Cerca

21 Statistiche e fatti su Twitter per crescere di livello la tua Social Media Strategy

Stai pensando di utilizzare Twitter nella tua strategia di marketing del blog? Ci hai già provato una volta e hai fallito come tanti di noi prima?

Twitter ha sicuramente un posto nel mondo del marketing, soprattutto perché è ancora una delle migliori piattaforme di social media nonostante TikTok e Snapchat stiano raggiungendo rapidamente.

Una piattaforma di social media e di rete in rapido movimento, Twitter è stata lanciata nel luglio del 2006 dal creatore Jack Dorsey, insieme a Evan Williams, Noah Glass e Biz Stone.

Ad un certo punto, nel corso del 2010, è stato definito “SMS di Internet” e dal 2012 al 2019 è riuscito ad accumulare 221 milioni di nuovi utenti da 100 a 330 milioni.

Diamo un’occhiata alle ultime statistiche, fatti e tendenze su Twitter …

Troverai anche un’infografica verso la fine del post.

Contenuti

1 – Twitter ha una media di 330 milioni di utenti attivi ogni mese …

Statistica 1 Statistiche di Twitter

… A partire dal primo trimestre del 2019, secondo Statista . Questo è in realtà un leggero aumento rispetto al calo degli anni precedenti; l’ultimo trimestre del 2018 ha registrato una media di circa 321 milioni di utenti mensili attivi, che è stato ridotto da 326 milioni alla fine del terzo trimestre.

Il leggero calo che abbiamo visto negli anni precedenti avrebbe potuto essere dovuto ai nuovi repressioni effettuati dalla piattaforma di social network. Gli account spam sono stati chiusi, insieme a una chiusura più rigorosa degli account che infrangono le linee guida della community.

Il fatto che gli utenti mensili di Twitter stiano aumentando di nuovo dimostra solo che l’app è popolare e che dovresti prestare attenzione all’interno della tua strategia di marketing del blog.

2 – Twitter è più comunemente usato dai maschi del Regno Unito di età compresa tra 25 e 34 anni.

Statistica 2 Statistiche di Twitter

In confronto, We Are Social ci ha mostrato che solo il 9% di tutti gli utenti di Twitter sono donne nella stessa fascia di età (25-34). In effetti, la fascia di età con il maggior numero di utenti Twitter di sesso femminile è di 18-24 anni, con il 10% degli utenti che rientrano in quella categoria. Dovresti tenere presente che è solo marginalmente dietro la fascia di età 25-34 – 9%.

3 – Più maschi usano Twitter nel Regno Unito rispetto alle femmine.

Statistica 3 Statistiche di Twitter

Mantenendo lo stesso studio sui maschi rispetto alle femmine su Twitter, il rapporto We Are Social e Hootsuite del 2019 ha anche mostrato che molti, molti più uomini stavano usando la piattaforma sociale rispetto alle donne. Su un pubblico totale di quasi 251 milioni, meno di 87 milioni erano donne, mentre gli altri quasi 164 milioni maschi.

la morale di questa storia? Se stai cercando di attirare un pubblico maschile o lettori di età compresa tra 25 e 34 anni, Twitter è la strada da percorrere!

4 – Solo il 21% del totale degli utenti di Twitter ha sede negli Stati Uniti.

Statistica 4 Statistiche di Twitter

Ciò equivale a circa 30 milioni di persone, secondo Business of Apps , ma gli altri 115 milioni provengono da tutto il mondo. Il Regno Unito ospita il 25% di quei 115 milioni, il Giappone costituisce il 32% e l’Arabia Saudita il 37%. Si ritiene che il Giappone rappresenti un terzo degli utenti di Twitter.

Twitter è popolare in tutto il mondo, anche in luoghi come la Cina dove è vietata la piattaforma di social network. Precedenti rapporti hanno suggerito che ben dieci milioni di account potrebbero essere in Cina, nonostante il divieto, sebbene altri studi abbiano stimato che il numero sia molto inferiore a quello: 3,2 milioni. Tuttavia, 3,2 milioni di persone sono un numero molto alto in un paese in cui non ti è nemmeno permesso usare la piattaforma.

5 – Twitter è vietato in più paesi di quanto si pensi.

Statistica 5 Statistiche di Twitter

Non è solo la Cina che osserva le difficoltà di accesso a Twitter; La Corea del Nord ha un divieto sulla piattaforma, così come l’Iran. Sebbene non sia vietato in Turkmenistan, l’applicazione viene spesso segnalata come non disponibile o completamente inaccessibile.

