Cerca

12 migliori Registrar di Domini del 2019 | Recensioni

Tempo di lettura: 12 minuti

Ogni sito Web straordinario, grande o piccolo, richiede un nome di dominio accattivante ma notevole . Tuttavia, trovare un nome di dominio straordinario non è un compito facile e richiede molta ispirazione.

Dopo aver creato un nome di dominio, dovrai registrarlo prima di poterlo utilizzare online. Ed è qui che entra in gioco il registrar del nome di dominio.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Ma come fai a sapere quale registrar di domini è il migliore per il tuo sito?

Sommario

  • 1. Migliori registrar di domini – Recensioni dettagliate
    • 1.1. Domain.com
    • 1.2. Bluehost.com
    • 1.3. Hostgator.com
    • 1.4. Namecheap.com
    • 1.5. GoDaddy.com
    • 1.6. SiteGround
    • 1.7. Name.com
    • 1.8. 1 & 1 IONOS
    • 1.9. Hosting InMotion
    • 1.10. librarsi
    • 11.1. Porkbun
    • 12. NomeSilo
  • 2. Pro Suggerimenti per la registrazione di un nome di dominio
  • 3. In conclusione

Migliori registrar di domini – Recensioni dettagliate

Con così tante società di registrazione di domini disponibili online, è facile essere attirati e ingannati in interessanti piani introduttivi solo per ritrovarti a pagare una fortuna quando arriva il momento del rinnovo. Non vorrai certo finire con un registrar del genere.

Per salvarti da tali problemi, abbiamo valutato centinaia di registrar di domini e abbiamo realizzato questo articolo che copre i 12 migliori registrar di domini del 2019. Continua a leggere.

1.1Domain.com

Domain.com

Fondata nel 2000,  Domain.com  è una delle migliori società di registrazione di domini disponibili oggi sul mercato.

Di proprietà di EIG ( Endurance International Group ), Domain.com ha oltre 2,4 milioni di domini registrati e una quota di mercato di circa lo 0,7%.

Al momento offrono la registrazione di nomi di dominio , hosting VPS , hosting WordPress, web design e certificati SSL.

Un grande vantaggio dell’utilizzo di questo registrar è che, indipendentemente dal piano di hosting scelto, ricevi un nome di dominio gratuito. Oltre a ciò, ottieni un certificato SSL , strumenti di marketing, soluzioni di e-commerce e spazio su disco illimitato.

I prezzi sono considerevolmente medi e con un abbonamento annuale di $ 9,99 puoi creare il tuo .com o $ 12,99 per un sito Web .net. Puoi anche scegliere di pagare $ 8,99 extra per privatizzare il tuo dominio, il che è fantastico.

La società ha anche un ottimo supporto clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In caso di domande, è possibile contattare l’assistenza clienti tramite chat, e-mail o telefono.

1.2Bluehost.com

Bluehost

Fondata nel 2003, Bluehost è una delle più grandi società di web hosting al mondo.

La società attualmente ospita oltre 2 milioni di domini ed è anche di proprietà di Endurance International Group (EIG).

Bluehost è insultato da molti come leader del settore quando si tratta sia di hosting che di registrazione di nomi di dominio.

Quindi, se hai appena iniziato online, puoi registrare il tuo nome di dominio e ospitare il tuo sito con Bluehost. In realtà, è approvato da WordPress.org come la scelta migliore per l’hosting di WordPress.

Come suggerisce il nome, Bluehost è più assorbito nell’offrire piani di hosting rispetto alla registrazione del dominio. Indipendentemente da ciò, Bluehost offre una serie di servizi che vanno dall’hosting WordPress condiviso, all’hosting VPS, ai rinnovi automatici del dominio e al certificato SSL gratuito, tra gli altri.

Ciò che rende Bluehost così attraente è la sua reputazione nell’offrire pacchetti convenienti, apprezzati sia dai veterani che dai principianti. Per soli $ 11,99 all’anno, puoi ottenere il tuo nome di dominio .com, .net o .org.

Un ulteriore $ 0,99 al mese ti garantirà la protezione della privacy del dominio portando il costo totale a 23,87 all’anno sia per la protezione del dominio che della privacy. In alternativa, puoi anche optare per un piano di hosting condiviso per soli $ 2,95 al mese e ottenere un dominio + email gratuiti.

