4 potenti framework di priorità per aumentare la produttività

produttività1

Una gestione efficace del tempo e capacità di stabilire le priorità ti aiuteranno a mantenere un buon lavoro e ad avere successo come professionista.

Applicare i modi più efficaci per dare priorità a compiti e problemi può aumentare il tuo valore come dipendente e aiutare ad aumentare la tua promozione. Come dare la priorità alle attività come un professionista e scegliere le migliori opzioni tra la varietà di tecniche e metodi? Questo post copre 4 ottimi framework per farlo.

Tutti sappiamo che non tutte le attività lavorative hanno la stessa importanza. È piuttosto fondamentale concentrarsi sulle conseguenze del mancato completamento dell’attività quando si decide quali attività richiedono un’attenzione immediata.

Ci sono dozzine di framework convenienti. Potresti trovarli ad esplorare piattaforme di gestione dei progetti popolari come Hygger, ProductPlan, ProductBoard e altri.

Qui definiamo i primi 4 framework di prioritizzazione, organizzandoli nella nostra lista in ordine da quelli più semplici a quelli più complessi per il vero guru della prioritizzazione. Questa “scala”, ad esempio, è offerta dalla piattaforma di project management, Hygger.io .

4 potenti quadri di priorità

Priorità con matrice 2×2

Qual è l’idea? Questo framework che si basa sul famoso modello a matrice di Eisenhower aiuta a confrontare le combinazioni richieste (ad esempio, combinazione Valore vs Sforzo o Valore vs Costo) che aiutano a dare priorità alle attività e a scegliere quelle più importanti per lo sviluppo. Ad esempio:
– Il valore mostra quale valore aziendale una determinata funzionalità può apportare a un prodotto o un’attività
– Lo sforzo misura le risorse necessarie per completare l’attività

Viene visualizzato con la matrice o un grafico speciale. Hygger Backlog Priority Chart consente di utilizzare 4 segmenti con specifici blocchi di priorità: Time Sink (attività su cui non vale la pena lavorare al momento), Maybes (attività che non apportano molto valore ma sono facili da implementare), Big Bets (attività che possono portare molto valore ma sono anche difficili da implementare), Quick Wins (le attività sono preziose e abbastanza facili da implementare).

produttività2

Priorità con punteggio ICE

Qual è l’idea? Il sistema di punteggio ICE è il metodo di prioritizzazione che include la formula per calcolare il punteggio finale del valore della caratteristica nel modo seguente:

produttività3

In questa formula:
– la tua sicurezza nella tua valutazione è rappresentata da Fiducia
– l’effetto in evidenza sul prodotto è Impatto
– la Facilità riguarda la facilità di implementazione

Devi valutare tutte le tue richieste di funzionalità e scegliere quelle più preziose da implementare. Questo è tutto!

Priorità con punteggio RICE

Qual è l’idea ? Il modello di punteggio RICE include 4 valori per valutare una caratteristica o un’idea:
– Raggiungi i tassi di quante persone ogni funzione avrà effetto entro un certo periodo di tempo e quante di loro noteranno i cambiamenti
– L’ impatto dimostra come la funzione contribuirà al prodotto e in che modo il progetto avrà un impatto sui tuoi clienti
– La fiducia mostra quanto sono sicuro di tutte le mie stime – sia sull’impatto che sullo sforzo (quanto le mie stime sembrano veritiere)
– Lo sforzo è stimato come un numero di “mesi-persona”, settimane o ore, a seconda delle esigenze. È il lavoro che un membro del team può svolgere in un mese specifico.
Tutto quello che devi fare qui è classificare le funzionalità proposte con questi 4 parametri e utilizzare il punteggio finale che hai ottenuto per decidere cosa dovrebbe essere implementato all’inizio.

produttività4

Priorità con punteggio ponderato

Qual è l’idea? Con il sistema di punteggio ponderato, puoi valutare le caratteristiche del prodotto in base ai tuoi criteri. Ogni criterio può avere il proprio peso e scala (da 0…a 10).

Usando questo approccio di prioritizzazione, puoi prendere le tue caratteristiche o iniziative, classificarle con l’aiuto di un quadro vantaggio-costo in base a una serie di criteri e quindi utilizzare i punteggi che hai ottenuto per decidere quali iniziative fanno il taglio . Il metodo Weighted Scoring può essere utile alle aziende per valutare quello che pensano sia l’impatto relativo sugli obiettivi strategici per un gruppo di possibili nuove funzionalità.

Dopo aver valutato tutte le tue caratteristiche utilizzando il punteggio ICE, RICE o Weighted, è il momento di selezionare i vincitori utilizzando una speciale tabella di classifica.

Conclusione

Sta a te quale struttura di priorità scegliere. Utilizza la semplice matrice di priorità per decidere la priorità finale di ciascuna funzionalità o applicare modelli di punteggio più interessanti. Non c’è bisogno di scoprire i continenti! Basta scegliere uno strumento di gestione del progetto appropriato con un framework di priorità disponibile e ottenere risultati avanzati!