Cerca

15 modi semplici e veloci per migliorare il tasso di conversione del tuo sito

L’ottimizzazione del tasso di conversione sta rapidamente diventando una delle tattiche di marketing più popolari per il 2020.

Perché? Perché è una delle pochissime strategie di marketing che può aumentare le vendite senza spendere di più in pubblicità e marketing di contenuti.

Che cos’è l’ottimizzazione del tasso di conversione? Il tasso di conversione è la percentuale di persone che atterrano sul tuo sito Web e intraprendono le azioni che desideri intraprendere (compila un modulo, scarica un e-book, effettua un acquisto). L’ottimizzazione del tasso di conversione è semplicemente il processo per aumentare quella percentuale migliorando il design o la UX del tuo sito.

Il tasso di conversione medio,  in tutti i settori, è del 2,35% , ma il 25% superiore si converte al 5,31% o superiore.

Oggi imparerai le 15 migliori tattiche che miglioreranno i tuoi tassi di conversione e porteranno il tuo sito web tra i primi 25 percentili.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

1) Assicurati che i tuoi annunci corrispondano alla tua pagina di destinazione

Devi mantenere una stretta pertinenza tra i tuoi annunci e la tua pagina di destinazione. Ciò significa che ciò che offri nei tuoi annunci deve essere esattamente quello che offri sulla tua pagina di destinazione.

Ad esempio, se stai pubblicando un annuncio che promuove uno sconto del 25%, quella vendita esatta con quella lingua esatta dovrebbe trovarsi anche sulla pagina di destinazione a cui stai inviando potenziali clienti.

Vuoi anche assicurarti di mantenere lo stesso marchio. Quando dico “marchio”, mi riferisco non solo al tuo tono di voce e stile, ma anche ai colori, ai caratteri e ai disegni che usi.

Ecco un buon esempio del nostro video sulla creazione di annunci di remarketing ad alta conversione :

Immagine 20

Notate come i colori e il logo corrispondono tutti? Quindi non è una sorpresa quando arrivi alla pagina di destinazione.

Lo stesso vale per questo esempio : i colori, il carattere, la lingua e il tono sono gli stessi sia nell’annuncio che nella pagina di destinazione:

15 facile e veloce

La linea di fondo è:

Mantieni il tuo design semplice e non sorprendere le persone quando fanno clic dall’annuncio alla pagina di destinazione del tuo sito web!

2) Chiarire la proposta di valore del prodotto

Una proposta di valore è il motivo principale per cui i clienti dovrebbero acquistare da te.

Che cos’è una proposta di valore? Le prime impressioni sono tutto e una proposta di valore dice immediatamente ai tuoi potenziali clienti che hai esattamente ciò di cui hanno bisogno. È essenzialmente la tua promessa di offrire loro un grande valore attraverso funzionalità chiare e vantaggi orientati alla soluzione.

Questo è qualcosa che devi chiarire sul tuo sito web e deve avere un certo senso di urgenza in modo che i tuoi clienti si sentano in dovere di acquistare il tuo prodotto o servizio.

In questo esempio di Acadium , i potenziali clienti (in questo caso, le persone in cerca di lavoro) sanno esattamente a cosa si iscriveranno:

ACAD

Per assicurarti che la tua proposta di valore funzioni, individua i benefici che riceveranno i tuoi clienti (ovvero come miglioreranno la loro vita il tuo prodotto / servizio), quale problema intendi risolvere e in che modo i clienti ti distingueranno dai tuoi concorrenti.

Ecco la proposta di valore per gli affari della stessa azienda:

Acadium per le imprese2

Indica chiaramente che cosa farebbe un’impresa lavorando con Acadium: zero spese di assunzione, candidati qualificati e controllati e processo prima dell’assunzione.

Il layout stesso è anche molto chiaro con un titolo ampio e audace che utilizza la parola “vantaggi” e un’ulteriore descrizione sotto.

Poiché la maggior parte delle persone in realtà non legge tutti i tuoi contenuti, è importante che possano essere chiaramente compresi solo scremando.

Dive Deeper:
Come aumentare le conversioni con il coinvolgimento dei clienti online
La guida definitiva per la creazione di una pagina di destinazione ad alta conversione nel 2020
11 Aziende che stanno facendo bene la pubblicità mobile

3) Usa contenuti adatti al tuo pubblico specifico

Ciò significa che il livello di lettura e comprensione dei tuoi contenuti deve corrispondere alle persone a cui ti rivolgi.