Inoltre, Bluehost offre ulteriori incentivi come e-mail illimitate, domini gratuiti e crediti di marketing, rendendolo uno dei preferiti nella comunità di hosting.

L’azienda offre anche un eccellente servizio clienti. Puoi ottenere il supporto tanto necessario via e-mail, live chat e per telefono. Questo fattore da solo ha reso Bluehost una scelta migliore per molti.

1.3Hostgator.com

HostGator

Fondato nel 2002, Hostgator è di proprietà di uno dei più grandi conglomerati al mondo,  Endurance International Group .

La società ha oltre 9 milioni di registrazioni di domini che la rendono una delle società di registrazione e hosting di domini più ambite e migliori oggi.

Proprio come Bluehost, Hostgator è principalmente focalizzato sull’offerta di servizi di hosting. Offre una serie di opzioni di hosting che includono WordPress, cloud, VPS, web, dedicato e hosting di windows.

Ciò che rende Hostgator così attraente è l’uptime del 99,99% e le velocità di caricamento. Ciò significa che il tuo sito web raramente sarà inattivo. Hanno anche un piano tariffario decente ma leggermente costoso rispetto a Bluehost. Per registrare un dominio .com, dovrai pagare una quota annuale di $ 12,95.

Per l’hosting di WordPress, garantiamo Hostgator. Con ciascuno dei loro piani di hosting WordPress, otterrai un dominio gratuito e un certificato SSL gratuito.

Hanno tre piani di hosting WordPress che includono lo Starter Plan, che costa $ 5,95 / mese, il Piano standard $ 7,95 / mese e il Business Plan $ 9,95 / mese.

Il pannello di controllo di Hostgator è pulito e facile da usare. Si è maggiormente focalizzato sull’usabilità e sulla minimizzazione delle complessità offerte dagli host web tradizionali.

Hanno anche un’assistenza clienti reattiva tramite e-mail ticketing e live chat. Ci sono anche un sacco di risorse sul loro sito Web per aiutarti a risolvere eventuali problemi.

1.4 Namecheap.com

Namecheap

Namecheap è una società di hosting web e registrazione di domini con sede in Arizona fondata nel 2000. La società è accreditata dall’ICANN (Internet Corporation per nomi e numeri assegnati), rendendola una delle aziende più affidabili.

La società gestisce oltre 7 milioni di domini e ha una base clienti di oltre 3 milioni di clienti. Offrono alcuni dei migliori prezzi del settore e hanno un ottimo supporto clienti attraverso il supporto live 24/7.

Per registrare un nome di dominio .com tramite Namecheap, ti costerà solo $ 8,88 all’anno. La cosa buona di Namecheap è che una volta registrato un dominio .com con loro nel primo anno, lanceranno gratuitamente la protezione della privacy di WhoisGuard. Dopo il primo anno, dovrai pagare un extra di $ 2,88.

Oltre alla registrazione del dominio, Namecheap offre anche l’inoltro e-mail gratuito del dominio, l’hosting web, l’hosting WordPress gestito, i servizi VPN, l’e-mail privata, G-Suite e altro ancora.

Il sito Web di Namecheap è piuttosto intuitivo e hanno una procedura di check-out molto semplice. Hanno anche un sacco di risorse in cui puoi trovare guide ed esercitazioni in caso di battute d’arresto.

1.5GoDaddy.com

Vai papà

Fondato nel 1997, GoDaddy è uno dei registrar di domini più affermati e affidabili sul pianeta. La società ha oltre 77 milioni di domini al suo nome una base clienti di oltre 18 milioni.

L’azienda è accreditata ICANN e offre una vasta gamma di domini ed estensioni che vanno da .com a estensioni nuove come .club. Puoi anche fare offerte su domini usati tramite l’asta GoDaddy o acquistare un dominio già acquisito tramite il servizio di intermediazione di GoDaddy.

Oltre alla registrazione del dominio, GoDaddy offre un pacchetto di altri servizi. Questi includono web hosting, strumenti di marketing online, approvazione del valore di dominio, trasferimenti di dominio, e-mail professionale e altro ancora.

Per registrare un dominio .com con GoDaddy per il primo anno, ti costerà $ 0,99. Dopo il primo anno, ti verrà richiesto di pagare una quota annuale di $ 14,99.

Tuttavia, la tariffa non include la protezione della privacy di WhoisGuard. Per ottenere la protezione della privacy personale WHOIS, ti costerà un minimo di $ 7,99 / anno e $ 14,99 / anno per la protezione della privacy aziendale.

