Cerca

35 consigli e strategie di Affiliate Marketing attuabili per il 2019

Ecco 35 consigli di marketing di affiliazione per iniziare.

1. Impara a superare la concorrenza

Imparare l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è la chiave per superare la concorrenza nei risultati di ricerca di Google. Questo si riferisce al processo di miglioramento della visibilità del tuo sito Web nei risultati dei motori di ricerca. Mentre può essere intimidatorio, i rivenditori di affiliazione devono sviluppare le competenze SEO per rendere più visibile il loro sito web. Ricorda che la visibilità del tuo sito Web ti aiuterà a indirizzare più traffico sul tuo sito Web e, a sua volta, migliorerà le tue possibilità di effettuare una vendita.

Alcune delle competenze SEO che devi imparare sono:

  • Padroneggiare la ricerca di parole chiave
  • Comprendere la concorrenza
  • Pianificazione e ottimizzazione del proprio sito Web
  • Produrre contenuti regolari
  • Utilizzando Google Analytics
  • Costruendo collegamenti

Puoi sempre assumere esperti freelance su mercati come Fiverr per aiutarti con queste attività SEO, ma è anche essenziale avere una conoscenza di base di come funzionano. Prendi in considerazione la lettura di guide SEO come ” La guida per principianti al SEO ” e iscriviti ai canali YouTube come ” Whiteboard Friday ” per tenerti aggiornato sulle modifiche SEO.

2. Fai ricerche “pigre”

Per le persone di successo, la ricerca è un’abitudine, il che significa che sono sempre passivamente alla ricerca di cose interessanti. Come affiliato di marketing, non devi passare ore seduto davanti al tuo computer per il brainstorming di idee di contenuto. Invece, puoi ottenere nuove idee mentre scorri tranquillamente i tuoi feed di notizie sui social media. Puoi fare uno screenshot e tenerli in un file e usarli come ispirazione per la tua prossima campagna.

Danielle Edwards“Stai sempre alla ricerca di affascinanti annunci di affiliazione mentre navighi sul Web. Conserva un documento o una bacheca di Pinterest di fantastici annunci a cui puoi fare riferimento. Questo ti aiuta in molti modi: rimarrai aggiornato sulle tendenze del design, vedrai cosa stanno creando i concorrenti e sarai ispirato. Inoltre, quando arriverà il momento di creare un annuncio straordinario, sarai pronto. “

– Danielle Edwards, Project Manager, Artonic Web

3. Selezionare un programma di affiliazione redditizio

Non è facile scegliere il giusto programma di marketing di affiliazione quando ci sono così tante opzioni disponibili. Dovrai seguire alcune linee guida per decidere quali prodotti o servizi promuovere. Inizia concentrandoti sui tuoi punti di forza come esperto e restringi le tue scelte a quelle che rientrano nella tua nicchia. Questo è importante perché vuoi assicurarti di avere abbastanza esperienza e influenza sul pubblico giusto per fare una vendita.

Scegli un prodotto a bassa concorrenza invece di marchi famosi. Questo ti offrirà migliori opportunità per convertire il tuo pubblico in clienti per il tuo partner affiliato invece di perderli con esperti di marketing affiliati più influenti ed esperti. Quando costruisci il tuo portafoglio, cerca sempre la qualità rispetto alla quantità e limita il tuo portafoglio di prodotti con quelli che offrono commissioni ricorrenti.

4. Credi nel prodotto e nella società che stai commercializzando

La tua integrità e credibilità come esperto sono il motivo per cui hai un pubblico in cattività per il tuo blog. È importante tenerlo presente quando si sceglie un partner affiliato. Assicurati che i tuoi obiettivi per una partnership di marketing di affiliazione vadano oltre il semplice guadagno e mostri ai tuoi follower che promuovi prodotti e servizi in cui credi.

Questo è lo stesso per l’azienda con cui stai collaborando. Ricorda che stai prestando il tuo nome e il tuo marchio a loro tanto quanto lo sono a te. Concentrati sulla costruzione di relazioni con aziende che rimarrai come cliente; questo aggiungerà autenticità e integrità al tuo marchio e creerà lealtà.

5. Utilizza strumenti a basso costo per la tua campagna di marketing

Uno dei vantaggi del marketing di affiliazione è che è a basso costo. Utilizzare uno strumento di email marketing gratuito o “freemium” come Mailchimp per consentire di creare un elenco di e-mail e inviare newsletter o offerte. Quando cerchi di capire la qualità dei tuoi partner affiliati, usa uno strumento di monitoraggio dei social media come Menzione per tenere traccia di ciò che i clienti dicono del fornitore.

