Forse è il momento di avviare un TikTok. O una performance coreografica di droni. I flash mob sono ancora una cosa? 

A pensarci bene, a volte è meglio attenersi alle basi provate e testate, come l’email marketing. 

Se sei nel mercato di un potente fornitore di servizi di posta elettronica per portare la tua email marketing a un livello superiore, allora abbiamo la copertura. Di seguito, abbiamo compilato le prime 15 alternative a Mailchimp nel 2020.

Le migliori alternative a Mailchimp

Prima di approfondire vantaggi, funzionalità e curiosità occasionali per tutti questi marchi, ecco un grafico con una panoramica di come tutte queste alternative a Mailchimp si sovrappongano.

1. Constant Contact vs. Mailchimp

Schermata del contatto costante

Constant Contact è progettato per le piccole imprese. È anche uno dei più vecchi fornitori di servizi di posta elettronica esistenti in circolazione – che vanta oltre 20 anni di attività. 

Constant Contact offre strumenti e risorse che tengono conto delle piccole imprese e del non profit. È una soluzione all-in-one che ti consente di fare email marketing, gestire account di social media, eseguire sondaggi, lanciare eventi e creare promozioni.

Come Mailchimp, Constant Contact utilizza una suite di strumenti di trascinamento della selezione per consentire agli imprenditori di progettare ogni e-mail. Tieni presente che avrai bisogno di alcune conoscenze HTML per modificare i modelli a tuo piacimento. Tanti fornitori di servizi di posta elettronica hanno le stesse funzionalità in comune. Ma alla fine, molte persone scoprono che Constant Contact offre una maggiore personalizzazione, oltre a più modelli di partenza per la progettazione di e-mail.

  • Funzionalità principali: generatore di e-mail drag-and-drop, segmentazione del pubblico, creazione di siti Web, CRM integrato, modelli di email marketing, analisi della posta elettronica, integrazioni incentrate sull’e-commerce
  • Ideale per: piccole imprese, organizzazioni no profit e privati
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono Facebook, WordPress ed Eventbrite. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: i prezzi di contatto costanti partono da $ 20 / mese.

2. ConvertKit vs. Mailchimp 

Screenshot di ConvertKit

Iniziato nel 2013, ConvertKit è entrato in gioco più tardi rispetto a giocatori come Mailchimp e Constant Contact. Oggi è uno dei maggiori attori nel mercato dei fornitori di servizi di posta elettronica. 

Come è arrivato ai vertici del settore e-mail competitivo? Focus .

Come Constant Contact, ConvertKit è progettato per le piccole imprese. Originariamente era stato creato appositamente per autori e blogger, il che gli ha permesso di ottenere i primi successi mediatici di blogger famosi che hanno diffuso il vangelo di ConvertKit ai loro seguaci. Mentre da allora ha ampliato la sua base di utenti, ConvertKit mantiene ancora molta quella mentalità originale focalizzata sulla creatività / autore.

Le recensioni su Capterra suggeriscono anche che ConvertKit offre un supporto clienti migliore di Mailchimp.

  • Caratteristiche principali: moduli di iscrizione, landing page, strumento di progettazione e-mail incentrato sulla semplicità, automazioni, reportistica e analisi
  • Ideale per: autori, blogger, marchi personali, creativi
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono Zapier, Stripe e WP Engine. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: ConvertKit ha un piano gratuito. I piani a pagamento iniziano a $ 29 / al mese.

3. FAM vs. Mailchimp

Schermata FAM

Iniziato nel 2019, FAM fa parte della famiglia Sumo che ama i taco. Abbiamo lanciato FAM per aiutare gli utenti di Shopify a migliorare l’email marketing. 

Come puoi immaginare, abbiamo creato questo fornitore di servizi e-mail per i proprietari di negozi di e-commerce. Ha gli strumenti di cui hai bisogno per  portare senza problemi il tuo marchio Shopify nella casella dei tuoi clienti.

FAM è un’alternativa a Mailchimp che sostituisce l’intero team di email marketing automatizzando la scrittura, la progettazione e l’invio di e-mail per te. Sì, hai letto bene: scrive persino le e-mail.

Mentre Mailchimp offre alcuni strumenti e integrazioni e-commerce, FAM ha il vantaggio della specializzazione.

  • Funzionalità principali: contenuto e-mail generato automaticamente, estrazione semplice del marchio dal tuo negozio Shopify, e-mail specifiche di Shopify come abbandono follow-up e promozioni del carrello
  • Ideale per: proprietari di negozi Shopify che cercano di automatizzare il loro marketing via e-mail mentre fanno più vendite
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono Instagram e Shopify. Vedi integrazioni qui .
  • Prezzo: AppSumo ha un esclusivo contratto a vita FAM a partire da $ 49 .