Nel complesso, GoDaddy offre un supporto stellare via telefono e chat dal vivo. L’unico inconveniente che abbiamo riscontrato con questo registrar di domini è il complicato processo di check-out associato a numerosi upsell.

1.6SiteGround

Siteground

Lanciato nel 2004 da studenti universitari, SiteGround è uno sportello unico per la registrazione del dominio e l’hosting web. La società è cresciuta e, ad oggi, ha registrato oltre 2 milioni di domini.

La società è ufficialmente supportata da WordPress.org per l’hosting web. Offre estensioni di nomi di dominio classici, estensioni specifiche per Paese e una vasta gamma di TLD generici. Per un TLD .com o .net, ti costerà $ 15,95 per il primo anno.

È, tuttavia, importante notare che questo costo non copre la privacy del dominio. Per ottenere la privacy del dominio, dovrai pagare un extra di $ 12 / anno.

Il processo di check-out è piuttosto semplice e diretto, grazie al loro pannello di gestione del dominio intuitivo e pulito. Ciò significa che non dovrai affrontare alcun problema durante l’acquisto del tuo dominio.

Altri servizi offerti da SiteGround includono l’ hosting condiviso , WordPress, hosting cloud, hosting rivenditore, hosting aziendale, hosting e-mail e altro.

Hanno anche un’assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che puoi contattare via telefono, chat dal vivo o e-mail.

1.7Name.com

Name.com

Fondato nel 2003, Name.com è di proprietà di Right Side Group ed è uno dei migliori registrar di domini nel settore.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Con oltre 300.000 clienti, l’azienda è accreditata ICANN e ha oltre 16,5 milioni di domini registrati a suo nome.

Oltre alla registrazione del dominio, Name.com offre anche servizi di hosting, e-mail e web design. Quindi, se stai cercando uno sportello unico per tutte le esigenze del tuo sito Web, Name.com è sicuramente un ottimo punto di partenza.

Un grande aspetto che dà a Name.com il sopravvento è la sua struttura dei prezzi eccezionale e semplice. Semplicemente non hanno costi nascosti.

Per un dominio .com, ti verrà addebitato un costo annuale di $ 9.99. Dovrai anche pagare un costo aggiuntivo di $ 4,99 all’anno per ottenere la privacy di WHOIS. Tuttavia, questa funzione non è disponibile per tutte le estensioni di dominio

Name.com offre anche un eccellente supporto clienti tramite chat live (10: 00-17: 00 MST), telefono (lun-ven 8: 00-18: 00) e anche tramite il modulo di contatto del sito Web.

1.81 & 1 IONOS

1 & 1

1 & 1 Ionos  è uno dei più vecchi registrar di domini al mondo.

Fondata nel 1988, la società è di proprietà di una società tedesca di servizi Internet battezzata  United Internet .

La società offre servizi agli utenti di tutto il mondo. Offrono una vasta gamma di funzionalità che vanno dalla registrazione del dominio, all’hosting web, all’hosting cloud gestito, alla gestione della posta elettronica aziendale, all’hosting VPS, all’hosting WordPress, alla creazione di siti Web e altro ancora.

Sono inoltre disponibili certificati SSL e strumenti di email marketing. Rispetto alla maggior parte degli altri registrar di domini, i prezzi a 1 e 1 Ionos sono piuttosto bassi.

Con solo $ 1, puoi registrare il tuo dominio .com e $ 15 all’anno per i rinnovi. Ottieni anche una protezione della privacy del dominio WHOIS gratuita.

Sebbene il loro sito web non sia così bello da guardare, vale la pena notare che hanno un supporto clienti molto reattivo che è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 via telefono, live chat, e-mail e social media.

1.9Hosting InMotion

in movimento

Inmotion hosting è una società privata con sede a Los Angeles, in California, fondata nel 2001. I suoi data center hanno sede ad Ashburn, in Virginia.

La società possiede un Web Hosting Hub e ha oltre 300.000 domini registrati a suo nome.

Inmotion è noto soprattutto per i suoi server veloci e per l’ottimo tempo di attività, che ha visto essere definito da molti come un “potente motore di web hosting”.

La società offre vari servizi di hosting come hosting WordPress, hosting VPS, hosting aziendale condiviso e hosting per rivenditori. Offrono anche servizi di web design e soluzioni di hosting aziendale.