Ci sono anche sondaggi gratuiti o strumenti popup per siti Web che ti aiutano a capire a quale tipo di contenuto interesserebbe il tuo pubblico. Infine, utilizzando uno strumento come Google Ads, puoi monitorare e analizzare come le tue iniziative di marketing di affiliazione si confrontano con altri tipi di pubblicità su il tuo sito.

6. Evitare le insidie ​​comuni nel marketing di affiliazione

Il marketing di affiliazione diventa controproducente quando gli affiliati diventano inutilmente aggressivi con la loro campagna invece di aspettare il momento giusto. Ciò può accadere quando invadono il loro pubblico con e-mail e messaggi che richiedono di provare i prodotti che stanno promuovendo o quando promuovono i loro prodotti affiliati in gruppi e forum irrilevanti.

Invece, gli operatori di marketing di affiliazione dovrebbero dedicare più tempo alle ricerche di mercato per trovare il pubblico target giusto per il loro prodotto o servizio. Dovrebbero inoltre sviluppare contenuti sufficienti per garantire che le persone che testano i prodotti promossi abbiano tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

7. Creare tabelle dei prodotti

Una tabella dei prodotti o una tabella di confronto dei prodotti aiuta a sintetizzare le funzionalità dei prodotti commercializzate su un sito Web. Ai lettori a cui piace ottenere risultati rapidi apprezzerebbero un riepilogo più visivo dei dati rispetto alla lettura di paragrafi di informazioni. Il modo più semplice per farlo è creare un elenco di tutti i migliori prodotti insieme a prezzi, recensioni e funzionalità su una pagina e inserire un pulsante di acquisto con un link di affiliazione alla fine.

Esistono molti plugin come Tablepress e Amalinks Pro che possono aiutarti a creare le tue tabelle di prodotti. Assicurati che il tuo tavolo sia ottimizzato per i dispositivi mobili in modo che i visitatori su telefoni e tablet possano visualizzare correttamente i tuoi contenuti.

8. Controlla regolarmente il tuo sito per errori 404

Quando gli utenti fanno clic sui collegamenti nel tuo sito Web e raggiungono errori 404 senza uscita, si sentono frustrati e potrebbero non tornare mai più. I collegamenti interrotti limitano il flusso di equità dei collegamenti in tutto il sito, il che influisce negativamente sulle classifiche. Per evitare queste potenziali insidie, è necessario controllare periodicamente la presenza di collegamenti interrotti sull’intero sito Web.

Un modo per farlo è utilizzare Google Analytics per verificare la presenza di collegamenti errati. Vai a Contenuto per titolo nella dashboard e crea un filtro in basso digitando il titolo della pagina di errore 404 del tuo sito Web nella casella vuota.

Max Robinson“Qualcosa che ho imparato a fare nel corso degli anni è quello di controllare regolarmente il mio sito per collegamenti interrotti. I rivenditori eliminano o reindirizzano continuamente le pagine e ci sono state volte in cui ho inviato persone a pagine eliminate senza accorgersene, perdendo un carico di potenziale commissione. Ora uso estensioni di Chrome come Check My Links e strumenti come Ahrefs per controllare regolarmente il mio sito per collegamenti interrotti per evitare che ciò accada. “

– Max Robinson, proprietario, FishTankBank

9. Ricorda che il pagamento non è tutto

I tassi di pagamento elevati sono ottimi, ma un marketing affiliato intelligente farà qualche ricerca e scoprirà perché questi pagamenti sono così alti. Chiedi i dettagli del gestore del tuo account sulla campagna e controlla Google Ads per i dati sugli utili per clic (EPC), i tassi di conversione e la copertura geografica delle parole chiave correlate.

Il tuo manager dovrebbe essere in grado di dirti se la campagna è altamente competitiva o a basso volume, mentre Google Ads ti aiuterà a determinare se sarà difficile ottenere lead qualificati con le parole chiave. Dovresti anche tenere d’occhio le parole chiave costose.

10. Progettare un sito Web professionale

Progettare un sito Web professionale è importante, soprattutto per le persone che stanno cercando di creare un grande marchio e costruirsi una reputazione per se stessi. Hanno bisogno di un sito Web affidabile che si carica rapidamente sembra fantastico e non passa mai offline.