(Non sanno cosa si stanno perdendo!)

6 – Le persone ricordano ciò che vedono o leggono su Twitter il 31% in più rispetto a qualsiasi altro sito online.

Statistica 6 Statistiche di Twitter

In un post sul blog, Twitter ha rivelato che i suoi utenti tendono ad avere un tipo di relazione speciale con la piattaforma. Al punto che, in effetti, si ricordano più delle cose che vedono o leggono su Twitter di quanto non facciano altrove online – un 31% in più!

Se vuoi trasmettere un messaggio e ricordarlo, Twitter è sicuramente il posto migliore per farlo.

E quella non era l’unica statistica interessante che il rapporto del 2018 ha portato alla luce …

7 – Gli utenti di Twitter hanno il 70% in più di probabilità di ricordare un annuncio se è stato aggiunto un video In-Stream.

Statistica 7 Statistiche di Twitter

E lo stesso studio ha dimostrato che anche l’intenzione di acquisto di quegli utenti è aumentata del 6%.

Se stai cercando di convincere qualcuno a comprare qualcosa da te o di iscriverti a qualcosa che richiede un importo in denaro, utilizzare un video per promuovere è sicuramente la strada da percorrere. Questo in realtà mi porta bene al punto successivo …

8 – I tweet con video hanno una probabilità sei volte maggiore di essere ritwittati.

Statistica 8 Statistiche di Twitter

Secondo il blog aziendale di Twitter , vale davvero la pena prestare attenzione ai video se si desidera far crescere il proprio account e / o blog / marchio. Non solo gli utenti ricorderanno di più il tweet se c’è un video allegato (vedi punto precedente), ma hanno anche sei volte più probabilità di ritwittarlo su tweet che contengono solo foto.

I tweet collegati ai video hanno anche tre volte più probabilità di essere ritwittati rispetto ai tweet contenenti gif.

la morale di questa storia? È tempo di iniziare a creare video da condividere su Twitter se vuoi sfruttare al meglio la piattaforma!

9 – Tutti adoriamo l’emoji della faccia che ride / piange su Twitter.

Statistica 9 Statistiche di Twitter

L’emoji più comunemente usata su Twitter è l’emoji del viso che ride / piange, seguita da vicino dall’emoji del cuore rosso, seguita al terzo posto dall’emoji di riciclo … secondo il Global Digital Report del 2019 pubblicato da We Are Social e Hootsuite.

Twitter ti dà molto meno spazio rispetto a quelli di Facebook e Instagram quando si tratta di scrivere didascalie spiritose e interessate, ed è esattamente qui che gli emoji possono tornare utili.

Non aver paura di usarli per abbreviare il tuo testo, aggiungere tono o espressione a un messaggio che stai cercando di inviare o semplicemente per ravvivare un po ‘le cose. Gli emoji sono colorati e accattivanti … ed è esattamente per questo che lavorano per attirare l’interesse dei browser dei social media (e non solo per quelli su Twitter).

E sull’argomento delle cose che AMIAMO su Twitter …

10 – One Direction’ers sono i racconti di celebrità più famosi nel Regno Unito.

Statistica 10 Statistiche di Twitter

Secondo Statista nel maggio del 2019, i quattro racconti principali più seguiti e seguiti erano: Harry Styles [@Harry_Styles], Louis Tomlinson [@Louis_Tomlinson], Liam Payne [@LiamPayne] e l’account One Direction attuale [@onedirection]. Zane Malik è arrivato sesto, proprio sotto Emma Watson, nel caso te lo stessi chiedendo.

11 – Twitter ospita oltre 145 milioni di utenti giornalieri che visualizzano annunci pubblicitari.

Statistica 11 Statistiche di Twitter

Sono spesso indicati come “utenti attivi giornalieri monetizzabili” e sono SOLO gli utenti che hanno il potenziale per visualizzare annunci pubblicitari sulla piattaforma.

Secondo la lettera di Twitter agli azionisti , si è trattato di un aumento del 17% rispetto allo stesso terzo trimestre dell’anno precedente, mostrando un netto aumento dell’efficacia e della portata degli annunci pubblicitari.

12 – Le GIF ti danno più coinvolgimento!

Statistica 12 Statistiche di Twitter

In effetti, quando Twitter ha effettuato uno studio interno sui tweet da 3,7 milioni di utenti, ha visto che quelli con GIF collegati ottenevano il 55% di coinvolgimento in più rispetto a quelli che non lo facevano.