4. Klaviyo vs. Mailchimp 

Schermata di Klaviyo

Klaviyo è un fornitore di servizi e-mail per l’inoltro dei dati lanciato nel 2012. La piattaforma vuole che tu ti colleghi e attiri i tuoi clienti attraverso la personalizzazione.

Klaviyo offre una solida suite di strumenti di analisi, ritenendo che le migliori esperienze dei clienti inizino con una comprensione del pubblico. 

Con una tale enfasi sui dati, fa appello pesantemente al mondo del marketing in crescita. Se sei deluso dal fatto che Mailchimp non offra altri modi per applicare in modo incrociato i tuoi dati e-mail con i social media, Klaviyo potrebbe essere uno strumento migliore per te. 

  • Principali caratteristiche: analisi e reportistica robusti, creazione del profilo dei clienti, segmentazione del pubblico, strumenti di pubblicità sociale dai dati e-mail
  • Ideale per: aziende online, marketer della crescita
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono Magento, Facebook e Zapier. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: gratuito fino a 250 abbonati, quindi parte da $ 20 / mese.

5. SendGrid vs. Mailchimp

Screenshot di SendGrid

SendGrid è stata fondata nel 2009. Commercializza le aziende che cercano di ridimensionare, il che è probabilmente il modo in cui ha acquisito clienti unicorno come Uber e Airbnb. 

Se desideri Mailchimp ti consente di personalizzare le tue e-mail utilizzando il codice, quindi non cercare oltre SendGrid. È uno strumento di newsletter popolare tra gli sviluppatori per quel motivo esatto. Porta le tue costolette di codifica a questo fornitore di servizi e-mail più tecnico per soddisfare i tuoi sogni di codifica e-mail.

SendGrid si vanta anche di essere il marchio migliore quando si tratta di inviare e-mail ad alto volume. Se hai intenzione di inviare molte promozioni, newsletter e campagne di gocciolamento, questo potrebbe essere il fornitore di servizi di posta elettronica da considerare. 

  • Funzionalità principali: utilizzare i dettagli dell’elenco e-mail per indirizzare annunci social, convalida e-mail, analisi, facile integrazione con i prodotti Twilio (SendGrid fa parte della suite di strumenti Twilio)
  • Ideale per: mittenti di posta elettronica, sviluppatori e esperti di marketing ad alto volume
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono AWS, Drift e Github. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: per le newsletter, SendGrid ti consente di memorizzare fino a 2.000 contatti (e inviare 6.000 e-mail / mese) gratuitamente. Quindi i prezzi partono da $ 15 / al mese. Questo è paragonabile al modello di prezzi di Mailchimp, tranne per il fatto che gli account pagati di Mailchimp partono da $ 9,99.

6. ActiveCampaign vs. Mailchimp

Schermata della campagna attiva

Un altro fornitore di servizi di posta elettronica OG, ActiveCampaign , è entrato in scena nel 2003. Questo concorrente di Mailchimp ha creato una chiara nicchia per sé: la segmentazione della campagna antigoccia. 

Se si desidera creare una canalizzazione di vendita automatica delle e-mail, ActiveCampaign è uno degli strumenti che arriva in cima. Utilizza ActiveCampaign per inviare newsletter una tantum o pianificare una complicata canalizzazione di vendita che opera da sola nel contesto della tua attività.

E come nota a margine, ActiveCampaign è uno dei pochissimi fornitori di servizi di posta elettronica che offre regolarmente formazione di persona. Trova una delle Sale di studio globali sul suo sito Web per fare rete e saperne di più sulla suite di strumenti ActiveCampaign. 

  • Principali funzionalità: automazione, funzionalità complete di campagne antigoccia, segmentazione del pubblico, formazione di lead, CRM, test A / B
  • Ideale per: piccole imprese, team di marketing snelli
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono Typeform, Salesforce e Shopify. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: i prezzi partono da $ 9 / al mese.

7. AWeber vs. Mailchimp

Screenshot di AWeber

AWeber è un importante concorrente di Mailchimp che ha iniziato nel 1998 a fornire servizi di email marketing ai proprietari di piccole imprese. Dai servizi e dalla messaggistica del marchio è evidente che AWeber si concentra sulla connessione . 

