3 idee che hanno trasformato la mia carriera di trading

Molto prima che iniziassi a fare da mentore e a istruire altri trader, ero bloccato nello stesso ciclo di “un passo avanti, due indietro” di boom e bust che probabilmente stai attraversando in questo momento. Sfortunatamente, ho notato che la maggior parte dei trader non supera mai quel punto.

La maggior parte dei trader trascorre la maggior parte della propria carriera, spesso breve, facendo trading più e più volte, giorno dopo giorno, analizzando eccessivamente i brevi intervalli di tempo nel mercato.

Quel che è peggio, è che quando questi trader non ottengono i rendimenti che vogliono, spesso raddoppiano su ciò che non funziona; provano a fare trading anche più del tasso insostenibile a cui sono già.

Nella lezione di oggi, condividerò con voi le tre idee che hanno completamente trasformato la mia carriera di trading, permettendomi di andare oltre il ciclo di boom e bust e mantenere la mia curva azionario in movimento verso l’alto. Quando arriverai alla fine, sono sicuro che avrai acquisito alcune informazioni seriamente utilizzabili che ti permetteranno di iniziare a trasformare anche la tua carriera di trading.

Trading su intervalli di tempo più lunghi

Sono molto fortunato che relativamente presto nella mia carriera, ho imparato l’importanza del trading su intervalli di tempo più lunghi . Se non l’avessi fatto, ci sono buone probabilità che mi sarei unito a innumerevoli altri che si sono semplicemente bruciati, e chissà cosa farei adesso.

Sono letteralmente passato dall’essere un tossicodipendente esausto, confuso e frustrato che guarda i grafici, senza altri hobby, a un padre di famiglia rilassato e molto meno stressato, tutto nel giro di pochi mesi, dopo aver smesso di guardare i grafici a intervalli di tempo inferiori. Ad oggi, mi dispiace davvero per il povero trader che sta ancora cercando di analizzare i tempi bassi; ogni cinque-quindici minuti è un nuovo ciclo di trading adrenalinico. Quattro volte all’ora inseguono rumori e segnali. Questo non sarebbe un problema se avessero successo, ma a quanto pare, la stragrande maggioranza di loro si blocca e si brucia rapidamente, in gran parte a causa dell’analisi di questi grafici intragiornalieri.

Il motivo per cui sono arrivato al punto di scrivere un articolo che chiama il trading grafico giornaliero il “Santo Graal” è multiforme:

  • I grafici giornalieri forniscono la visione più importante del mercato.
  • Meno rumore e falsi segnali rispetto ai grafici intraday.
  • Ti insegnano che la pazienza e la disciplina ripagano nel lungo periodo.
  • Il trading di grafici giornalieri richiede meno tempo, ti dà più tempo libero.
  • Il grafico giornaliero o il trading di fine giornata ti consentono di adattare il trading a qualsiasi programma.
  • Meno osservazione e coinvolgimento dei grafici significano meno tentazione di over-trading.
  • Il trading grafico giornaliero rallenta tutto e ti consente di concentrarti su un’operazione alla volta, costringendoti a concentrarti sul laser piuttosto che a disperdere il cervello.
  • Fare trading meno spesso sui grafici giornalieri non significa che ti assumi più rischi per operazione e non significa che non puoi guadagnare tanti soldi al mese (due errori comuni nel trading sui grafici giornalieri).

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui il trading di intervalli di tempo più lunghi ha trasformato la mia carriera di trading, puoi leggere di più qui .

In una nota a margine, insegno trading di grafici a 4 ore e 1 ora nel mio corso oltre ai grafici giornalieri e settimanali. Tuttavia, sottolineo il quotidiano perché credo fermamente che siano il lasso di tempo più importante per imparare a fare trading. Considero qualsiasi intervallo di tempo inferiore a 1 ora una completa perdita di tempo ed energia ed estremamente pericoloso anche solo da guardare per la maggior parte delle persone.

Trading a bassa frequenza

La maggior parte dei trader principianti è almeno in qualche modo attratta dallo stile di vita adrenalinico che i trader sono spesso descritti come nei film.

Sia dai film che attraverso la vite, la maggior parte dei trader principianti ha la sensazione che il day-trading sia “cool e li renderà ricchi velocemente”. Mi dispiace, ma devo ridere di questo, perché è così lontano dalla verità, che quasi tutti scoprono da soli una volta che iniziano a provare a fare trading giornaliero.

Ora, per essere onesti, puoi fare trading in questo modo se vuoi. Puoi farlo per circa una settimana. Quindi, o rimarrai senza soldi o i tuoi livelli di energia saranno così alti che non potrai più andare avanti.

Questo combacia bene con il mio punto sopra sul trading di intervalli di tempo più alti. Poco dopo aver realizzato che dovevo concentrarmi su grafici con intervalli di tempo più lunghi, sono passato anche a quello che chiamo trading a bassa frequenza .

Come ho detto prima, fare trading su timeframe più lunghi (e fare trading meno spesso) significa che sarà meno probabile che tu superi gli scambi e perdi denaro.

Tuttavia, non è qui che finiscono i vantaggi.