Fai attenzione alla lingua o al tono che stai utilizzando. I tuoi contenuti possono sembrare coerenti e ricchi, ma se non ricevi conversioni, forse il tuo testo è travolgente e superfluo per il tuo pubblico di destinazione.

Ecco un esempio della lingua utilizzata per un corso di copywriting . Non è solo mirato per i principianti, ma sta anche cercando il più giovane demografico (indicato anche dal semplice disegno):

image23

Tuttavia, questa stessa copia (e immagine) sarebbe inappropriata se tu fossi un avvocato lesioni personali. Le persone che visitano un sito Web legale come quello qui sotto probabilmente si sentono tradite e abbastanza insoddisfatte, quindi il tono qui è adatto a questo pubblico specifico:CRO 3-2

Tieni presente che il tono della voce, o il modo in cui parli / scrivi, non è l’unico elemento importante. Anche le parole e le frasi che usi sono importanti.

Ad esempio, se stai parlando con i medici , fai riferimento ai loro “clienti” come pazienti , non clienti:CRO 3-3

Se lavori nel settore dell’assicurazione sanitaria, i broker preferiscono essere chiamati “consulenti” o “consulenti”. Quindi assicurati di comprendere la lingua e il tono di cui parla il tuo pubblico.

Puoi anche utilizzare uno strumento come Readable per testare la leggibilità dei tuoi contenuti:

Leggibile

4) Attira la loro attenzione con un titolo accattivante

80 centesimi del tuo dollaro dovrebbero essere spesi per il titolo.

Questo è ciò che ha detto il copywriter David Ogilvy e vale ancora oggi. Se il titolo non è abbastanza intrigante da incoraggiare le persone a rimanere, non importa quanto siano grandi i tuoi contenuti:CRO 4-1

Non posso sottolineare abbastanza questo punto. Il titolo è la prima cosa che i tuoi visitatori vedranno  – e l’ unica cosa se non la capisci bene  – quindi devi creare una prima impressione eccellente. Ciò significa che il titolo del tuo blog, annuncio o pagina di destinazione deve essere conciso, accattivante e promettere qualcosa di eccezionale.

Pensa al tuo titolo come a un trailer di un film: è un teaser breve, conciso ed eccitante di ciò che verrà.CLICCA PER TWEETTieni presente che potresti dover scrivere molte varianti prima di averne uno che funzioni. Uno dei titoli più famosi di Ogilvy per Rolls Royce è stato scritto 104 volte prima che lo ritenesse adatto:

Ogilvy-rolls-royce-annuncio

fonte

Secondo Copyblogger , il “master copywriter” Gene Schwartz ha trascorso un’intera settimana sulle prime 50 parole di una pagina di vendita.

Quindi cosa rende grande un titolo?

Usa le statistiche

L’utilizzo di statistiche scioccanti o sorprendenti nel titolo può incuriosire le persone abbastanza da voler saperne di più.

Non sorprende che anche l’agenzia CRO, Unbounce , usi questa tattica:

CRO 4-3

Se riesci a creare statistiche originali, questo è un bonus. Puoi farlo con uno strumento come Survey Monkey .

Quando si utilizzano statistiche o numeri nel titolo, tenere presente che i numeri dispari tendono a funzionare meglio di quelli pari (fino a un CTR superiore del 20%).

Inoltre, utilizzare i numeri anziché precisare i numeri. Quindi nell’esempio sopra, non scriveresti “Perché i video di Explainer aumentano il tasso di conversione del venti percento”. E anche se potrebbe far male al tuo insegnante di inglese delle superiori, non scrivere nemmeno il numero all’inizio del titolo.

  • Corretto: 15 modi facili e veloci per migliorare il tasso di conversione del tuo sito
  • Errato: quindici modi facili e veloci per migliorare il tasso di conversione del tuo sito

The Cliffhanger

Il cliffhanger è uno dei titoli più efficaci e probabilmente l’hai visto su riviste di moda e lifestyle popolari. Ecco un esempio di Marketing School :

CRO 4-4

Per creare un cliffhanger efficace, assicurati di tralasciare solo un’informazione critica. Di solito è strutturato sostituendo una parola chiave informativa con “questo” o “quello”.

Domanda

La maggior parte delle persone sta già utilizzando le domande per creare i propri titoli, ma la chiave è capire veramente il pubblico di destinazione e sapere quali domande o problemi li tengono svegli durante la notte.

