Cerca

5 modi per aumentare la consegna delle e-mail nel 2019

*** Scarica 37 Ebook in inglese che ci hanno aiutato a guadagnare migliaia di Euro con questo sito! ***

In offerta solo per oggi!

 

     

Hai bisogno d'aiuto?!  Contattaci qui

     

     

Vuoi aumentare la consegna delle e-mail quest’anno? L’email marketing è un ottimo modo per indirizzare più traffico al tuo sito, aumentare il coinvolgimento e generare più vendite.

Ma cosa succede se le tue email non raggiungono le caselle di posta dei tuoi abbonati e vengono invece inviate nella cartella spam? Ciò significa che le tue email non verranno lette e tutto il tuo duro lavoro andrà perso.

Non preoccuparti, ci sono una serie di semplici correzioni che puoi fare per garantire che la tua email arrivi nel posto giusto.

Dai un’occhiata a questi 5 modi per aumentare la consegna delle e-mail nel 2019.

 

1. Utilizza un plug-in SMTP e PHP Mailer

Se si desidera migliorare la consegna della posta elettronica, una delle cose più semplici che è possibile fare è installare un plug-in WordPress per mailer SMTP e PHP come WP Mail SMTP. Oltre 1 milione di siti Web utilizza WP Mail SMTP per risolvere i problemi di consegna della posta elettronica.

Quando il tuo sito Web WordPress invia un’email a un utente o cliente, l’e-mail può essere contrassegnata come spam oppure potrebbe essere bloccata. Tuttavia, WP Mail SMTP si assicura che le tue e-mail siano correttamente autenticate e inviate tramite terze parti attendibili, assicurando che la tua e-mail venga recapitata correttamente alla posta in arrivo.

 

Altre caratteristiche Le offerte SMTP di WP Mail includono la configurazione dei guanti bianchi, un registro e-mail per tenere traccia di ogni e-mail inviata, la possibilità di gestire facilmente le notifiche e-mail e altro ancora. Si integra perfettamente anche con Gmail / G Suite, Mailgun, Microsoft, SendGrid e Amazon SES.

 

2. Utilizza un doppio opt-in

Successivamente, devi tornare all’inizio. Ciò significa che devi prima dare un’occhiata a come gli utenti si iscrivono alla tua mailing list. Hai mai ricevuto un messaggio di servizio clienti arrabbiato da un utente che recita “Non mi sono mai registrato per questo!”? Succede molto

Molte volte, gli utenti non si rendono nemmeno conto di essersi registrati per la tua lista email. Mentre alcuni di quegli utenti potrebbero inviarti un messaggio che richiede una spiegazione, molti contrassegneranno semplicemente la tua e-mail come spam, il che può indurre gli ISP (provider di servizi Internet) a pensare che stai inviando spam all’intero elenco.

Quindi, invece di utilizzare un singolo opt-in sul tuo sito Web, utilizza un doppio opt-in. Un doppio opt-in si verifica quando un abbonato si iscrive alla tua lista e-mail attraverso il modulo di iscrizione e successivamente riceve un’e-mail con un link per confermare che desidera iscriversi.

Quando si utilizza uno strumento di generazione di lead come OptinMonster insieme a un servizio di email marketing, abilitare un doppio opt-in è facile come fare clic su un pulsante.

L’uso di un doppio opt-in garantisce che le persone che si sono iscritte alla tua lista e-mail, in realtà vogliono essere lì, riducendo il rischio che i tuoi messaggi vengano contrassegnati come spam.

 

3. Evita l’uso di parole spam

Sapevi che ci sono molte parole di pericolo che possono contrassegnare le tue e-mail come spam? Quando scrivi la riga dell’oggetto e-mail e la copia dell’email, è importante rimuovere tutte le parole che possono attivare i filtri antispam.

Alcune delle parole spam che dovresti evitare come la peste includono:

  • Ordine
  • Autorizzazione
  • Fare soldi
  • Raddoppia il tuo
  • Contanti
  • Prezzo più basso
  • Clicca / Clicca qui
  • Notspam / Questo non è spam

 

Per assicurarti di non scrivere righe di oggetti e-mail spam, puoi persino utilizzare uno strumento gratuito come il tester di riga oggetto e-mail di CoSchedule. Digita semplicemente la riga dell’oggetto e-mail nell’apposito campo e premi il pulsante “Punteggio oggetto”. Lo strumento identificherà quindi immediatamente tutte le parole di spam che dovresti rimuovere e ti fornirà suggerimenti su come creare un oggetto più degno di clic.

 

4. Semplifica il processo di rinuncia

Proprio come è necessario ottimizzare il processo di opt-in, è necessario anche ottimizzare il processo di opt-out, rendendo più semplice la cancellazione degli utenti dall’elenco.

Questo potrebbe non avere molto senso perché, naturalmente, chi vuole rischiare di perdere abbonati e-mail? Ma, se un abbonato non è più interessato a ricevere i tuoi messaggi ma non riesce a capire come annullare l’iscrizione, corri il rischio che vengano semplicemente contrassegnati come spam e non li riceveranno più. Ottenere troppe e-mail contrassegnate come spam può rovinare l’IP e la consegna delle e-mail. Un processo di opt-out è anche obbligatorio dalla legge CAN-SPAM.

Quindi, assicurati che i tuoi abbonati possano recedere facilmente in qualsiasi momento. Ciò significa posizionare il pulsante “Annulla iscrizione” in un punto che gli utenti vedranno, in genere nella parte inferiore di ciascuna e-mail. È inoltre buona norma inviare un’email di conferma all’utente in modo che sappiano di aver annullato l’iscrizione.

 

5. Invia email che le persone adoreranno

Una parte importante dell’aumento della consegna delle e-mail è l’invio di e-mail o newsletter che le persone amano. Quando il tuo ISP vede che gli utenti stanno aprendo e leggendo le tue e-mail, aiuta il tuo IP a costruire la fiducia. D’altra parte, se continui a inviare e-mail agli utenti che non le aprono mai, gli ISP possono inviare le tue e-mail future alla cartella spam, anche se l’utente non le ha contrassegnate come spam.

Un modo per creare credibilità IP è inviare una piccola quantità di e-mail agli utenti che sai essere attivi e coinvolti. Questi utenti sono sicuri di aprire e interagire con le tue e-mail, il che aumenterà l’affidabilità del tuo IP. Una volta che inizi a costruire la tua reputazione IP, puoi iniziare a inviare più e-mail a più utenti. Puoi verificare la tua reputazione IP utilizzando uno strumento come Punteggio mittente.

È anche consigliabile iniziare a inviare email più personalizzate. Puoi segmentare la tua lista e-mail in base a sesso, posizione, interessi, cronologia degli acquisti e così via per inviare il tipo esatto di messaggi e promozioni che i tuoi abbonati sono interessati a ricevere. Quando i tuoi abbonati ricevono email su misura per le loro preferenze e interessi, avranno maggiori probabilità di aprirli e interagire con loro.

Inoltre, l’invio di e-mail che i tuoi abbonati adoreranno leggere non solo migliora la consegna delle e-mail, ma può anche migliorare il coinvolgimento e le conversioni.

 

Ora tocca a te!

L’email marketing è uno dei modi migliori per trasformare lead in clienti e clienti occasionali in clienti fedeli e ripetuti. Quindi, assicurati di utilizzare questi suggerimenti per aumentare la consegna della tua email al fine di ottenere il massimo dei risultati dalla tua strategia di email marketing.

*** Scarica 37 Ebook in inglese che ci hanno aiutato a guadagnare migliaia di Euro con questo sito! ***

In offerta solo per oggi!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.