I rivenditori di affiliazione avranno bisogno di un blog professionale, ma ciò non significa che debbano spendere molti soldi per crearlo. DreamHost è un servizio di web hosting a basso costo che offre le giuste funzionalità per gestire in modo efficiente il tuo blog di affiliazione. Fornisce agli utenti larghezza di banda illimitata, un nome di dominio e un programma di installazione di app Web con un clic per aiutarti a iniziare il tuo blog in pochissimo tempo per un minimo di $ 4,95 al mese. Visita DreamHost oggi e approfitta dei suoi sconti.

11. Impara dai migliori rivenditori di affiliati

Esperti di marketing di affiliazione come Rae Hoffman e Pat Flynn offrono una ricchezza di risorse in base alla loro esperienza pluriennale. Imparare da esperti di marketing come loro può aiutarti a evitare errori costosi, quindi conduci alcune ricerche su come hanno avuto successo e usalo come guida.

12. Concentrati sull’essere utile

Indipendentemente dalle strategie di marketing di affiliazione utilizzate, è importante concentrarsi sull’essere utili prima e fare una vendita seconda. In questo modo, i tuoi contenuti sembreranno naturalmente meno intensi e più genuini perché il tuo obiettivo principale ― di essere utile ― sarà evidente nella tua scrittura. I tuoi lettori lo apprezzeranno e svilupperanno più fiducia nella tua opinione, rendendoli più aperti ai suggerimenti dei tuoi prodotti.

Inizia scrivendo più contenuti personali. Consenti alle persone di conoscerti condividendo una testimonianza personale. Può iniziare da un problema riscontrato da te o da un amico o da una famiglia o da una domanda che qualcuno ti ha posto come esperto nel tuo campo. Spiega come il tuo viaggio nel risolvere questo problema personale ti ha portato a utilizzare il tuo prodotto affiliato. Il tocco personale incoraggerà i tuoi lettori a coinvolgerti con commenti e domande, e alla fine seguiranno le vendite.

13. Attenzione alle frodi degli affiliati

Esistono molte tattiche utilizzate dagli affiliati disonesti e le nuove minacce di frode degli affiliati si sviluppano costantemente. Come affiliato di marketing, è importante evitare questi pericoli a tutti i costi per proteggere la tua attività e reputazione. La chiave per proteggere te stesso, i tuoi clienti e i clienti dalle truffe delle frodi affiliate è essere in grado di identificare la minaccia e separare il traffico cattivo dal buon traffico.

Alcuni indicatori chiave della frode della filiale sono:

  • Affiliati non comunicativi : affiliati che ignorano le tue e-mail o sono lenti a rispondere quando li raggiungi
  • Reclami ricorrenti: ricevere reclami dei clienti simili dalla stessa fonte di traffico
  • Storni di addebito frequenti: più acquirenti presentano storni di addebito entro pochi giorni dalla vendita

Individuare la frode dopo che il fatto è reattivo e non si può fare molto sulla frode della filiale una volta che accade. Tieni presente che i tuoi follower rimarranno delusi se non stai attivamente attento ai segnali di frode ed evitali a tutti i costi.

14. Mantieni i tuoi contenuti naturali e coinvolgenti

Una volta che hai iniziato a monetizzare il tuo blog attraverso il marketing di affiliazione, potresti sentirti un po ‘sotto pressione a scrivere che, a sua volta, può trasformare ciò che una volta era divertente in un’attività che non vuoi fare. Mentre è vero che devi concentrarti pesantemente sui tuoi contenuti, devi essere in grado di trovare ancora l’approccio giusto per rendere i tuoi post sul blog naturali e coinvolgenti.

Ecco alcuni suggerimenti per tenerti ispirato dai post del tuo blog:

  • Condividi la tua opinione onesta in base alle tue esperienze personali con la piattaforma
  • Sii trasparente e fai sapere ai tuoi follower che hai post di affiliazione nel post
  • Usa le tue immagini dei prodotti il ​​più possibile
  • Esamina solo i prodotti che hanno senso con il tuo blog e per il tuo pubblico

Non perdere il tuo marchio personale perché ora stai monetizzando il tuo sito. Mantieni la voce e il tono che hai già stabilito sul tuo sito in quanto questo è ciò che ti rende un affiliato efficace per i tuoi follower.