Una GIF è un mini video clip che gira continuamente ripetutamente e Twitter ha una sezione GIF integrata per rendere più facile trovare qualcosa che si adatti al tono del tuo tweet.

Basta cercare qualcosa, come “divertente”, “arrabbiato” o “shopping”, quindi scegliere quale GIF si adatta meglio al tweet! Puoi persino creare le tue GIF da video di te stesso / di ciò che hai registrato, utilizzando app e siti Web / programmi esterni.

55% di coinvolgimento extra per un paio di secondi di lavoro extra? Direi che ne è valsa la pena, vero?

13 – Gli utenti di Twitter negli Stati Uniti tendono ad essere più istruiti e guadagnare redditi più elevati.

Statistica 14 Statistiche di Twitter

Questo è secondo uno studio di Pew Research sugli utenti di Twitter e le loro storie. Il 59% di tutti gli utenti di Twitter negli Stati Uniti erano diplomati, con il 42% di loro laureati o superiori. Solo il dieci percento degli utenti di Twitter negli Stati Uniti ha avuto un’istruzione superiore alle superiori.

La correlazione tra più istruzione e redditi superiori sembra andare di pari passo nella maggior parte delle situazioni, ma questo è sicuramente il caso su Twitter. Solo il 30% degli utenti di Twitter negli Stati Uniti ha guadagnato meno di $ 30.000 all’anno, con la maggioranza (41%) che guadagna più di $ 75.000 all’anno.

14 – Non sappiamo se si desidera conoscere questa statistica di Twitter, ma …

Statistica 15 Statistiche di Twitter

Il 19% degli adulti statunitensi su Twitter segue Donald Trump, secondo Pew Research , e quasi la metà di questi (54%) lo segue in modo favorevole.

Questo si basava su studi condotti fino all’estate del 2019 e al momento della pubblicazione del rapporto, l’account Twitter di Barack Obama era ancora seguito da più adulti statunitensi di Trump, il 26% dei quali.

Ho intenzione di lasciare quella stat dove si trova e andrò via veeeery lentamente …

(E mentre siamo in tema di politica, il 42% degli adulti statunitensi usa Twitter per discuterne, anche se brevemente.)

15 – Twitter aiuta il tuo blog SEO!

Statistica 16 Statistiche di Twitter

Bene, pensiamo che sia così ….

Hootsuite ha effettivamente risposto alla domanda durante un esperimento che hanno chiamato “Progetto Elephant” (l’elefante nella stanza) dopo che nessuno era davvero abbastanza sicuro se i social media avessero o meno un ruolo nella classifica di un sito Web / blog.

Si scopre che esiste una correlazione: più twitti, condividi su Facebook o pubblichi su Instagram, più alto è il tuo sito web o blog che si classificherà … ma ci sono molti fattori che possono cambiare il risultato.

Si può vedere che più persone hanno l’opportunità di fare clic sul tuo blog / sito Web o addirittura di controllarti come persona / marchio / account quando hai una presenza online … o potrebbe essere perché Google ti posiziona più in alto quando ” più attivo.

Nessuno in realtà conosce la risposta, anche ora, ma si ritiene che twittare contenuti di alta qualità (pensa alla qualità piuttosto che alla quantità perché a nessuno piace lo spam) può aiutarti a migliorare lo stato SEO del tuo blog.

16 – Twitter è ora la sede delle ultime notizie.

Statistica 17 Statistiche di Twitter

Potresti ricordare l’eroica storia di un pilota che è riuscito a far atterrare un aereo nel fiume Hudson a New York City ; tale situazione è stata inizialmente rivelata al mondo attraverso una foto scattata da uno spettatore e poi condivisa online su Twitter.

Da allora, Twitter è diventato famoso per essere il luogo dove trovare le ultime notizie, velocemente, con le persone comuni – proprio come te e me – che raccontano gli ultimi avvenimenti nel loro modo sociale. Oltre a ciò, è stato riferito che solo il dodici percento degli adulti statunitensi riceve effettivamente le proprie notizie da Twitter, secondo Business of Apps .

17 – Ogni giorno vengono pubblicati oltre 500 milioni di tweet.

Statistica 18 Statistiche di Twitter

Anche se, per essere onesti, l’ultimo conteggio ufficiale rilasciato da Twitter risale al 2014, quindi da allora è cresciuto molto di più. La piattaforma non ha ancora gettato la parola “miliardo” nell’equazione, portandoci a credere che il numero di tweet giornalieri sia compreso tra 500 milioni e 1 miliardo.

