Cerca

3 strategie efficaci di Marketing su Pinterest da provare nel 2019

Come utilizzare Pinterest per indirizzare il traffico al tuo blog nel 2019.

 

Una delle domande più popolari che riceviamo oggi nel nostro gruppo di blog è:

Pinterest è ancora un modo efficace per indirizzare il traffico verso un nuovo blog?

E la nostra risposta ogni volta? Assolutamente.

Pinterest è ancora uno dei modi migliori in cui i nuovi (e esperti) blogger possono promuovere il loro blog e indirizzare il traffico verso il loro sito web.

Devi solo sapere come utilizzare Pinterest nel modo giusto . I tempi sono cambiati, e così anche la tua strategia di marketing Pinterest.

Per farti conoscere, abbiamo portato l’esperto di Pinterest McKinzie Bean of Moms Make Cents per condividere con noi ciò che funziona ora , ovvero ciò che funziona nel 2019.

Se hai recentemente aperto un blog (e non vedi un aumento del traffico), o ci sei stato per un po ‘(e non stai ottenendo i risultati desiderati), l’insieme di strategie di seguito aiutarti a commercializzare in modo più efficace i tuoi contenuti durante tutto l’anno.

Sommario

Come utilizzare Pinterest per il marketing nel 2019

Migliore strategia di marketing PinterestPinterest può essere un punto di svolta per i blogger. Mentre la costruzione di altri metodi di traffico può richiedere mesi o anni, se scopri come utilizzare Pinterest all’inizio del tuo viaggio sul blog, puoi iniziare a ridimensionare rapidamente il tuo traffico.

Io (McKinzie) ho iniziato il mio primo blog nel 2012 e nel giro di pochi anni stavo guadagnando a tempo pieno. All’inizio del 2017 sono stato in grado di ritirare mio marito dal suo lavoro aziendale.

Tutto ciò è stato possibile perché ho creato una strategia di marketing Pinterest che ha funzionato .

Detto questo, a metà 2018 volevo testare le mie strategie Pinterest per assicurarmi che funzionassero anche per i nuovi blogger. Quindi ho iniziato da zero un nuovo blog. (Nella nicchia dei genitori.)

Il mio nuovo account Pinterest aveva zero follower.

Stavo iniziando dal punto di partenza, proprio come farebbe qualsiasi nuovo blogger.

Entro i primi 30 giorni, sono stato in grado di generare oltre 20.000 visualizzazioni di pagina su quel sito da Pinterest. Al giorno 34, avevo raggiunto le 25.000 sessioni mensili ed ero in grado di fare domanda per la rete pubblicitaria premium Mediavine .

Se fatto correttamente, Pinterest può essere un motore assoluto per i nuovi blogger.

Per indirizzarti nella giusta direzione, passiamo in rassegna un primo passo da fare, e poi diamo un’occhiata alle 3 cose più importanti da considerare quando si modella la tua strategia di marketing Pinterest per quest’anno.

Esplodi il tuo traffico del 500% con Pinterest

In questo corso GRATUITO di 5 giorni , ti mostreremo esattamente come siamo passati da zero lettori a 100.000 visitatori al mese e un’attività a sei cifre sfruttando il traffico gratuito da Pinterest.

Non ti invieremo spam. Annulla l’iscrizione in qualsiasi momento.

Innanzitutto, assicurati di utilizzare un account aziendale Pinterest

Probabilmente hai già un account Pinterest personale. Ma come nuovo blogger, potrebbe essere ancora necessario convertire il tuo account personale in uno aziendale .

Gli account Business Pinterest sono gratuiti e offrono utili approfondimenti e funzionalità come Pinterest Analytics e Pin sponsorizzati.

Gli account aziendali ti consentono anche di abilitare Rich Pin , che migliora la tua visibilità sui feed e mostra che hai verificato il tuo sito con Pinterest.

Molti principianti di Pinterest presumono che se condividono i loro pin, le persone vedranno i loro post e faranno clic. E mentre questa è una parte dell’equazione, c’è di più oltre alle belle immagini. Hai bisogno di una strategia globale.

Ecco tre strategie di marketing Pinterest che stanno effettivamente funzionando nel 2019:

1. Utilizza sia le Bacheche di gruppo sia le Bacheche Pinterest personali (per ora)

Nel 2018, Pinterest ha dichiarato che stava per de-enfatizzare i consigli di gruppo. Sono iniziate le voci secondo cui le schede del gruppo Pinterest erano morte.

Molte persone hanno lasciato o archiviato le loro schede di gruppo. Ho deciso di provarlo sui miei account Pinterest prima di saltare la nave.

Ecco cosa ho trovato:

Bacheche del gruppo Pinterest

Sono d’accordo sul fatto che non hanno la stessa potenza di prima, ma i board del gruppo inviano ancora migliaia e migliaia di visualizzazioni di pagina al mio blog ogni mese. Tuttavia, le schede di gruppo specifiche di nicchia superano ogni volta le schede di gruppo generali.