Simon Slade“Il content marketing è al centro del marketing di affiliazione, rendendolo vantaggioso sia per le aziende che per i clienti. I clienti beneficiano del contenuto utile e le aziende traggono vantaggio dalle vendite risultanti. Il marketing di affiliazione offre un potenziale di reddito significativo sia per le aziende che lo offrono sia per i professionisti che lo impiegano. Prendendo il tempo, l’energia e i soldi per creare un sito Web di marketing di affiliazione spaventa molti aspiranti rivenditori di affiliati, ma penso che se più persone semplicemente provassero ad affiancare il mercato di affiliazione, troverebbero che è più facile e più redditizio di quanto avessero immaginato. “

– Simon Slade, CEO e co-fondatore, Affilorama

15. Ricompensa i clienti che inviano amici

Il passaparola è uno dei modi migliori per generare più affari e vendite. Il modo più semplice per farlo è con un programma di riferimento per i clienti. ReferralCandy è un plug-in facile da usare che puoi aggiungere al tuo blog di affiliazione o al tuo negozio di e-commerce che ti consente di creare premi personalizzati per i clienti che si riferiscono ai loro amici. I clienti ottengono un link di referral unico e memorabile che possono condividere con gli amici e puoi promuovere il tuo programma con splendidi widget e modelli di e-mail, senza bisogno di designer o sviluppatori. Offre anche una prova gratuita di 30 giorni.

16. Comprendere le legali dietro il marketing di affiliazione

È importante rispettare le leggi commerciali in vigore e è necessario esserne consapevoli prima di iniziare a bloggare come affiliate marketer. Per uno, devi avere una politica di divulgazione per promuovere la trasparenza sul tuo sito web di marketing di affiliazione. Trascurare ciò potrebbe costare di più alla tua azienda sanzioni in futuro.

I siti di affiliazione sono anche meglio incluso un disclaimer, noto come Disclaimer, che è completamente separato da una politica sulla privacy. Questa dichiarazione di non responsabilità deve essere utilizzata frequentemente, sia nella tua home page che in qualsiasi contenuto come blog, articoli o post sui social media, nonché menzionato nella stessa Informativa sulla privacy.

17. Lavora nel tuo campo di competenza

I marketer di affiliazione dovrebbero lavorare nel loro campo di competenza perché il loro pubblico sarà composto da persone con gli stessi interessi. Ciò significa che percepiranno facilmente il livello di competenza di un blogger in base al tipo di contenuto che pubblicano e al modo in cui rispondono ai commenti sul loro sito Web. È anche naturale che le persone acquistino i prodotti raccomandati dagli esperti. Gli operatori di marketing di affiliazione, quindi, possono avere un tempo più facile guadagnare come affiliato se lavorano nell’ambito delle loro competenze.

Diventare un esperto di affiliazione significa che sai cosa ha funzionato in passato. Anche se non sai cosa accadrà in futuro, hai le capacità analitiche per applicare la tua conoscenza dei dati storici per stimare gli eventi futuri in modo conservativo. Gli esperti di affiliazione più affidabili promettono di fornire ai propri follower un vantaggio o un’abilità legittima invece di prodotti stravaganti o benefici monetari.

18. Scegli i giusti punti prezzo

Nel determinare i tassi delle commissioni di affiliazione, le aziende spesso terranno conto di un paio di fattori. Per i prezzi, in genere, i prodotti a prezzo più basso avranno commissioni più alte mentre i prodotti con prezzi più alti avranno commissioni più basse. L’altro fattore che influenza i tassi delle commissioni di affiliazione è il valore dell’azienda stessa e il valore che attribuisce al marketing di affiliazione.

Devi prendere in considerazione tutte queste variabili quando decidi un programma di affiliazione e determinare se un affiliato merita il tuo tempo. Fai i calcoli, considera il tuo pubblico e confronta quanto potresti guadagnare al mese con ogni programma. Fallo per alcune opzioni di affiliazione e quindi scegli il programma in cui vedrai pagamenti migliori.