AWeber utilizza semplici strumenti di newsletter, come i costruttori di e-mail drag-and-drop e modelli di newsletter, per aiutare i proprietari di attività a creare facilmente e-mail personalizzate che si connettono. Ma il rovescio della medaglia rispetto a Mailchimp è che non offre accesso gratuito ai proprietari di attività con elenchi inferiori a 2.000 abbonati.

  • Caratteristiche principali: creazione e-mail con trascinamento della selezione, modelli di newsletter, automazioni, analisi, moduli di iscrizione
  • Ideale per: piccole imprese, imprenditori
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono GoToWebinar, WordPress e PayPal. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: i prezzi partono da $ 19 / al mese.

8. MailerLite vs. Mailchimp

Schermata di MailerLite

Iniziato nel 2010, MailerLite sottolinea la costruzione di relazioni e la crescita di newsletter. Se vuoi far crescere il tuo seguito o avvicinarti ai tuoi follower esistenti, MailerLite si rivolge a te.

Come molti strumenti in questo elenco, MailerLite utilizza un editor di e-mail drag-and-drop per aiutare anche i progettisti alle prime armi a creare e-mail eleganti. E, naturalmente, ha dei modelli se stai cercando un processo di creazione di newsletter ancora più semplice. 

Uno dei vantaggi tipici dell’utilizzo di Mailchimp rispetto ad altri fornitori di servizi di posta elettronica è il prezzo. Fortunatamente, MailerLite offre un prezzo di partenza simile, rendendolo conveniente per gli utenti principianti.

  • Caratteristiche principali: landing page, pop-up, automazioni, newsletter, sondaggi
  • Ideale per: aziende e privati ​​che desiderano sottolineare la crescita del proprio seguito di newsletter
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono WordPress, MailerCheck e Zapier. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: MailerLite ha una versione gratuita fino a 1.000 abbonati e 12.000 e-mail mensili. Successivamente, i prezzi partono da $ 10 / mese.

9. HubSpot vs. Mailchimp

Schermata HubSpot

Creato nel 2005, HubSpot è un nome importante in molti strumenti digitali, inclusa la posta elettronica. Offre inoltre famosi corsi di formazione sul marketing, un popolare CRM e una suite di strumenti di marketing. Quando invii e-mail tramite HubSpot, il vero vantaggio è avere tutti quegli altri strumenti di marketing nello stesso posto. 

Come potresti sospettare, Mailchimp offre funzioni di email marketing più mirate, mentre HubSpot offre una gamma più ampia di strumenti di marketing digitale per una collaborazione senza soluzione di continuità. Se stai solo cercando le nozioni di base per l’email marketing e non vuoi pagare per strumenti che non utilizzerai mai, HubSpot potrebbe essere una considerazione utile.

  • Caratteristiche principali: segmentazione del pubblico, creazione semplice di e-mail, modalità di anteprima per telefono e computer, integrazione senza soluzione di continuità con altri strumenti HubSpot
  • Ideale per: aziende che desiderano conservare tutti i loro strumenti di marketing digitale in un unico posto, agenzie, startup
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono Gmail, JotForm e DesignWizard. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: HubSpot parte da $ 50 al mese, che include e-mail, strumenti di vendita e altro. Tuttavia, offrono anche molti strumenti gratuitamente, inclusa una versione base del loro CRM. 

10. Campaign Monitor vs. Mailchimp

Schermata di Campaign Monitor

Dal 2004, Campaign Monitor è orgoglioso di creare e-mail esteticamente gradevoli. Aiuta le aziende a inviare e-mail di marca e di tendenza a follower e clienti, offrendo una naturale coerenza tra il tuo marketing via e-mail e il resto del tuo marchio. Come prevedibile, viene utilizzato da alcuni dei marchi più conosciuti al mondo, tra cui Adidas e Unicef. 

Se la tua azienda gestisce molte promozioni via e-mail, Campaign Monitor offre una suite di strumenti per personalizzare ogni campagna in base al tuo marchio e agli elevati standard visivi. 

  • Funzionalità principali: e-mail con marchio, integrazioni e-commerce in avanti, generatore di newsletter drag-and-drop, funzionalità di gocciolamento
  • Ideale per: marchi affermati, aziende che desiderano raddoppiare le promozioni via e-mail
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono WordPress, Shopify e Salesforce. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: i prezzi partono da $ 9 / al mese ma aumentano rapidamente da lì.

11. SendInBlue vs. Mailchimp

Screenshot di SendInBlue

Come HubSpot , SendInBlue porta tutto il tuo marketing digitale in una suite di strumenti. Utilizzare un generatore e-mail con trascinamento della selezione per creare e-mail personalizzate. Fai crescere un elenco usando una combinazione di altri strumenti SendInBlue come landing page e moduli di iscrizione.