Quando fai domanda per le bacheche di gruppo, unisciti alle bacheche di gruppo come “I migliori consigli per soldi” o “Modi per risparmiare” e non “Blogger Aggiungi tutti” o “Aggiungi i tuoi post migliori”.

Più specifico è il gruppo, meglio è.

Se sei un nuovo blogger, le bacheche del gruppo Pinterest possono essere particolarmente utili. Tutti i nuovi blogger partono da zero ed è difficile ottenere trazione senza seguire. Con le bacheche di gruppo, puoi immediatamente mettere i tuoi pin di fronte a un nuovo pubblico.

Bacheche personali di Pinterest

Una delle cose più belle di Pinterest, anche se hai appena iniziato, è che le bacheche personali possono portarti molto lontano.

Crea bacheche personali pertinenti ai contenuti che condividi sul tuo sito.

Quindi, se hai un blog di finanza personale , crea consigli come “Suggerimenti di finanza personale”, “Strategie di investimento”, “Come risparmiare denaro”, “Idee per il trambusto”, ecc.

Puoi avere alcune bacheche più ampie come “Money Tips” che sono un vero toccasana per la maggior parte dei tuoi post, ma avere titoli di bordo super-specifici, descrizioni di schede e descrizioni di pin ricchi di parole chiave, aiuta moltissimo con il tuo SEO Pinterest.

A proposito…

2. Raddoppia su Ottimizzazione ricerca Pinterest

Pinterest è un motore di ricerca visuale. È comunemente integrato con altre piattaforme di social media come Facebook e Twitter, ma non c’è molto “social” in corso.

Quando usi Pinterest per pubblicizzare il tuo blog, creerai una varietà di schede pertinenti al contenuto del tuo sito web. Quindi crei immagini accattivanti che indurranno i lettori a fare clic e leggere il tuo post sul blog epico.

Quando aggiungi un nuovo pin, può ottenere un forte aumento del traffico in quanto è condiviso con le tue diverse board personali e board di gruppo. Ma una volta che hai rallentato nel promuoverlo dopo quel lancio iniziale, il traffico da Pinterest può diventare un po ‘stagnante.

Il modo per catturare quel traffico a lungo termine da Pinterest è con Pinterest SEO .

Potresti aver sentito parlare di SEO per Google, ma sta diventando sempre più importante anche su Pinterest.

I concetti funzionano in modo simile al SEO on-page con Google. Devi ricercare con precisione e ottimizzare le parole chiave dei tuoi pin in modo che vengano visualizzati nella ricerca su Pinterest.

Come abbiamo detto sopra, Pinterest è un motore di ricerca. Dobbiamo aiutarlo a capire cosa stiamo appuntando.

Ci sono alcuni indizi chiave che possiamo dare a Pinterest per dire loro di cosa tratta il nostro pin.

Ecco i due più importanti:

  1. La tua descrizione Pin
  2. Il titolo e la descrizione della scheda a cui appuntare la puntina

Come utilizzare la ricerca Pinterest

Scrivere la descrizione del PIN

Se hai già effettuato la ricerca di parole chiave per Google SEO, in genere tale parola chiave funzionerà anche come parola chiave Pinterest.

Tuttavia, ti consiglio di utilizzare il motore di ricerca Pinterest per vedere cosa succede quando cerchi quel termine.

I termini di ricerca che compaiono sotto la barra di ricerca di Pinterest sono termini correlati che vengono comunemente cercati con la parola chiave principale.

Come utilizzare Pinterest SEO

Questi sono ottimi termini da aggiungere alla descrizione di Pinterest.

Quindi ecco come scriverei la descrizione di questo pin sulle “vendite dirette” in base ai termini correlati che sono emersi nella ricerca.

“Cerchi consigli  sul marketing della tua attività di vendita diretta ? Questa guida definitiva delinea come avere successo con il reclutamento e vendere i vostri prodotti, senza essere salesy o scamming i tuoi amici. Questa è una lettura obbligata per chiunque sia affiliato con società di vendita diretta. 

Vedi cosa ho fatto lì?

Ho la mia parola chiave (vendite dirette) due volte e cinque degli altri termini comunemente cercati. In questo modo quando qualcuno cerca uno di quei termini correlati con la parola chiave principale, il mio pin è più probabile che si apra perché ha quella parola chiave nella descrizione.

Correlati :   Come realizzare il tuo primo blog da $ 1.000

Appuntare il nuovo pin

Quando si blocca il nuovo pin, si desidera assicurarsi di condividerlo prima con la scheda più pertinente. Quindi, ad esempio, se ho scritto un post sulla creazione di un budget, ecco come lo bloccherei:

  1. Consiglio di suggerimenti per il budget
  2. Come risparmiare denaro
  3. Consiglio di consigli per la vita in famiglia
  4. Suggerimenti di finanza personale
  5. Suggerimenti sui soldi

Vado dal consiglio più pertinente e specifico a più generale (ma sempre in tema).