Un altro motivo per cui ho fatto questo passaggio – e mi sono attenuto ad esso – è perché significava che potevo permettermi di correre rischi maggiori sulle operazioni che ho preso. Mi riferisco a questo come conservazione del capitale ed è un concetto importante da capire. La premessa di base è che vuoi preservare il tuo capitale di trading per le operazioni che soddisfano i criteri della tua strategia di trading e che sono ovvie configurazioni ben strutturate. Piuttosto che rischiare soldi su quelle configurazioni di cui non sei sicuro.

È così che puoi ancora guadagnare bene con il trading a bassa frequenza. Pensaci. Se stai inserendo 30 operazioni al mese, quale sarà il tuo rischio per operazione? Se stai inserendo 3 operazioni al mese, puoi comunque rischiare lo stesso importo complessivo se lo desideri, ma lo stai suddividendo in 3 parti anziché 30.

Quando fai trading ad alta frequenza, naturalmente subirai una percentuale maggiore di perdite. Semplicemente non c’è un numero elevato di configurazioni commerciali ad alta probabilità in un dato mese nei mercati. Più basso è l’intervallo di tempo e più frequentemente fai trading, più ti avvicini al gioco d’azzardo, semplicemente perché l’elemento della casualità e dei falsi segnali/rumore entra in gioco di più.

Posso permettermi di correre un po’ più di rischio con ogni operazione poiché commercio di rado. Per prima cosa, questo è un rischio calcolato, letteralmente. Ho il tempo di sedermi, analizzare il rischio e decidere se ha senso. Non sto solo inserendo operazioni “al volo” senza misure o attente considerazioni.

Se una delle mie operazioni più rischiose non paga, non sono in condizioni terribili perché non ho intenzione di farne una dozzina in più. Posso sedermi, riorganizzarmi e concentrarmi su un’opportunità ad alta probabilità.

Nella mia esperienza, questo tipo di trading è solitamente difficile per le persone perché è così controintuitivo. Ci viene insegnato a credere che più facciamo qualcosa, meglio ci riusciremo; se vuoi risultati reali, devi mettere in ripetizioni.

Questo non ti aiuterà con il trading. Ciò che ti aiuterà è dedicare tempo studiando i tuoi mercati, imparando le basi e facendo trading solo quando ha senso.

Un altro motivo per cui l’ approccio commerciale a bassa frequenza, cecchino o coccodrillo è così fantastico è: la qualità della vita.

Nella mia esperienza, le persone che inseguono il “rumore bianco” del trading sono costantemente stressate, piene di ansia e quasi completamente incapaci di rilassarsi.

No grazie.

Preferisco di gran lunga godermi la vita dentro e fuori dal trading.

Segnali di azione dei prezzi e confluenza

Infine, l’ultimo cambiamento che ha davvero trasformato la mia vita come trader è stato trovare voci commerciali ad alta probabilità basate su segnali di trading di price action provenienti da livelli confluenti nel mercato.

Analizziamoli per chiunque non abbia familiarità con questo concetto:

  • Price Action – Questo è il movimento di un prezzo in un determinato periodo di tempo. Se sei in grado di leggere questo, puoi anche accertare la distorsione direzionale del mercato. Puoi fare trading con sicurezza in base a modelli di prezzo ricorrenti.
  • Confluenza – Questo è un punto nel mercato in cui si intersecano almeno due livelli, o un livello e un segnale, formando un punto di confluenza. La cosa principale da ricordare qui è il mio principio TLS o segnale di livello di tendenza .

Ecco alcuni esempi comuni di confluenza che cerco:

  • Una tendenza al rialzo o al ribasso
  • Medie mobili esponenziali (es. EMA a 8 e 21 giorni sul grafico giornaliero)
  • Supporto statico e livelli di resistenza
  • Aree per eventi
  • Livelli di ritraccia dal 50% al 61,8%

Esistono anche altre forme di confluenza e discuto questo concetto in modo molto più approfondito nel mio corso di trading e nell’area dei membri.

Quando ho capito che potevo ridurre il mio approccio tecnico alla ricerca di alcune condizioni chiave di mercato, ha avuto un enorme effetto sul mio trading. Non ero più seduto lì, a fissare più indicatori ogni giorno, cercando disperatamente di dare un senso ai loro segnali contraddittori. Quando ho scoperto come utilizzare l’azione sui prezzi combinata con la confluenza naturale basata sui grafici, il velo di confusione si è sollevato per me.

Sfruttare la combinazione di segnali di confluenza e di azione sui prezzi

Quando guardo i mercati, cerco segni evidenti di un modello di azione dei prezzi che ha avuto origine da un punto confluente nel mercato .

L’unico motivo per cui queste cose sono “ovvie” per me, ovviamente, è perché ho impiegato delle ore per imparare a individuarle. Fortunatamente, chiunque può facilmente imparare a fare lo stesso.

La combinazione di segnali di azione dei prezzi confluenti con intervalli di tempo più lunghi e un approccio a bassa frequenza è il modo più succinto per descrivere la mia filosofia e il mio approccio di trading. C’è ovviamente molto di più di quello che ho descritto qui, e hai davvero bisogno di vedere molti esempi prima che tutto affondi davvero. Ma è qui che entra in gioco il mio corso di trading di azioni sui prezzi ; Ho distillato tutto ciò che ho imparato in oltre 15 anni come trader, in un pacchetto di formazione completo che, secondo me e l’opinione di molti altri , è il modo più veloce per imparare il modo migliore per fare trading.