SendInBlue è stato creato nel 2012. La struttura dei prezzi consente ai professionisti del marketing digitale di inviare molte più e-mail per molti meno soldi. In altre parole: SendInBlue è più amichevole nel ridimensionare le aziende rispetto a Mailchimp, che può diventare notoriamente costoso per le aziende che inviano molte e-mail ogni mese.

  • Funzionalità principali: perfetta integrazione con altri strumenti SendInBlue, creazione di e-mail drag-and-drop, struttura dei prezzi scalabile
  • Ideale per: piccole imprese che vogliono crescere
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono Magento, WordPress e OptinMonster. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: gratis fino a 300 e-mail / giorno con il marchio SendInBlue. Successivamente, i prezzi partono da $ 22,50 / mese.

12. GetResponse vs. Mailchimp

Schermata di GetResponse

Come suggerisce il nome, GetResponse è una suite di strumenti di marketing digitale pensati per aiutarti a fare più conversioni. Utilizza una combinazione di funzioni di automazione e pianificazione per aiutare il tuo marketing via email a mani libere.

Mentre molti strumenti in questo elenco (incluso Mailchimp) sottolineano strumenti di posta elettronica più generali, GetResponse è specializzato nell’ottimizzazione della canalizzazione. Ad esempio, puoi aspettarti una migliore funzionalità pubblicitaria (come il split test) nei piani a basso costo su GetResponse. Le stesse funzionalità sono disponibili solo in piani premium più elevati su Mailchimp.

  • Principali caratteristiche: automazione, landing page, campagne di gocciolamento, modelli di email, invio automatico di blog
  • Ideale per: aziende che desiderano più strumenti digitali in un unico posto, marchi orientati alla conversione
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono Salesforce, Facebook, Slack. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: inizia a $ 15 al mese.

13. Mailgun vs. Mailchimp

Schermata di Mailgun

Mailgun ha in mente un solo pubblico: gli sviluppatori. Mentre la maggior parte dei fornitori di servizi di posta elettronica in questo elenco pubblicizza la loro semplicità di trascinamento della selezione, Mailgun sottolinea la flessibilità e il controllo.

Mailgun ti consente di utilizzare il tuo linguaggio di programmazione preferito per una maggiore personalizzazione nelle tue e-mail. Come dice Mailgun sul suo sito Web , “fidato delle aziende, amato dagli sviluppatori”. È stato lanciato nel 2010.

  • Caratteristiche principali: coder-friendly, invio a raffica, conveniente per mittenti di e-mail ad alto volume, validazione e-mail
  • Ideale per: sviluppatori
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono OneSignal, 250Ok e bitrise. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: inizia con una prova gratuita di 5.000 e-mail / mese gratuiti. per 3 mesi, quindi passa a $ 35 / mese. 

14. Drip vs. Mailchimp

Schermata di gocciolamento

Come Klaviyo, Drip si concentra sull’uso dei dati per rendere le campagne e-mail più personali. È pensato per essere collegato al tuo negozio online o al CRM delle vendite, fornendo dati di gocciolamento per suggerire campagne future. 

Come suggerisce il nome, Drip rende anche più facile per le aziende creare campagne di gocciolamento, utilizzando i dati raccolti per spingere i consumatori verso il basso nella canalizzazione di vendita. Mentre Mailchimp si concentra principalmente sulla posta elettronica, Drip fa quasi il contrario. Fornisce una vasta gamma di strumenti di marketing, con l’e-mail che è solo una delle tante funzioni. Gocciolamento lanciato nel 2013.

  • Principali funzionalità: analisi e reportistica robusti, strumenti di ottimizzazione,
  • Ideale per: marchi e-commerce
  • Integrazioni: alcune integrazioni selezionate includono Shopify, WooCommerce, Magento. Vedi più integrazioni sul loro sito, qui .
  • Prezzo: i prezzi partono da $ 49 / al mese.

15. SendFox vs. Mailchimp

Screenshot di SendFox

Un altro membro della famiglia Sumo: abbiamo creato SendFox nel 2019 per offrire ai creatori di contenuti un fornitore di servizi e-mail più semplice ed economico. 