Ecco un esempio di I Will Teach You To Be Rich che invoca una domanda molto semplice che le persone probabilmente si pongono quotidianamente:CRO 4-5

Come e perché messaggi

Possono essere noiosi e comuni, ma funzionano ancora. La chiave per far funzionare i titoli “come” e “perché” è quella di aggiungere alcuni dettagli intriganti.

Ad esempio, questo video non è solo ” come classificare molte parole chiave “. Include diverse specifiche che lo rendono sia più credibile che più intrigante:

CRO 4-6

Prendi in considerazione l’uso di statistiche, tempi, passaggi, ecc. Per rendere il tuo titolo molto specifico.

Infine, prova i tuoi titoli! Solo perché pensi che il tuo titolo sia la cosa migliore poiché il pane a fette non significa che i tuoi clienti lo facciano. Inoltre, anche se hai un buon titolo, dovresti sempre continuare a migliorarlo perché alla fine invecchierà.

Pensa a cosa attirerebbe l’attenzione del tuo cliente specifico. Se stanno cercando di imparare qualcosa, allora un “come” potrebbe funzionare meglio. Puoi inserire la domanda che i tuoi clienti pongono in un titolo? Qualunque cosa sia, dovrebbe essere qualcosa che li farà desiderare di dire di sì alla tua proposta, che è il tuo invito all’azione.

Dai un’occhiata ad alcuni dei nostri titoli “come” più popolari:

Dive Deeper:
Hacks di copywriting: come costruire la fiducia con il tuo pubblico
Come utilizzare i test UX per migliorare il tuo valore di vita dei clienti (CLV)
Come migliorare le conversioni con l’immagine in primo piano dell’articolo

5) Pubblicare recensioni e testimonianze per la credibilità

Testimonianze e recensioni sono fondamentali quando si tratta di ottenere credibilità agli occhi dei visitatori, in particolare i primi timer sul tuo sito.

Comprendi che la prova sociale – il fenomeno psicologico che fa credere a una persona che il suo comportamento sia “corretto” in base alle azioni delle persone che li circondano – è fondamentale per convertire i tuoi contatti.

  • Il 91% dei consumatori online di età compresa tra 18 e 34 anni si fida delle recensioni e di una raccomandazione personale.
  • D’altra parte, il  94% dei consumatori afferma che le recensioni online negative hanno causato loro di evitare un business.

Quindi assicurati di utilizzare recensioni autentiche e di utilizzare solo siti di recensioni dei clienti credibili  perché il 60% dei consumatori guarda a Google per le recensioni.

Per le aziende B2C, fai recensioni su siti come:

Per le aziende B2B, fai recensioni su siti come:

Ora che abbiamo stabilito il loro valore, come si ottengono le recensioni e le testimonianze dei clienti?

Se sei un’azienda basata sui servizi e hai una relazione di lavoro con i tuoi clienti, è molto facile ottenere testimonianze da clienti felici. Il gestore dell’account può semplicemente contattare e chiedere.

Ma supponiamo che tu abbia zero clienti / clienti. Come si ottengono testimonianze per ottenere quelle prime vendite?

Prima di tutto, potresti voler passare all’influencer marketing :

CRO 5-1

fonte

Se non hai il budget per pagare un influencer, prendi in considerazione di parlare con amici e parenti e offri il tuo prodotto a una tariffa scontata in cambio di una recensione.

Se hai già clienti, puoi anche offrire incentivi, come i premi, alle persone che lasciano le recensioni. Inoltre, offrono incentivi per le persone a lasciare le foto con le loro recensioni. Una recensione del prodotto come questa aumenterà drasticamente il tasso di conversione:Recensioni di Amazon

Se sei un’azienda basata sui servizi e non hai ancora testimonianze, considera di lavorare gratuitamente in cambio di una testimonianza onesta.

Dive Deeper:
Cosa dovresti fare quando le persone si lamentano del tuo prodotto o servizio?
La guida introduttiva per aumentare le recensioni dei clienti per il tuo negozio online
Come utilizzare le recensioni di Amazon per lo sviluppo di contenuti e prodotti

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

6) Aggiungi badge di fiducia sul tuo sito web

Un altro elemento importante per convincere le persone ad acquistare da te è l’aggiunta di elementi di fiducia al tuo sito Web. Alcuni segnali di fiducia che devi avere sono:

  • Informazioni di contatto (ad es. Pagina di contatto, e-mail, numero di telefono, live chat)
  • Profili social (ad es. Facebook, LinkedIn, Twitter, Instagram)
  • Assicurazioni di pagamento (ad es. Vari metodi di pagamento, badge di fiducia, certificazioni, SSL)