Cerca di aggiungere il tuo nuovo pin ad almeno cinque schede personali pertinenti sul tuo account. Quindi puoi condividerlo sui tuoi gruppi di bordo specifici di nicchia.

L’obiettivo di questo processo è dire a Pinterest: “Ehi, questa spilla riguarda il budget, il risparmio di denaro e la finanza personale”. In questo modo Pinterest può attribuire quelle parole chiave a quella spilla.

Se non disponi di più schede specifiche di nicchia che puoi aggiungere al tuo account, crea un elenco di almeno cinque che puoi creare oggi. Quindi aggiungi descrizioni a quelle bacheche che includono parole chiave pertinenti a quell’argomento usando gli stessi passaggi che abbiamo fatto per creare la nostra descrizione pin.

Quindi aggiungi o usa Tailwind per programmare 30-50 pin su quella scheda. Se stai bloccando manualmente, allarga i pin nel tempo. Non vuoi aggiungere tutti e 50 i pin contemporaneamente a quella scheda.

Creazione di nuovi pin

Con l’aggiornamento Pinterest più recente, stanno favorendo nuovi pin. Possono essere nuovi pin per un nuovo post di blog, nuovi pin per un vecchio post di blog e persino pin vecchi con nuove descrizioni di pin.

Pinterest desidera molti nuovi contenuti sulla propria piattaforma e questo cambiamento di algoritmo lo incoraggia.

Mi piace creare grafica Pinterest in Canva perché ti consente di salvare modelli. Ho creato più modelli per i miei siti Web. Ora, quando ho un nuovo post sul blog, posso semplicemente inserire una nuova immagine e un po ‘di testo e fare una nuova puntina in pochi minuti.

In genere, raccomando di realizzare 3-5 grafici per post e quindi testare per vedere quale funziona meglio. Per i tuoi articoli pilastro sul tuo sito o i post che funzionano davvero bene, puoi creare 10 o più pin per massimizzare il traffico verso quella pagina.

Correlati : In che   modo i blogger fanno effettivamente soldi?

3. Acquisire familiarità con i pin sponsorizzati

All’inizio del 2019, Pinterest ha presentato domanda per IPO, il che significa che saranno resi pubblici.

Ma cosa significa per noi pinner?

Quando Pinterest diventa pubblico, saranno controllati dai loro azionisti e, come fanno tutte le aziende, vorranno vedere un profitto sul loro investimento. È ancora una speculazione, ma molti credono che ciò significhi più annunci Pinterest (aka Pin sponsorizzati).

Pinterest è ancora una potenza per il traffico organico, quindi non lasciarti spaventare.

Se vuoi immergere il dito del piede in Pin sponsorizzati, ecco alcuni suggerimenti che ho imparato da migliaia di dollari nella spesa pubblicitaria.

  1. Inizia con una campagna sul traffico.

Con le campagne sul traffico, ti vengono addebitati solo i clic diretti sul tuo sito. Il prezzo più basso che puoi offrire è di $ 0,10 per clic, ma puoi ottenere clic inferiori a quello dovuto ai repin. Non ti viene addebitato alcun clic sui repin del tuo pin promosso.

  1. Inizia con un’offerta bassa.

Inizia da qualche parte tra $ .10-.15 per clic. Se Pinterest mostra i tuoi annunci abbastanza per massimizzare il tuo budget, allora lascialo. Se l’offerta non è abbastanza competitiva, aumentala di un paio di centesimi alla volta.

  1. Assicurati di avere un obiettivo solido.

Stai eseguendo una pagina di opt-in e-mail per le conversioni, eseguendo annunci su un post di blog di affiliazione o retargeting delle visualizzazioni della pagina di vendita per chiudere più vendite? Pensa a un piano prima di iniziare la tua campagna.

Porta il tuo gioco di marketing Pinterest al livello successivo

Molti blogger scelgono di seguire un corso di marketing su Pinterest per aiutarli ad accelerare la loro crescita sulla piattaforma.

Mi piace pensare di seguire un corso Pinterest come “passaggio rapido” per Pinterest. Seguendo il corso giusto, puoi padroneggiare rapidamente l’argomento e iniziare a indirizzare in modo efficace il traffico sul tuo blog.

Ho avuto oltre 700 studenti felici attraverso i miei programmi Pinterest premium e ho aiutato le persone anche nelle nicchie più oscure. (Seriamente, ho uno studente la cui nicchia sta mostrando il bestiame).

Se sei pronto per iniziare subito su Pinterest, dai un’occhiata al mio programma premium Pin to Profits .

Oppure, se vuoi conoscermi un po ‘meglio e dare un’occhiata all’anteprima del mio stile di insegnamento, mi piacerebbe che tu mi unissi a me nel mio corso Pinterest gratuito Pinterest Primer di cinque giorni .

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close