Cerca

5 consigli per trasformare le Lead in vendite con un solido piano di Webinar Marketing

marketing webinar

 

marketing webinar

Con il webinar marketing puoi ottenere un tasso di conversione del 19% . Ciò è elevato rispetto al tasso di conversione medio di un sito Web o annuncio PPC che è 2,35% – 5,31%.

Generare lead dai webinar è positivo, ma trasformarli in vendite è la cosa migliore che può accadere alla tua azienda. Ed è qui che si trova il problema. Molti marketer generano lead dai webinar ma trovano difficile trasformare i lead in vendite.

Per trasformare i lead in vendite durante o dopo il tuo webinar marketing, devi disporre di un piano solido.

In questo articolo, imparerai come trasformare i lead in vendite utilizzando un solido piano di marketing webinar.

Iniziamo.

1.Wininar marketing: integra il tuo strumento webinar con il tuo software CRM o e-mail

Il primo consiglio di cui hai bisogno per trasformare i tuoi contatti nelle vendite è quello di creare un ponte tra il tuo strumento webinar come GoToWebinar con il tuo CRM o software di posta elettronica (ad esempio Zoho CRM, MailChimp, Aweber). Per fare ciò, utilizzare lo strumento di lead webinar di Leadsbridge per creare il ponte tra il software del webinar e il software di posta elettronica.

marketing webinar

Durante la registrazione del webinar, mentre i partecipanti si registrano, Leadsbridge ti aiuterà a memorizzare immediatamente i loro dettagli direttamente nel tuo CRM. Ciò ti consentirà di comunicare rapidamente con il tuo pubblico prima, durante e dopo il webinar. Porterà anche a chiudere più vendite dopo il webinar.

Il secondo suggerimento necessario per trasformare i lead del webinar in vendite è quello di creare un sondaggio per il pubblico durante e dopo il webinar.

2.Wininar marketing: crea un sondaggio per il tuo pubblico durante e dopo il webinar

Il secondo suggerimento per aiutarti a trasformare i lead in vendite nel tuo webinar marketing è quello di creare un sondaggio per il tuo pubblico durante il webinar . Chiedi loro se sono pronti ad acquistare il tuo prodotto o meno, se hanno ancora interesse a saperne di più sul tuo prodotto o se vogliono parlare con il tuo team di vendita.

Se ricevi molte risposte positive durante il webinar, è consigliabile fare una demo del tuo prodotto per mostrare al pubblico come usarlo per risolvere il loro problema. Coloro che sono interessati apprezzeranno le informazioni extra fornite sul prodotto.

Immediatamente dopo il webinar, invia un breve sondaggio post-webinar che può essere compilato quando si disconnettono. Il sondaggio fornirà informazioni su come i partecipanti hanno percepito il webinar, cosa piace e non piace a riguardo e cosa avresti dovuto fare meglio. Inoltre, chiedi loro se vorrebbero organizzare una demo o una riunione individuale con un rappresentante di vendita.

Usa le risposte che raccogli per classificare il tuo pubblico in tre diversi segmenti, vale a dire:

  • Pubblico pronto per le vendite: si riferisce a coloro che accettano di organizzare una riunione demo o one-to-one con un rappresentante di vendita.
  • Necessita di nutrimento: questo è per coloro che hanno ancora bisogno di maggiori informazioni sul tuo prodotto
  • Non adatto: questo è un segmento del tuo pubblico che non si adatta al tuo ideale cliente.

Quando queste informazioni sono pronte, è tempo di dare seguito.

Il terzo suggerimento necessario per trasformare i lead in vendite nel piano di marketing del webinar è quello di dare seguito ai lead.

3. Marketing web: crea una campagna di follow-up per indirizzare lead caldi e caldi

È tempo di seguire i tuoi contatti. Questo è il terzo suggerimento per trasformare i lead in vendite con il tuo webinar. Ricorda, li segmenti nel secondo passaggio sopra in base alla loro disponibilità a fare acquisti. È tempo di iniziare con il segmento “pronto per la vendita”. Queste sono le persone che sono quasi pronte per acquistare il tuo prodotto. Pertanto, è consigliabile creare una campagna di follow-up specifica per loro.