Non tutte le aziende hanno il budget dei negozi al botteghino o delle piattaforme di e-commerce di dimensioni Amazon. SendFox è stato creato per livellare il campo di gioco, offrendoti gli strumenti essenziali senza tutti i componenti aggiuntivi di cui i proprietari di piccole imprese non hanno bisogno. Adatto ai creatori di contenuti, non sorprende che SendFox renda l’automazione più semplice di Mailchimp (o di molte alternative a Mailchimp). 

Inoltre, poiché AppSumo offre un contratto a vita su SendFox, Mailchimp è esponenzialmente più costoso dopo pochi mesi di utilizzo.

  • Caratteristiche principali: automazioni, strumenti semplificati, interfaccia semplice
  • Ideale per: creatori di contenuti come blogger, podcaster e vlogger che vogliono trasformare i fan in clienti
  • Integrazioni: alcune integrazioni includono Zapier, Sumo, Thrive Leads e KingSumo.
  • Prezzo: fino ad esaurimento scorte, AppSumo ha un contratto a vita a partire da $ 49 .

Bonus: 16. MailPoet vs. Mailchimp

Gestisci un sito WordPress? Probabilmente dovrai inviare newsletter. MailPoet ti consente di creare e inviare diversi tipi di e-mail, dalle campagne una tantum ai messaggi che dovresti automatizzare, come una serie di benvenuto o le notifiche di WooCommerce, direttamente da WordPress.

Inoltre, AppSumo offre attualmente un contratto a vita limitato su MailPoet . Leggi: questo accordo non durerà a lungo, quindi prendilo mentre ne hai la possibilità!

Caratteristiche principali: editor Drag’n drop, invio nativo di WordPress, elevata capacità

  • Ideale per: proprietari di siti WordPress, blogger e creatori di contenuti
  • Integrazioni: trigger di Woocommerce
  • Prezzo: per un periodo limitato, AppSumo ha un contratto a vita a partire da $ 49 . 

Alternative gratuite a Mailchimp

Abbiamo coperto molto terreno in questo articolo. Ma c’è un altro punto che vorrei sottolineare.

Uno dei vantaggi dell’utilizzo di Mailchimp è la sua struttura dei prezzi: non devi pagare fino a quando non colpisci oltre 2.000 abbonati. È un bel vantaggio.

E mentre non ci sono alternative di Mailchimp completamente gratuite degne di nota qui (di cui sono a conoscenza), voglio sottolineare strumenti che utilizzano una struttura di prezzi freemium simile a Mailchimp.

Eccoli:

  • Klaviyo : gratis fino a 250 abbonati
  • ConvertKit : libera fino a 1.000 abbonati
  • SendGrid : libera fino a 2.000 contatti e 6.000 e-mail mensili
  • MailerLite : gratis fino a 1.000 abbonati e 12.000 e-mail mensili
  • SendInBlue : libera fino a 300 e-mail / giorno con il marchio SendInBlue

Dovresti passare da Mailchimp?

Alla fine, questa è una domanda personale, come chiedere quale taco dovresti ordinare. Tutto dipende dal gusto personale (e dall’allergia alimentare occasionale). 

A volte, i fornitori di servizi di posta elettronica possono sembrare tutti uguali. Ma mentre scavi un po ‘più a fondo nelle loro funzionalità e messaggistica, inizi a notare ciò che rende unico ogni provider. 

Come scegliere le migliori alternative a Mailchimp

Se non sei sicuro che Mailchimp sia adatto a te, inizia esaminando le esigenze della tua azienda. 

Come usi l’email marketing nella tua organizzazione? 

Ti interessa di più il design o l’analisi? 

Vuoi avere tutti i tuoi strumenti di marketing in un unico posto o funzionalità di email marketing più efficaci? 

Quanti soldi puoi assegnare ai tuoi sforzi di marketing via email ogni mese?

Dopo un po ‘di ricerca dell’anima con il tuo io interiore e la tua casella di posta, torna a questo articolo per vedere quale strumento di posta elettronica corrisponde meglio alle tue preferenze.

Raccomandazioni ESP di AppSumo

Proprietari di negozi e-commerce: FAM

Creatori di contenuti: SendFox 

Liberi professionisti e solisti: ConvertKit

Ulteriori risorse di email marketing dal blog AppSumo

Vuoi saperne di più sull’email marketing? Prendi in considerazione la lettura di alcuni articoli simili:

  • Come il motore di riferimento folle di Morning Brew li ottiene 1.000 sottotitoli / giorno
  • Garantire l’elevata consegnabilità della posta elettronica
  • Ottenere i tuoi primi abbonati e-mail 1K

Hai un fornitore di servizi di posta elettronica preferito? Dicci quale e perché lo ami nei commenti.