Nicole Martins Ferreirra“L’errore più grande che io abbia mai fatto per il marketing di affiliazione è la pubblicazione di annunci per punti di commissione più bassi. Ciò è particolarmente vero per piattaforme come Amazon Associates in cui le commissioni sono in genere intorno al 4% e i prezzi dei prodotti sono sempre bassi. Mentre genererai alcune commissioni in questo modo, non sarà sufficiente a coprire i costi e scoprirai che perderai denaro a lungo termine. A meno che il pagamento non sia di almeno un paio di centinaia di dollari, di solito non è conveniente pubblicare annunci nel marketing di affiliazione. “

– Nicole Martins Ferreirra, co-fondatrice di Linkiro

19. Usa i localizzatori di link per i tuoi link di affiliazione

Localizzare i collegamenti significa reindirizzare i visitatori a un sito Web specifico per Paese. Se è disponibile un sito Web specifico per Paese, i visitatori verranno reindirizzati automaticamente al sito Web locale anziché a quello globale. Questo è importante per i rivenditori di affiliati, perché se non usi Amazon Affiliate Link Localizer per i tuoi link di affiliazione Amazon, non riceverai commissioni pagate per il traffico straniero che dirigi verso i siti Web di Amazon dal tuo blog o sito web.

Esistono diversi modi per aggiungere un localizzatore di collegamenti. Puoi utilizzare plugin come VigLinkEasyAzon / EasyAzon Pro. Alcuni sono gratuiti e la maggior parte di questi strumenti offre persino funzionalità aggiuntive per aumentare le vendite e le entrate.

20. Non abbiate paura di esprimere gli svantaggi

Un errore comune di cui i nuovi rivenditori affiliati dovrebbero essere consapevoli è dare più elogi a un prodotto affiliato di quanto meriti. Ciò può erodere la fiducia del tuo lettore e danneggiare la tua credibilità. Piuttosto, sii più obiettivo e sollevi svantaggi nelle recensioni dei prodotti. Dovresti essere in grado di scriverlo in modo tale da fornire critiche costruttive mentre condividi le tue preoccupazioni o dubbi sul prodotto.

Gli svantaggi non saranno necessariamente dei rompicapo, e molto probabilmente i tuoi lettori apprezzeranno il tuo candore. Ciò potrebbe anche convincerli ad acquistare alla fine poiché sanno che hai fornito loro informazioni complete piuttosto che mezze verità.

21. Aggiungi i tuoi incentivi

Non fa male aggiungere i tuoi incentivi per motivare i tuoi lettori ad acquistare i tuoi prodotti affiliati. Puoi essere creativo ed evitare di sostenere costi aggiuntivi, aumentando al contempo le possibilità di chiudere più vendite. Ad esempio, puoi offrire ai tuoi lettori un accesso speciale a un gruppo privato di Facebook che è esclusivo per le persone che hanno acquistato il prodotto affiliato o il servizio che stai promuovendo.

Offrire altri incentivi come consultazioni private e accesso esclusivo ai contenuti recintati. Ricorda che i tuoi lettori ti stanno già seguendo perché si fidano delle tue competenze e li fanno sentire come se stessero ricevendo un trattamento speciale per l’acquisto del tuo prodotto affiliato contribuirà a rafforzare la fedeltà al tuo marchio.

22. Usa gli strumenti per analizzare i risultati delle tue vendite

Ci sono così tanti strumenti disponibili online per aiutare ad analizzare le vendite degli affiliati. Sono ampiamente utilizzati perché ogni affiliato di marketing ha bisogno di sapere se i loro sforzi nel marketing dei prodotti di affiliazione stanno producendo risultati attesi. Il marketing di affiliazione può richiedere molto tempo, ma i dati raccolti aiutano i rivenditori di affiliazione a decidere come migliorare la propria strategia e se abbandonare o sostituire determinati.

Patrick Dhital“Devi avere uno strumento che puoi utilizzare per analizzare i risultati del marketing di affiliazione. La maggior parte delle aziende che utilizzano il marketing di affiliazione opereranno online e pertanto è necessario essere in grado di lavorare in modo efficiente. Esempi includono software come Google Analytics, SEMrush, BuzzSumo e Optimizely. Se decidi di investire in uno strumento online affiliato avanzato, a volte avrai una dashboard in cui puoi controllare tutte le tue campagne di marketing di affiliazione e i risultati di tali campagne. Consiglierei questi tipi di strumenti software per le grandi aziende; tuttavia le aziende più piccole possono utilizzare strumenti software come Google Analytics “.

– Patrick Dhital, co-fondatore, Honey Skin

23. Creare una strategia di marketing mobile

Con la recente tendenza dello shopping natalizio che dimostra che sempre più consumatori preferiscono navigare e fare acquisti utilizzando i loro telefoni cellulari, è giunto il momento per gli affiliati di marketing di rafforzare la propria strategia di marketing mobile. Il marketing mobile va oltre la messaggistica SMS. Puoi catturare il traffico attraverso i social media e la ricerca mobile e inviarli a un sito ottimizzato per dispositivi mobili. Questi sono gratuiti e possono essere facilmente utilizzati per la tua campagna.