Analizza i loro profili per ottenere le informazioni che puoi utilizzare per creare messaggi personalizzati per loro. Per indirizzare questo gruppo, offri loro delle offerte che renderanno più semplice la loro conversione in vendite. Ciò include un’offerta speciale, una demo del prodotto e una prova gratuita. Ciò consentirà loro di agire.

Monitora le persone che aprono l’e-mail e inviano loro solo e-mail successive. Questo ti aiuterà a concentrarti sui lead più interessanti che sono veramente interessati al tuo prodotto e che probabilmente si convertiranno.

La prossima cosa da fare è creare un’altra serie di follow-up per il segmento “bisogno di nutrimento”, noto anche come pubblico caldo.

Sono la categoria di persone che non sono ancora pronte per l’acquisto perché hanno bisogno di sapere di più sul tuo prodotto. Per questa categoria di partecipanti, è necessario creare una campagna di follow-up nutrizionale per loro entro 24 ore dal webinar. Questo perché i partecipanti aspetteranno di avere tue notizie, in particolare quelli che sono interessati al tuo prodotto.

La prima e-mail di follow-up dovrebbe contenere le diapositive di registrazione e presentazione del webinar o un collegamento a dove è caricato sul tuo sito web. Questo passaggio ti aiuterà a costruire una solida relazione con i tuoi potenziali clienti.

Potresti anche includere casi di studio, rapporti di ricerca o un e-book. Alla fine dell’e-mail di follow-up, fai sapere a chi contattare se devono vedere una demo o organizzare una riunione con un rappresentante di vendita.

Il quarto consiglio per trasformare i lead in vendite con il tuo webinar marketing è creare una campagna di retargeting per i partecipanti

4.Wininar marketing: crea una campagna di retargeting per i partecipanti

Oltre a coltivare i tuoi contatti con e-mail di follow-up, puoi anche utilizzare una campagna di retargeting. Molte persone sono occupate e le loro caselle di posta sono piene di e-mail di diverse aziende. Quindi, ignorare le tue e-mail è molto semplice. Un ottimo modo per posizionare il prodotto davanti a loro è utilizzare una campagna di retargeting.

Crea annunci che ricordino loro il webinar e il valore del tuo prodotto. Assicurati che i tuoi messaggi siano personalizzati e integri tutte le altre strategie di marketing che utilizzi in modo da poter massimizzare le conversioni.

Una campagna di retargeting ti aiuterà a mantenere caldi i tuoi lead e a guidarli delicatamente attraverso le fasi del tuo percorso di acquisizione.

Il quinto consiglio per trasformare i lead in vendite è quello di fornire un replay webinar al termine dell’evento.

5. Marketing web: fornire un replay webinar

Il quarto consiglio per trasformare i lead in vendite è fornire un replay per webinar. Il webinar non termina dopo l’evento. Devi dare a più persone l’opportunità di guardare il replay. Un sondaggio ha rivelato che un terzo dei partecipanti al webinar guarda un replay dell’evento.

La verità è che le persone vogliono consumare contenuti ogni volta che vogliono. Fornire un replay del webinar consentirà a più persone di guardare il tuo webinar quando lo desiderano.

Per fare ciò, invia un link di riproduzione alle loro e-mail per catturare il pubblico che preferisce guardare il tuo webinar quando lo desidera. Trova un campione da Leadsbridge di seguito.

marketing webinar

L’email è breve, interessante e allettante.

Conclusione

Il webinar marketing è una strategia testata e comprovata per ottenere contatti e clienti per la tua azienda. È facile generare lead ma è necessario disporre di un chiaro piano di marketing webinar che contribuirà a trasformare i lead in vendite. Utilizza i 5 suggerimenti sopra riportati per aiutarti a trasformare i lead in vendite.

È il tuo turno!

Hai già provato il webinar marketing? Sei riuscito a trasformare i lead in vendite? Condividi con noi nella sezione commenti qui sotto.