Che cos’è un badge di fiducia ? Qualcosa che probabilmente vedi ogni giorno:

TrustBadges

Oltre a contribuire a migliorare il tasso di conversione del tuo sito, questi segnali di fiducia aiutano anche con il tuo SEO.  Google vuole solo mostrare ai siti Web di cui si fida , quindi fare queste cose è una doppia vittoria:

image21

fonte

Puoi anche creare il tuo blog e condividere le competenze della tua organizzazione . Un blog aggiornato è un segno che il tuo sito Web è attivo e un sito attivo è un segno che la tua azienda può essere considerata affidabile per fare un buon lavoro. Se non hai pubblicato blog dal 2014, le persone non si fideranno di te.

Se sei un negozio di e-commerce, considera di aggiungere anche badge di fiducia . Posizionarli strategicamente dai tuoi CTA aiuterà anche ad aumentare le conversioni:CRO 6-2

Dive Deeper:
* In che modo la scarsa sicurezza del sito Web influisce negativamente sulle classifiche SEO
Come proteggere il tuo sito di e-commerce dalle minacce informatiche nel 2020
4 modi per segnalare a Google che sei un creatore di contenuti esperti

7) Sii trasparente sui tuoi prodotti e servizi

I consumatori di oggi sono molto intelligenti, quindi devi essere trasparente e diretto. Ecco alcune cose che puoi fare per ottimizzare la presentazione del tuo prodotto o servizio.

Evita di usare parole assolute. Ecco alcuni esempi di assoluti:

  • Il migliore
  • Il solo
  • Perfetto
  • Impossibile

In questo esempio di marchi che vendono biscotti con scaglie di cioccolato, vedi come questi titoli si sono cancellati a vicenda?CRO 7-1

Come consumatore, probabilmente penserai che TUTTI si vanti inutilmente. L’unica eccezione a questo è se hai effettivamente vinto un premio o hai qualche altra prova per affermare di essere il numero 1 o il “migliore del 2019”. In questo caso, assicurati di includere quel premio nella tua copia.

La chiave per un ottimo copywriting è che stai solo rispondendo alle domande della gente.CLICCA PER TWEETQuando hai iniziato la tua attività, quale era il punto dolente che sentivi non essere stato affrontato? Basta affermarlo in termini semplici anziché fare affermazioni oltraggiose.

Inoltre, indica i vantaggi del tuo prodotto. Piuttosto che dichiarare semplicemente una caratteristica (il “cosa”), spiega perché aiuterà il consumatore:

CRO 7-2Non scrivere nulla di eccessivamente complicato, poiché ridurrebbe la tua trasparenza (o sarà semplicemente noioso da leggere). Crea anche un layout e un design semplici, come questa pagina “A chi serve ” su ClickFlow :

CRO 7-3

Approfitta di punti elenco, elenchi e grafici. Evitare di avere qualsiasi testo che è un paragrafo di più di tre righe.

8) Creare CTA che causano effettivamente un’azione

In poche parole, il tuo Call to Action deve essere il magnete che cattura i tuoi visitatori.

Quando crei i tuoi pulsanti CTA, dividere i test (o test A / B) come posizionamento dei pulsanti, colore e copia è la chiave per scoprire cosa funziona meglio:CRO 8-1

Potresti scoprire che includere un CTA su un lato del tuo sito Web funziona meglio dell’altro lato. E sebbene il posizionamento dei pulsanti possa influenzare il tasso di conversione in una certa misura, la tua offerta effettiva avrà un impatto maggiore.

Considera quanto è lungo il tuo ciclo di acquisto. Se stai offrendo un corso online, potresti semplicemente voler ricevere la loro e-mail e riscaldarli in modo da poterli presentare in seguito un prodotto da $ 2.000.

Ramit Sethi lo fa con tutti i suoi corsi. Non è possibile acquistare un corso sul suo sito Web  : tutto viene eseguito tramite e-mail, quindi il suo CTA è un quiz che gli fornirà il tuo indirizzo e-mail:

Ti insegnerò ad essere ricco CTA

Se hai una soluzione software per la quale le persone hanno bisogno di una soluzione immediata, potresti chiedere loro di provare la tua demo, come in questo esempio con LumApps :

CRO 8-3

Un CTA appropriato per un sito Web di e-commerce sarebbe una richiesta immediata di acquisto, ad esempio “Aggiungi al carrello”, “Aggiungi al carrello”, ecc .:

Immagine 24

Inoltre, è importante pensare alle parole che usi per il tuo CTA.