Esistono anche tattiche pubblicitarie specifiche per dispositivi mobili e canali come App Install Ads e Mobile Web Ads che possono raggiungere il pubblico mobile e convertirli in lead e clienti. Questi annunci ti permetteranno di inviare traffico alle offerte pertinenti e allo stesso modo di ottenere una commissione per vendite di successo. Tutto quello che devi fare è cercare offerte “ottimizzate per dispositivi mobili” sulla tua piattaforma di affiliazione.

24. Prova il prodotto per te

Il marketing di affiliazione richiede una buona dose di lavoro in anticipo per creare fiducia e ottenere buoni risultati. Per costruire questa fiducia, inizia provando il prodotto per te stesso e condividi ciò che impari. Includi foto e video della tua esperienza con il prodotto. In questo modo ti darà credibilità e ti permetterà di parlare del prodotto o del servizio in un tono naturale.

Inoltre, l’efficacia di questa strategia dipenderà da quanto conosci i tuoi lettori, quindi devi sapere quali benefici il tuo pubblico sarebbe interessato a sentire. Dovresti offrire il prodotto ai tuoi lettori in modo da soddisfare il modo in cui pensi che lo useranno.

25. Coinvolgi il tuo pubblico con le discussioni

Ogni volta che pubblichi contenuti sul tuo sito Web ― non solo recensioni ― è una buona idea chiedere feedback al tuo pubblico e motivarli a partecipare a una discussione. Crea uno spazio dedicato, come un forum o, meglio ancora, una sezione Domande e risposte che segue ogni post in cui le persone possono esprimere la propria opinione e fornire i propri suggerimenti e feedback. Dare ai tuoi lettori questa piattaforma li incoraggerà a lasciare recensioni reviews recensioni generate dagli utenti ― che sono tremendamente potenti.

Più recensioni degli utenti accumuli sotto la tua recensione, meglio è. Un thread di discussione allunga una pagina Web, il che aiuta gli algoritmi di ricerca nell’indicizzazione e nella classificazione migliore della pagina. Quando ciò accade, aumenti le tue possibilità di ottenere più vendite di affiliati.

26. Apporta miglioramenti al tuo sito web

Esistono centinaia di modi in cui puoi migliorare i risultati del tuo marketing di affiliazione migliorando il tuo sito. Se vuoi iniziare a generare traffico naturale dai principali motori di ricerca, conoscere un po ‘di SEO è una buona idea. C’è anche un collegamento diretto che invia i tuoi visitatori alla pagina del prodotto specifico sul sito Web di un commerciante a cui sono interessati piuttosto che solo alla prima pagina del sito Web del commerciante.

Stephen Phillips“Una delle migliori strategie attuabili per massimizzare il profitto è quella di avere popup con intenti di uscita con una promozione o un accordo per un’offerta di affiliazione. Abbiamo scoperto che funziona molto bene per coloro che hanno bisogno di una spinta in più. Inoltre aggiungendo un timer per il conto alla rovescia, ciò aumenta drasticamente il CTR [percentuale di clic]. Un’altra strategia di successo che abbiamo trovato è quella di testare A / B sulle nostre pagine per colori e posizionamento dei pulsanti. Anche apportare piccole modifiche di colore può aumentare le conversioni fino al 5 percento. Dopo aver implementato queste modifiche, siamo stati in grado di aumentare drasticamente il nostro reddito mensile “.

– Stephen Phillips, Proprietario, Recensioni degli host

27. Impara come scrivere una recensione potente

I consumatori visualizzano recensioni online simili alle raccomandazioni personali sui prodotti, il che le rende estremamente efficaci. Oggi gli acquirenti online cercano recensioni online prima di acquistare prodotti che già amano. Gli acquirenti di mattoni e malta impiegano anche tempo a cercare recensioni online prima di uscire per acquistare un prodotto specifico. Questo è il motivo per cui i rivenditori affiliati dovrebbero dedicare più tempo a pubblicare recensioni di qualità sul loro blog.