Internet Live Stats suggerisce che 6.000 tweet vengono inviati al mondo ogni secondo, ovvero 350.000 tweet al minuto e / o 500 milioni di tweet ogni giorno. In questo momento, alle 16:40 GMT, il sito web ILS afferma che 524.680.000 tweet sono già stati inviati oggi!

Solo per una sorta di confronto, dieci anni fa (2009), c’erano solo 2,5 milioni di tweet inviati ogni giorno.

18 – Twitter è stato nello spazio!

Statistica 19 Statistiche di Twitter

Bene, un tweet è stato pubblicato dallo spazio, comunque.

Il 22 gennaio 2010, @Astro_TJ, noto anche come l’astronauta Timothy Creamer, ha pubblicato un tweet che diceva semplicemente:

“Ciao Twitterverse! Ora stiamo twittando LIVE dalla Stazione Spaziale Internazionale – il 1 ° tweet live dallo Spazio! 🙂Più presto, invia il tuo? S ”

È quasi confortante sapere che Internet è abbastanza buono da usare Twitter nello spazio quando alcuni di noi hanno problemi a connettersi alle proprie reti a banda larga domestica … (Un po ‘di sarcasmo per alleggerire la tua giornata!)

TJ Creamer

@Astro_TJ

Hello Twitterverse! We r now LIVE tweeting from the International Space Station — the 1st live tweet from Space! 🙂 More soon, send your ?s

4,110 people are talking about this

19 – Twitter non si chiamava sempre Twitter.

Statistica 20 Statistiche di Twitter

Nel 2006, quando l’app social originale era stata pianificata e messa insieme dall’ormai famoso Jack Dorsey, il nome sarebbe stato “stat.us”. Dopo essersi iscritto a LiveJournal nel 2000, Jack aveva in mente l’idea di creare qualcosa di più grande e migliore – e così sono nati gli inizi di Twitter.

In effetti, puoi ancora vedere il suo schizzo originale e le note su flickr proprio qui .

20 – La maggior parte del traffico di Twitter proviene da un dispositivo mobile.

Statistica 13 Statistiche di Twitter

In effetti, secondo Google , oltre l’ottanta per cento degli utenti di Twitter lo fa in mobilità, su un dispositivo mobile – e questo è accaduto da circa aprile 2017.

Con Hootsuite e We Are Social riferiamo che il 42% dell’intera popolazione mondiale ha ora accesso ai social media su un dispositivo mobile – 3,3 miliardi di persone, quasi – è sicuramente il momento di assicurarsi che la tua strategia sociale sia ottimizzata in modo che si adatti meglio a un cellulare pubblico.

Significa anche che puoi ottenere coinvolgimento e interazione da parte degli utenti 24 ore su 24; non dovrai più aspettare l’ora di casa per estrarre il laptop e accedere!

21 – La crescita di Twitter nel 2020 e oltre dovrebbe essere più lenta.

Statistica 21 Statistiche di Twitter

EMarketer ha previsto che Twitter aumenterebbe del 0,3% nel numero di utenti solo nel 2020, e anche meno di quello per il 2021, il 2022 e il 2023. Ciò significa che Twitter dovrebbe attirare leggermente meno della media dei nuovi utenti che aprono la piattaforma su qualsiasi dispositivo regolarmente (almeno una volta al mese).

Questo significa che dovresti prestare meno attenzione ad esso come forma di contenuto o blog marketing?

Assolutamente no.

Solo perché Twitter dovrebbe crescere a un ritmo più LENTO del solito, non significa che non crescerà affatto. E come abbiamo già discusso in precedenza, ci sono ancora 330 MILIONI di utenti regolari che attendono di utilizzare i tuoi fantastici contenuti!

Infografica: 21 statistiche e fatti su Twitter

Abbiamo racchiuso tutte queste statistiche di Twitter in un’infografica che puoi pubblicare sul tuo blog.

Nota: se desideri ripubblicare questa infografica, salva l’infografica sul tuo computer, caricala sul tuo blog e includi un link di credito a questo post.

Statistiche e fatti di Twitter COMPLETI

Conclusione

Con oltre 330 milioni di utenti mensili attivi, Twitter potrebbe essere una piattaforma ideale da integrare nella tua strategia sui social media .

Mentre la crescita sembra rallentare, è ancora uno dei social network più popolari in circolazione.

E i suoi usi vanno ben oltre la semplice condivisione dei tuoi ultimi contenuti.

Ad esempio, è possibile utilizzare gli strumenti di ascolto dei social media per identificare le opportunità di vendita dei social media. E trova opportunità per influire positivamente sulla percezione pubblica del tuo marchio.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close