Ad esempio, puoi usare un verbo forte per descrivere l’azione che dovrebbero intraprendere (ad es. “Scarica ora!”) O renderlo più orientato ai risultati (ad es. “Mostrami come aumentare il mio tasso di conversione”).

Usa sempre la voce attiva anziché la voce passiva. SmartBlogger ha un elenco dei sette tipi di parole potenti che colpiranno davvero le emozioni del tuo mercato e le spingeranno a fare clic:

  •  Parole di potere della paura
  •  Parole di incoraggiamento
  •  Parole di lussuria
  •  Parole di rabbia
  •  Parole di avidità
  •  Parole sul potere di sicurezza
  •  Parole di potere proibito

Dive Deeper:
Come eseguire test A / B che aumentano effettivamente le conversioni
Come creare inviti all’azione (CTA) con contenuti più convertiti
5 Elementi importanti della pagina di destinazione da testare A / B

9) Il ricorso visivo è un must

Sebbene la copia e il posizionamento dei pulsanti CTA siano importanti, devi anche prendere in considerazione il suo fascino visivo.

Come con altri aspetti del marketing, la psicologia gioca un ruolo enorme nella creazione di pulsanti CTA. In effetti, la psicologia del colore è un modo sottile ma potente di usare l’emozione per far convertire i tuoi clienti:

  • Rosso  : aggressivo, urgente, passionale
  • Arancione  : energico, giocoso, economico
  • Giallo  : cordiale, felice, attento
  • Verde  : in crescita, prospero, naturale
  • Blu  : affidabile, invitante, calmante
  • Viola  : lussuoso, reale, sensuale
  • Nero  : sofisticato, spigoloso, misterioso
  • Bianco  : pulito, innocente, sano
  • Grigio  : formale, cupo, tradizionale
  • Rosa  : giovane, femminile, romantico
  • Marrone  : rustico, stabile, virile

Per scoprire il colore migliore per i tuoi pulsanti, questo torna a eseguire test A / B estesi. Fai riferimento alla  persona del tuo acquirente  per scoprire quale colore influenza il tuo pubblico in modo positivo.

Ecco alcuni riferimenti di colore per marchio per aiutarti a decidere quali colori sarebbero più utili:

image25

10) Le immagini di alta qualità sono l’elemento più importante

Secondo uno studio del Social Media Examiner, il 32% degli esperti di marketing afferma che le immagini visive sono la forma di contenuto più importante per la propria attività, con i blog al secondo posto (27%):

image27

Quindi, invece di fornire solo post di blog, pagine Web o landing page contenenti testo, rompi quel muro di scritti con immagini, video o schermate utili per mantenere il tuo lettore impegnato fino alla fine del tuo post.

Se non hai il budget per assumere un designer o creare immagini personalizzate, è facile utilizzare uno strumento come Canva , che ti consente di creare immagini personalizzate gratuite con modelli facili da usare:

image28

Inoltre, cerca di evitare l’uso di foto d’archivio. Questi sembrano spesso poco professionali, impersonali e abusati. Invece, prova a trarre vantaggio dall’uso di schermate o dalla condivisione occasionale di grafici, grafici e infografiche del settore.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

11) I chatbot sono i tuoi amici

Il bello della tecnologia di oggi è che ci sono molti strumenti di chat disponibili che sono molto convenienti. L’offerta di questa funzione consente al cliente un facile accesso a te in modo che possano ottenere immediatamente una risposta alle loro domande, il che aumenta la fiducia.

I chatbot possono:

  • risparmia fino al 30% sui costi dell’assistenza clienti
  • lavorare 24 ore su 24, 7 giorni su 7 senza interruzioni
  • velocizzare i tempi di risposta e rispondere all’80% delle domande normali

chatbots

L’uso di uno strumento come Intercom può anche aiutarti a indirizzare le persone verso ciò di cui hanno bisogno utilizzando un chatbot molto accurato. Una volta che il bot non può più essere d’aiuto, indirizza la query a uno dei tuoi venditori, come questo bot di sensibilizzazione :

image30

12) Aiuta a diffondere la parola con i pulsanti di condivisione sociale

Includere i pulsanti di condivisione social nelle pagine dei prodotti è un’arma a doppio taglio:

  • Da un lato, può aumentare la credibilità del tuo prodotto o post sul blog, secondo il fenomeno della prova sociale.
  • Ma se non ha molte condivisioni, può ritorcersi contro e dare l’impressione che i tuoi contenuti non siano affidabili (ovvero prove sociali negative).