Con solo $ 15,99 / anno, puoi registrare un dominio .com con Inmotion. Lo stesso vale per i domini .info, .net, .org e .us.

Tuttavia, dovrai ottenere un costo aggiuntivo di $ 12,99 per ottenere la protezione della privacy del dominio, portando l’intero costo a $ 28,98 / anno.

Se gestisci una piccola impresa o un blog su WordPress, Inmotion offre la registrazione del dominio gratuita quando opti per uno dei loro numerosi pacchetti di hosting WP. I loro pacchetti di hosting WP più economici si chiamano WP-1000 e costano solo $ 6,99 al mese.

Hanno anche un supporto clienti molto efficace e reattivo che lavora tutto il giorno per garantire che tutti i tuoi problemi vengano risolti. L’assistenza clienti è disponibile via Skype, e-mail, chat dal vivo e telefono.

1.10 Hover

librarsi

Fondata nel 2008 da Tucows Inc., Hover è una fusione di tre registrar di domini di settore, vale a dire  Domain Direct, NetIdentity ed It’s Your Domain (IYD ).

La società ha sede in Ontario, in Canada, e ha sede in Pennsylvania, negli Stati Uniti.

Hover è attualmente il secondo più grande registrar di domini ICANN in tutto il mondo. L’azienda si occupa solo della registrazione del dominio e nient’altro.

Hanno un processo di registrazione del dominio molto schietto e il loro back-end è molto intuitivo. Dato che fanno solo registrazioni di domini, non dovrai preoccuparti di pubblicità o altri servizi pubblicitari.

Il loro prezzo è abbastanza decente e per non parlare di abbordabile. Per un dominio .com, ti costerà $ 12,99 / anno per la registrazione e i trasferimenti e $ 14,99 per i rinnovi.

Hanno una vasta gamma di TLD tra cui scegliere .co, .co.uk, .info, .io, .design, .us, .online, .tech, .net e molti altri.

Hanno anche un supporto clienti amichevole che gestisce prontamente tutte le tue richieste.

1.11 Porkbun

porkbun.com

Porkbun è una società di registrazione del dominio Internet con sede negli Stati Uniti, fondata nel 2014. La società è uno dei più giovani registrar di domini Internet a ricevere l’accreditamento da ICANN.

Sebbene la società non abbia un seguito enorme come GoDaddy o Bluehost, offrono servizi incredibilmente migliori basati sulla maggior parte delle recensioni.

La loro interfaccia utente è semplice, diretta e facile da navigare. La loro funzionalità di ricerca del dominio è incredibilmente facile da usare e ti consente di cercare domini in blocco.

In effetti, puoi fare una ricerca di dominio in blocco fino a 1000 nomi di dominio alla volta, quindi aggiungere automaticamente quelli disponibili.

Nonostante Porkbun offra altri servizi come l’hosting web, l’hosting e-mail e l’inoltro e-mail, il loro design non ha vendite incrociate o upsell. Hanno anche un processo di pagamento rapido e semplice.

Ciò che ci ha colpito di più è stata la loro trasparenza quando si tratta di informazioni sui prezzi, che sono ampiamente visualizzate sulla loro  pagina dei prezzi .

Ad esempio, per registrare un dominio .com, ti costerà solo $ 4 per il primo anno e $ 8,56 per i rinnovi. Altri TLD sono anche inclusi nella pagina.

Porkbun ha anche un ottimo supporto clienti che può essere raggiunto via e-mail, chat o telefono. Hanno anche una vasta base di conoscenze che include articoli, esercitazioni e guide.

1.12 Nome Silo

NameSilo

Fondata nel 2009, NameSilo è una filiale di NamePal LLC. La società è accreditata ICANN e offre una gestione della registrazione del dominio semplice, economica e sicura.

La società è tra i registrar in più rapida crescita nel settore, con oltre 3 milioni di domini registrati al suo nome.

La società si concentra strettamente sulla registrazione del dominio e niente di più. Le loro tasse di registrazione del dominio sono piuttosto economiche rispetto a Namecheap o GoDaddy. Inoltre non hanno costi nascosti o upsell.

Ad esempio, la registrazione di un dominio .com ti costerà $ 8,99, mentre un dominio .net ti costerà $ 11,79. Questi costi sono comprensivi di funzionalità come la privacy di WHOIS. Hanno anche un programma di sconti completo se acquisti domini in blocco.