Alcuni consigli da seguire quando si crea un post di revisione del prodotto potente sono:

  • Usa il prodotto, così avrai un’esperienza utente di prima mano
  • Fare ricerche considerevoli su un prodotto e sullo sfondo del marchio
  • Usa un tono imparziale, specialmente quando scrivi del feedback negativo
  • Sostieni le tue osservazioni con i dati quando possibile
  • Aggiungi informazioni comparative per prodotti simili
  • Invita i lettori a condividere le loro idee

Parlare di alternative aumenterà la tua credibilità e affidabilità come esperto in materia. Rimani trasparente e onesto sulle tue osservazioni poiché i lettori possono percepire facilmente quando qualcuno sta tentando di creare inutilmente un hype su un prodotto.

28. Focus sulla costruzione di partenariati di qualità

Non si può sottolineare abbastanza quanto siano importanti i rapporti di qualità nelle partnership affiliate. Come esperto nel tuo campo, devi astenersi dal prendere decisioni che compromettono la tua credibilità. Quindi, come affiliato di marketing, devi assicurarti di collaborare con un’azienda con ideali simili. Volete assicurarvi che i loro sforzi si allineino al vostro marchio e offrano la qualità di prodotti e servizi come promesso.

Cerca di associarti a partner che ti aiutano a rafforzare il tuo marchio. Dando priorità alla qualità delle tue partnership piuttosto che cercare di massimizzare le tue vendite, sarai in grado di investire in relazioni che promuovono il successo a lungo termine rispetto a strategie di guadagno rapido che saranno perse dopo poco tempo.

29. Non fare affidamento su un’unica fonte di traffico

Le regole del marketing su Internet cambiano continuamente e tenere tutte le uova nello stesso paniere può essere rischioso. Ad esempio, l’algoritmo Penguin di Google, che mirava in modo specifico alle pratiche di spam e manipolazione dei collegamenti, ha causato enormi cambiamenti nella classifica dei risultati di ricerca. I siti web di affiliazione che prosperavano naturalmente sul volume dei collegamenti o sulla costruzione erano fortemente e negativamente colpiti, causando la chiusura di molti siti affiliati.

Non c’è niente di peggio che dover andare a dormire preoccupati per Google che inserisce un nuovo aggiornamento e penalizza il tuo sito web. Questo è il motivo per cui dovresti concentrarti sulla diversificazione e guidare il traffico attraverso più fonti.

30. Tocca Il tuo elenco e-mail

Puoi promuovere i tuoi prodotti affiliati attraverso numerosi canali, avviando una campagna prima ancora di pubblicare nuovi contenuti. Le persone che si iscrivono alla tua lista e-mail sono probabilmente già coinvolte e interessate a ciò che hai da dire, quindi la commercializzazione dei prodotti di affiliazione al gruppo dovrebbe essere più semplice.

Jeremy Ong“Questa è stata la mia strategia preferita negli ultimi tre anni circa. Se disponi di un database di indirizzi e-mail, assicurati di inviare e-mail al tuo database ogni settimana con le ultime offerte, promozioni, sconti e così via dai tuoi inserzionisti affiliati. Puoi inviare loro una e-mail o una newsletter, presentare te stesso e il tuo prodotto e utilizzare i link di affiliazione condividendo articoli pertinenti. Puoi offrire le tue promozioni tramite un collegamento ipertestuale e tenere traccia delle vendite o rimandare gli utenti al tuo sito Web per completare un acquisto. “

– Jeremy Ong, Blogger, HUSTLR

31. Termina una revisione del prodotto con un messaggio da portare a casa

Gli ultimi paragrafi delle recensioni dei tuoi prodotti sono lo spazio perfetto per condividere la tua opinione sul prodotto. Se ritieni che il tuo contributo aggiungerà un valore significativo all’articolo, parla liberamente. Puoi iniziare facendo un riepilogo di tutti i punti chiave che hai trattato sul prodotto e far sapere ai tuoi lettori quanto costa.

Ricorda di utilizzare parole chiave come “Gratuito” o “Prova” per attirare l’attenzione dei tuoi lettori. Cospargili in tutto il tuo articolo e sottolinea le opzioni gratuite per entusiasmare le persone.

32. Evita i siti coupon

Alla fine ti imbatterai in siti di coupon nei tuoi sforzi di affiliazione in rete. Guarderai alla loro grande parte delle entrate e penserai che stanno andando bene, ma la realtà è diversa. I siti coupon di solito non generano nuovo traffico. Non aiutano nemmeno a convertire i visitatori del sito in clienti.