Per scoprire se questo è il tuo caso, esegui un test A / B.

Assicurati di fornire solo pulsanti di condivisione social per contenuti adeguati alla piattaforma (ad esempio Pinterest per immagini, Twitter per preventivi o frammenti, Facebook per la condivisione di blog). Includere troppi pulsanti può essere travolgente e sembra anche un po ‘disperato:

image32

Testare il posizionamento dei pulsanti social è un’altra opzione che vale la pena fare. Potrebbe non essere una priorità assoluta, ma può comunque avere qualche effetto.

Alcune persone pensano che mettere i pulsanti social nella parte inferiore dell’articolo sia una buona idea (perché le persone che più probabilmente lo condivideranno avranno letto fino alla fine), ma dovresti anche testarlo nella parte superiore dell’articolo (perché alcune persone condividerà un articolo solo leggendo il titolo).

Infine, i pulsanti di condivisione social non devono distrarre dal pulsante CTA principale, poiché ciò potrebbe ridurre le conversioni :

CRO 12-2

13) Semplifica il pagamento con diverse opzioni

È necessario coprire tutte le basi quando si tratta di pagamento, poiché non tutti hanno una carta di credito.

Altri sistemi di pagamento includono PayPal, Google Wallet, Apple Pay e Amazon Payments. Fornendo alternative, stai riducendo i problemi di abbandono del carrello a causa di pagamenti non riusciti.

image31

14) Migliora la tua campagna di email marketing

La tua lista e-mail è uno dei modi migliori per coltivare i tuoi contatti e guidarli più avanti lungo la canalizzazione.

Per migliorare la tua email marketing , considera l’utilizzo di più campagne di carrello abbandonate. Le statistiche mostrano che l’invio di tre email del carrello abbandonate aumenta le conversioni del 69% :

image35

Se stai cercando altri modi per rendere più piccante il tuo contenuto, considera queste principali strategie e-mail che Litmus ha compilato in un sondaggio:

image36

Personalizzazione e contenuti dinamici sono stati un chiaro vincitore, con esperienze di posta elettronica interattive e intelligenza artificiale arrivate rispettivamente al secondo e terzo posto.

Se stai lottando per far crescere la tua lista e-mail, riconsidera il valore che stai offrendo al cliente. Potresti:

  • Ospita un webinar gratuito e offri la registrazione come incentivo facoltativo
  • Offri uno sconto riservato agli abbonati e, ovviamente, chiarisci quali sono i vantaggi della registrazione (ad es. Contenuti di valore, promozioni esclusive)
  • Segui il percorso tradizionale e pubblica un foglio di iscrizione a una fiera o un evento

La chiave qui è capire quali strategie funzionano meglio per il tuo modello di business e raddoppiarle.

Dive Deeper:
14 modi per dare il via alla tua campagna di email marketing mobile
Come utilizzare la personalizzazione per aumentare l’impatto dell’email marketing
Come ottenere più risposte dalle tue email fredde

15) Non forzare il cliente a creare un account

Nel 2020, molti siti di e-commerce di successo offrono check-out rapidi per accelerare il processo di acquisto. Evita di aggiungere più passaggi, come creare prima un account.

Questo è uno dei motivi per cui la paga con un clic di Amazon è diventata così efficace:

image34

Infatti:

  • I processi di pagamento complicati sono responsabili del 26% degli abbandoni del carrello
  • Il 34% dei carrelli abbandonati è causato da nessuna opzione di checkout degli ospitiCRO 15-2

Sebbene ci siano vantaggi indiscreti nell’avere i dettagli dei tuoi clienti (ad es. Acquisti più veloci in futuro, tracciabilità delle consegne, accesso a promozioni esclusive, ecc.), Ci sono modi per includere una pagina di registrazione senza interferire.

Rendi la creazione di un account un passaggio facoltativo per gli acquirenti. Puoi anche evidenziare i vantaggi della registrazione sul tuo sito Web (ad esempio promozioni, contenuti esclusivi).

Dive Deeper: quale strategia di marketing di Amazon può insegnare ai proprietari di PMI

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Pensieri finali

Pensa a tutti i soldi che investi nel generare lead. Ma come stai trattando quei contatti una volta catturati quei pochi preziosi? Non ha senso fare altrettanto sforzo, se non di più, nel nutrire le persone che tagliano il rumore per parlare con te?

Quindi quale tattica userai per prima? Migliorerai le tue campagne e-mail o stabilirai maggiore credibilità con i nostri consigli professionali?

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close