In un mercato in cui la disinformazione è all’ordine del giorno, troviamo la chiarezza e la trasparenza di NameSilo essere rinfrescanti.

Hanno anche un’assistenza clienti reattiva tramite live chat e una ricca e vasta base di conoscenze.

Suggerimenti Pro per la registrazione di un nome di dominio

Prima di accontentarti di un registrar di domini, ci sono alcuni fattori vitali che devi tenere a mente. Ecco i nostri consigli per i professionisti.

Suggerimento Pro n. 1. Evita di raggruppare domini e web hosting

Nella maggior parte dei casi, troverai registrar di domini che forniscono servizi di hosting o viceversa. Anche se non c’è niente di sbagliato nel raggruppare, è meglio evitare questa pratica. Il raggruppamento ti nega la flessibilità quando è necessario trasferire il tuo dominio o cambiare host.

Ti consigliamo di raggruppare solo se non hai piani futuri per l’acquisto di altri domini. Bluehost è di gran lunga l’unico registrar di domini e provider di servizi di web hosting che è stato di gran lunga in grado di inchiodare entrambi.

Suggerimento Pro n. 2. Considera la protezione WHOIS

È facile cercare qualsiasi informazione di dominio utilizzando lo strumento di ricerca  WHOIS . E dato che la maggior parte delle persone e delle aziende non ama mostrare le proprie informazioni al pubblico (come nome, dettagli di contatto, e-mail e indirizzo postale), la maggior parte dei registrar di domini include la funzione di protezione della privacy WHOIS gratuitamente o ad un costo aggiuntivo costo.

Questa funzione impedisce a queste informazioni di essere elencate nel database pubblico WHOIS e quindi di proteggerti dagli spammer.

Suggerimento Pro n. 3. Prendi in considerazione rinnovi automatici e promemoria

La maggior parte delle aziende disoneste utilizzano i rinnovi automatici per addebitare un servizio che non hai utilizzato in modo ingannevole. Tuttavia, quando si tratta di web hosting e nomi di dominio, si consigliano rinnovi automatici e promemoria.

Inoltre, non vuoi che il tuo sito vada giù o che il tuo nome di dominio venga scavato forzandolo a comprarlo di nuovo. In effetti, ci sono momenti in cui il nome di dominio potrebbe essere andato per sempre solo a causa di un semplice errore.

Suggerimento Pro n. 4. Non dare la priorità al tuo registrar rispetto al tuo URL

Ogni volta che hai optato per un nome di dominio e non è già stato preso, puoi acquistarlo tramite uno dei tuoi registrar di domini preferiti. Tuttavia, ci sono alcuni siti di registrazione di domini che offrono opzioni limitate quando si tratta di domini di primo livello (TLD).

Ciò è particolarmente comune con i registrar di domini che offrono la registrazione del dominio come servizio secondario. Questi registrar di solito hanno accesso solo a TLD specifici. Un buon esempio è l’hosting Inmotion, che ha domini .info, .us, .net, .biz, .net e .com. Namecheap, d’altra parte, ha una vasta gamma di TLD e una rapida ricerca ti darà esattamente quello che stai cercando.

Se cerchi domini più unici o domini specifici di nicchia, scegli un registrar con TDL illimitati. È più probabile che tu ottenga il tuo URL preferito con un tale registrar.

Suggerimento Pro n. 5. Non ignorare l’assistenza clienti

L’assistenza clienti è uno dei fattori più cruciali quando si tratta di hosting e registrazione del dominio. I registrar più affidabili hanno una forza lavoro enorme di dipendenti. Ciò significa che possono offrire supporto telefonico diretto o chat online in qualsiasi momento della giornata. Controlla le recensioni online da fonti attendibili.

Avvolgendo

Il processo per avere un business online di successo inizia con la registrazione del dominio. Pertanto, devi fare attenzione quando selezioni il miglior registrar di domini su cui puoi contare. Speriamo che questa guida ti fornisca le informazioni necessarie prima di immergerti.

In questa recensione, consigliamo vivamente Namecheap. La semplice ragione è che hanno un eccellente servizio clienti, un prezzo eccellente e una vasta gamma di domini di alto livello.

Quale registrar di domini hai utilizzato per acquistare il tuo dominio? Condividi le tue opinioni nella sezione commenti qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close