Melanie Balke “Una volta che i visitatori del tuo sito web decidono di voler acquistare, aspettati che cerchino uno sconto su Internet. Quando fanno la tua azienda su Google, indipendentemente dal fatto che tu abbia o meno un coupon funzionante, verranno visualizzati siti come RetailMeNot. Si presentano anche quando non li paghi per essere un affiliato. Una volta che l’utente fa clic su di essi, i loro cookie vengono inseriti e la vendita viene loro attribuita. Ciò significa che dovrai pagare ai tuoi affiliati una commissione per una vendita che sarebbe avvenuta comunque, con o senza il loro coinvolgimento. “

– Melanie Balke, capo dei mercati europei e stratega della crescita, BAMF Media

33. Scegli un programma di affiliazione adeguato

Ci sono così tanti programmi di affiliazione disponibili che decidere quale funzionerà meglio per il tuo stile di marketing può essere una sfida. Uno schema di affiliazione ideale offre commissioni redditizie, una lunga durata dei cookie e i cui prodotti appartengono a un fornitore con politiche di affiliazione trasparenti e un marchio molto riconoscibile.

Polly Kay“Lo schema di affiliazione che offre il più alto livello di commissioni potenziali potrebbe sembrare il più ovvio da scegliere, ma non è sempre così. Spesso, i sistemi che offrono soglie di commissione più basse offrono una possibilità più realistica di fare soldi significativi poiché i loro prodotti sono più richiesti o hanno una migliore reputazione del marchio. Gli schemi che offrono una varietà di diversi tipi di strutture di commissioni, come CPA [costo per azione] vs. CPC [costo per clic], che l’affiliato può selezionare in base alle proprie scelte sono generalmente una buona scelta. L’affiliato può quindi scegliere il metodo più redditizio per loro. Inoltre, scegli uno schema che fornisca un dashboard analitico completo per valutare il successo o meno delle tue campagne e modificarle, se necessario. “

– Polly Kay, Senior Marketing Manager, English Blinds

34. Sii più di un semplice click-stream

La maggior parte dei rivenditori affiliati considera i loro ruoli come semplici intermediari. La loro unica preoccupazione è ottenere un vantaggio qualificato per effettuare un acquisto e indirizzarli al negozio il più rapidamente possibile. Ciò che i nuovi rivenditori di affiliati non si rendono conto è che è qui che possono distinguersi dalla concorrenza poiché anche i grandi rivenditori di affiliati trascurano questo fatto troppo spesso.

Usa questa opportunità per sviluppare il tuo pubblico dedicato. Offri approfondimenti che i consumatori hanno cercato, come video pratici sulla revisione dei prodotti, immagini dei prodotti personalizzati e casi d’uso su come i prodotti si adattano alla tua vita quotidiana. Tutto questo richiede molto lavoro aggiuntivo ma aumenta le tue possibilità di superare la concorrenza.

35. Rimani concentrato sui tuoi obiettivi di marketing di affiliazione

Rimanere concentrati è importante per il successo degli affiliati. Può essere molto semplice abbandonare il percorso che hai impostato per te, ed è anche facile diventare compiacenti se le cose iniziano a riprendersi. Ricorda che questo progresso continuerà a crescere solo se mantieni la concentrazione e lavori duramente come prima. Sebbene una strategia funzioni, devi comunque provarne altre in modo da non fare affidamento su un metodo di attacco.

Jeff Lenney“Uno dei principali problemi che vedo con i rivenditori di affiliati principianti è una vera mancanza di attenzione. Non esiste un solo fine per tutti i metodi di marketing di affiliazione, ma piuttosto alcuni. Email marketing, ottimizzazione dei motori di ricerca, blog, traffico a pagamento, YouTube, Instagram Instagram sono tutti modi popolari per fare soldi online. Non inizierai a fare centinaia o addirittura migliaia di dollari al giorno online in pochi giorni, settimane o addirittura mesi. Trova un corso comprovato da un mentore di fiducia e seguilo per tre o sei mesi o più. “

– Jeff Lenney, fondatore, JeffLenney

Linea di fondo

La richiesta di attenzione dei consumatori è altamente competitiva, quindi gli esperti di marketing devono essere creativi per stare al passo con i concorrenti. Lasciati ispirare dal nostro elenco di strategie di marketing di affiliazione e trasforma i tuoi profitti da entrate extra in una fonte significativa di entrate.

Hai suggerimenti di marketing di affiliazione più stimolanti? Ci piacerebbe avere tue notizie. Condividili con noi nei commenti qui sotto.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close