persone a collegarsi ad esse.

Ecco alcuni esempi per iniziare:

  • Risorse visive : queste sono le tue infografiche, mappe e diagrammi. Ad esempio, supponiamo che tu sia un’agenzia di marketing influencer. Puoi mettere insieme un’infografica con statistiche sul tuo settore, una mappa di dove vivono i più grandi influenzatori in una particolare nicchia o un diagramma di flusso sul processo di controllo degli influenzatori. Tutte queste risorse hanno un’alta probabilità di essere condivise da persone nello spazio dell’influencer.
  • Strumenti : questo include tutti gli strumenti sopra. Potrebbe essere semplice come lo strumento barrato o complicato come il selezionatore di siti Web. Ad ogni modo, dovrebbe soddisfare un’esigenza specifica di cui hanno bisogno i vostri clienti.
  • Tutorial e guide : cosa vogliono sapere i tuoi clienti? Se vogliono imparare a legare una cravatta, per esempio, probabilmente atterreranno su  Come legare una cravatta . Cosa puoi insegnare alle persone a fare? Non è necessario creare un sito autonomo per esso – potresti semplicemente pubblicare qualcosa come “La guida definitiva per legare ogni tipo di legame”. Consulta la nostra guida pratica: Guida dettagliata alla scrittura di un post sul blog sconvolgente :
  • Contenuti interattivi : i quiz, le app di trasformazione e altri tipi di contenuti interattivi che offrono ai clienti l’opportunità di apprendere qualcosa su se stessi – che è quindi possibile migliorare con un prodotto o servizio a pagamento – sono uno strumento efficace per la virilità e i collegamenti in entrata. Possono anche essere ottimi per stabilire la leadership del pensiero, come si vede nell’investimento del New York Times in contenuti interattivi .
  • Ricerca : esamina i tuoi clienti e raggruppa i risultati in un rapporto. È probabile che le tue statistiche inizieranno a comparire in carrelli del settore, articoli di notizie e post di blog, migliorando il tuo posizionamento su Google. Tutti coloro che creano contenuti necessitano regolarmente di statistiche, quindi assicurati che i tuoi ottengano i collegamenti.

Molti tipi di risorse collegabili sono facili e convenienti da creare. E poiché ci sono così tanti tipi diversi, puoi iniziare in piccolo e scalare fino a qualcosa di più ricco di funzioni mentre impari cosa funziona.

Dive Deeper:

Tattica 5: sfruttare i siti social per la stampa

Se decidi di creare uno strumento o una risorsa collegabile, avvialo su Reddit , Product Hunt o Hacker News o su qualsiasi sito applicabile al tuo settore. Reddit è applicabile alla maggior parte dei settori in quanto esiste un subreddit per quasi tutto.

Tuttavia, devi fare attenzione a promuovere i prodotti all’interno delle comunità, specialmente su Reddit. Leggi le regole prima di pubblicare e / o considera gli annunci a pagamento in modo da non essere bannato per confondere le linee tra utile e spam.

L’uso di siti di nicchia è un ottimo modo per ottenere bulbi oculari qualificati. Alcune di queste persone probabilmente finiranno per collegarsi a te se apprezzano il tuo contenuto o prodotto.

Come stiamo facendo SEO senza Link Building

Single Grain ha già l’autorità di dominio, quindi le nostre tattiche SEO potrebbero essere diverse dalla tua. Quando pubblichiamo qualcosa, attirerà molto più traffico e quindi più collegamenti. Ma ho un altro sito, Growth Everywhere , che non si classifica così in alto, quindi ho un’opportunità lì:

Ho un libro in uscita chiamato Leveling Up , ed è sostanzialmente su come giochi al gioco della vita (cosa posso dire? Mi piace giocare ai giochi). Di conseguenza, rinomineremo il sito in modo che diventi più un’estensione di quell’idea, con strumenti e widget che aiuteranno le persone a imparare il marketing o come diventare un imprenditore.

Per tornare all’esempio “Come legare una cravatta”, vogliamo che sia così: qualcosa di pratico che le persone stanno cercando, qualcosa che li aiuterà a rimanere motivati ​​o a seguire un aspetto della loro vita professionale. Non l’ho ancora completamente definito, ma è lì che sta andando.

Fondamentalmente, voglio creare widget che le persone useranno quotidianamente. Quei widget funzioneranno come risorse collegabili, che aiuteranno a migliorare la SEO del sito. Ciò attirerà più rivenditori e potenziali imprenditori sul sito, che li incanalerà nel libro o in qualsiasi altro contenuto o prodotto che creo. Almeno, questo è il piano per ora.

Dive Deeper: 

Devi fare di più che creare semplicemente grandi contenuti

La SEO consisteva nel creare contenuti completi, utili e aggiornati. Per alcuni aspetti, lo è ancora, ma con così tanta concorrenza là fuori, devi fare di più per distinguerti e classificarti.

Ho iniziato a scrivere guide di marketing, articoli di approfondimento e post di blog quando era ancora il tuo biglietto per la prima pagina di Google e ho avuto abbastanza successo. Non ho dovuto fare molto per ottenere backlink. Ora, come tutti gli altri, devo diversificare.

È importante pensare fuori dagli schemi quando si tratta della tua strategia SEO. Che si tratti di rilasciare uno strumento gratuito o freemium, fare un evento di persona gratuito o persino ospitare una trovata pubblicitaria, è così che crei collegamenti. Non si tratta di divulgazione manuale e sicuramente non si tratta di acquistare link (non farlo!).

La SEO si basa esclusivamente sulla sospensione della migliore carota a cui le persone vorranno naturalmente collegarsi. E cos’è quella carota? In genere sta facendo il contrario di quello che fanno tutti gli altri nel tuo spazio.CLICCA PER TWEETOgni volta che l’algoritmo di Google cambia, le persone si affrettano a decifrare il codice. Ma non importa quanto cambi, ci sono alcune cose che rimangono costanti – la più importante è l’importanza di fornire valore.

Di cosa hanno bisogno i tuoi clienti o clienti per avere successo, complementari ai prodotti o servizi che vendi? Daglielo, in un modo unico. Potrebbe essere unico perché è gratuito o perché nessun altro lo ha ancora provato. Ad ogni modo, assicurati che sia il migliore.

Exit mobile version