ibdi.it

5 modi brillanti per trovare idee per i contenuti del tuo blog

Il content marketing è e continuerà ad essere uno dei fattori più importanti per aiutarti a rendere la tua attività di successo.

Secondo i rapporti, l’88% dei marketer di contenuti B2B ritiene di poter apparire più credibile se creano ottimi contenuti per il proprio pubblico. Quindi usano strategicamente questo trucco per raggiungere la cima del funnel di vendita.

Ma i grandi contenuti non si limitano solo ad aumentare le vendite. Può anche contribuire efficacemente a costruire la coerenza del marchio, aumentare i tuoi abbonati, far crescere la tua lista di e-mail , aumentare i tuoi follower sui social media o qualsiasi cosa possa essere il tuo obiettivo di conversione.

Ma affinché ciò accada, i tuoi contenuti devono essere coinvolgenti ed educativi allo stesso tempo. Se riesci a farlo, raggiungere i tuoi obiettivi di conversione non sarà più una sfida. Il problema, tuttavia, è che dopo aver creato dei contenuti straordinari per la tua attività, inizi a rimanere senza idee. Questo può ostacolare la tua strategia di content marketing.

Ma non vogliamo che succeda a te. Quindi, ecco alcuni modi per trovare idee di contenuto che possono aiutarti a stare al passo con i tuoi concorrenti.

1. Scansiona i commenti del blog

I commenti sul blog non sono solo un modo per interagire con il tuo pubblico. Se usati bene, possono essere un’ottima risorsa per idee sui contenuti per il tuo blog.

Le persone che lasciano commenti sono principalmente il tuo pubblico di destinazione. E a volte, possono aiutarti a capire cosa sono disposti a leggere nei tuoi blog. Quindi attenzione a questi commenti. Questo ti aiuterà a identificare esattamente ciò che il tuo pubblico vorrebbe leggere nei tuoi prossimi post. Cerca i commenti comuni che fanno spesso la stessa domanda.

Quindi, invece di chiarire il dubbio rispondendo nella sezione dei commenti, fai sapere al tuo pubblico che pubblicherai un post sul blog per una risposta dettagliata. Ora vai avanti e mantieni la tua promessa. In questo modo, i tuoi lettori sapranno che li stai ascoltando e si divertiranno anche a leggere il post perché è qualcosa di cui volevano leggere.

2. Tieni d’occhio i tuoi concorrenti

Sapevi che anche i tuoi concorrenti a volte possono aiutarti a trovare idee per i contenuti per il tuo blog? Quindi tieni d’occhio ciò che stanno pubblicando. Non devono essere solo i blog del loro sito web. Possono anche essere i loro canali Youtube e i profili dei social media.

YouTube ti consente di ordinare i video per popolarità, data, più recenti e meno recenti. Usa questa funzione e filtra la tua ricerca in termini di popolarità. Ciò ti consentirà di visualizzare i contenuti più popolari del tuo concorrente. Ora esaminali e fai un elenco di idee. Ripeti lo stesso processo controllando i canali di due o tre diversi concorrenti e continua a costruire il tuo elenco di idee.

3. Ricerca correlata con Google

La maggior parte dei marketer conosce già questo trucco e lo sta usando per rubare idee sui contenuti per i propri blog. Se non l’hai ancora provato, è ora di iniziare ora. Quando cerchi un termine in Google, troverai otto diversi termini di ricerca visualizzati nella parte inferiore della pagina.

Questi sono termini generati in base all’algoritmo di Google per determinare i termini relativi alla tua ricerca. Di solito, questi termini sono qualcosa che altri utenti di Google stanno cercando e sono strettamente correlati alla ricerca che hai effettuato. Questi termini sono estremamente utili per elaborare nuove idee di contenuto per il tuo blog e per pianificare la tua strategia generale per i contenuti .

4. Usa gli hashtag dei social media

Sappiamo tutti che gli hashtag dei social media possono aumentare la visibilità e quindi sono super efficaci nell’attirare traffico e generare lead per le aziende. Ma sapevi anche che può essere un’ottima risorsa per trovare idee per i contenuti?

Un hashtag casuale potrebbe non aiutarti a trovare idee per argomenti, ma può portarti a pubblicazioni, articoli e altre forme pertinenti di idee di contenuto da cui puoi trarre ispirazione. Quindi segui da vicino i diversi hashtag rilevanti per il settore .

5. Conversazioni e interviste

Un altro modo fantastico per cercare idee per i contenuti è parlare con persone del tuo stesso settore. Può trattarsi di una conversazione telefonica, via e-mail o di una discussione faccia a faccia. Puoi anche sostenere un colloquio, se lo desideri. Fai una lista di domande da porre al tuo soggetto.

Non tutti avranno la stessa prospettiva su notizie, eventi e tendenze del settore. Parlare con loro ti aiuterà a imparare come percepiscono le cose e puoi usarli come idea di contenuto per il tuo post sul blog. Ma così facendo, non dimenticare di far sapere al tuo soggetto che lo pubblicherai sul tuo blog .

6. Analisi del sito web

Se hai utilizzato l’analisi del tuo sito web solo per misurare il tuo traffico e comprendere il comportamento degli utenti sul tuo sito, ecco una buona notizia per te. La tua analisi web ora può anche essere la tua risorsa di riferimento per trovare idee di contenuto per i tuoi futuri post sul blog. È un modo meraviglioso per identificare le esigenze degli utenti e quale tipo di contenuto è prezioso per i tuoi utenti.

Quindi sfrutta le sue funzionalità per vedere che tipo di post ha un buon rendimento. Quindi escogita idee correlate ai contenuti popolari esistenti nel tuo blog.

Quindi questi sono alcuni dei modi semplici per trovare idee per i contenuti per il tuo blog. Come creatori di contenuti e marketer, potresti pensare di aver scritto su ogni possibile argomento del settore. E dopo aver creato così tanti contenuti, sentirsi in quel modo è ovvio. Ma c’è ancora molto da coprire. Quindi non cedere a questi pensieri. Continua a cercare idee e continua a creare ottimi contenuti per il tuo blog.

Exit mobile version