Cerca

11 semplici modi per coinvolgere i lettori sul tuo Blog (2020)

coinvolgere i lettori sul tuo blog

UNstai cercando di aumentare il coinvolgimento del tuo blog? Allora sei nel posto giusto! In questo articolo, condivideremo 11 suggerimenti utili per mostrarti come aumentare il coinvolgimento del tuo blog.

I blogger si sono impegnati così tanto nella scrittura di ottimi contenuti e nella generazione di traffico per il loro nuovo blog , ma non ottengono ancora il coinvolgimento che merita.

Il coinvolgimento del sito web è una metrica importante per il successo di qualsiasi sito web. Anche se attiri una notevole quantità di traffico, ciò non significherà molto a meno che tu non sia in grado di coinvolgere i visitatori.

Perché i lettori coinvolti hanno maggiori probabilità di:

  • Rimani sul tuo sito web più a lungo
  • Interagisci con il tuo blog commentando o condividendo i tuoi post
  • Iscriviti alla tua newsletter e-mail
  • E torna al tuo blog ancora e ancora

Ora che conosci l’importanza di ottenere un buon coinvolgimento sul tuo blog, parliamo di come puoi migliorarlo.

1.Riduci il tempo di caricamento della pagina

L’esecuzione di un sito Web con un tempo di caricamento lento può compromettere i tuoi sforzi per interagire con il tuo pubblico.

Immagina di imbatterti in un sito web che impiega un’eternità a caricarsi. Probabilmente non resterai nei paraggi perché è frustrante aspettare e aspettare. Lo stesso si può dire per i tuoi lettori; non rimarranno in giro neanche se il caricamento del tuo blog impiega un’eternità.

Vari studi dimostrano che un ritardo di 1 secondo nel tempo di caricamento della pagina può portare a una perdita del 7% nelle conversioni, all’11% in meno di visualizzazioni di pagina e al 16% nella soddisfazione del cliente.

Come puoi vedere, avere un sito a caricamento rapido è importante se vuoi che i tuoi visitatori rimangano e interagiscano con il tuo blog.

Se desideri controllare la velocità della pagina del tuo sito web, puoi utilizzare lo strumento gratuito di test della velocità del sito web di Blog Tyrant .

strumento di test della velocità del sito web

Tutto quello che devi fare è inserire l’URL del sito web e il nostro strumento analizzerà il sito web per te.

Una volta completata l’analisi, ti mostrerà la panoramica del test di velocità e fornirà suggerimenti per migliorare la velocità del tuo sito web.

Puoi anche consultare la nostra guida su come velocizzare il tuo sito web per maggiori dettagli.

2.Usa un design reattivo

Il 52% della popolazione mondiale utilizza i propri dispositivi mobili per accedere a Internet e si prevede che questa cifra aumenterà entro la fine del 2021. Ciò significa che i blogger devono creare un sito web che funzioni bene sia per gli utenti mobili che desktop.

In caso contrario, perderai il 52% dei tuoi potenziali lettori e del tuo coinvolgimento e, come blogger, non vorresti che ciò accadesse se vuoi avere successo.

Assicurati che la navigazione nel tuo blog su un telefono cellulare sia fluida come quando lo navighi su un desktop.

Puoi facilmente rendere il tuo blog WordPress ottimizzato per i dispositivi mobili installando un tema WordPress reattivo .

I temi reattivi si adattano automaticamente in base alle dimensioni dello schermo dell’utente: questo significa che il tuo blog avrà un bell’aspetto su qualsiasi dispositivo.

Hestia è un bellissimo tema reattivo con molte potenti funzionalità e opzioni di personalizzazione:

hestia-responsive-theme

Per temi più reattivi, ecco un elenco dei migliori temi WordPress reattivi tra cui scegliere. 

L’utilizzo di un design reattivo ha molti vantaggi. Non solo ti aiuterà a migliorare il coinvolgimento del tuo blog, ma può anche aiutarti a posizionarti in alto nei motori di ricerca e indirizzare più traffico al tuo sito.

Se sei nuovo su WordPress, puoi leggere questa guida su come installare i temi WordPress .

3.Crea contenuti coinvolgenti

La creazione di contenuti interessanti è essenziale per generare coinvolgimento degli utenti sul tuo sito web. Se i tuoi lettori trovano i tuoi contenuti preziosi, torneranno per altri e li condivideranno anche con i loro colleghi. Ciò porterà più traffico e più coinvolgimento.

Quindi, come crei contenuti accattivanti? 

Ecco alcuni suggerimenti:

Scrivi post sul blog fantastici

Ci sono molti fattori che contribuiscono a rendere fantastico il tuo post sul blog. Devi usare le parole giuste, eseguire una formattazione corretta, renderlo visivamente accattivante e, soprattutto, devi rispondere alle domande del lettore.

Ne abbiamo parlato in dettaglio nel nostro post su come scrivere il post del blog perfetto . Controlla!

Rendi accattivanti i titoli del tuo blog

Puoi agganciare i tuoi lettori e aumentare il coinvolgimento con titoli accattivanti. Poiché il titolo del tuo post sul blog è spesso la prima cosa che i lettori vedono, un titolo entusiasmante può incoraggiarli a fare clic e continuare a leggere.

Ma come si creano titoli di blog interessanti?

Puoi utilizzare lo strumento di analisi dei titoli IsItWP per rendere i tuoi titoli accattivanti. Tutto quello che devi fare è inserire il titolo e fare clic su Analizza .

analizzatore di titoli 1

Una volta terminata l’analisi, ti darà un punteggio complessivo e alcuni consigli su come migliorare il tuo titolo, come mostrato nell’immagine qui sotto.

analizzatore di titoli 3

Dai un’occhiata a questi altri suggerimenti per creare titoli di blog accattivanti:

Aggiungi numeri

È risaputo che i numeri risaltano.

Ad esempio, “Conversione email e-commerce” sembra insipido. Ma se aggiungi numeri come “14 suggerimenti per aumentare le conversioni email e-commerce” è molto più coinvolgente: i lettori sanno esattamente quanti suggerimenti ricevono dal tuo post.

Fai una domanda

Puoi anche usare le domande per attirare l’attenzione del tuo lettore. Fare domande è un ottimo modo per affrontare direttamente i punti deboli del lettore.

Ad esempio, “Vuoi imparare a costruire una mailing list? Segui questi 7 suggerimenti ”.

Usa parole potenti

Avere parole potenti nel titolo è un altro buon modo per coinvolgere i lettori. Le parole potenti possono innescare una risposta psicologica o emotiva. Queste parole hanno il potere di persuadere le persone influenzandole attraverso le emozioni. 

OptinMonster ha un ottimo elenco di oltre 700 parole potenti per aumentare il tuo coinvolgimento e le conversioni; è una lettura obbligata.

Ora è il momento di ravvivare il tuo testo scritto con contenuti visivi!

Aggiungi contenuto visivo

Per molte persone, ogni volta che qualcuno menziona contenuti visivi, le immagini e la grafica sono le uniche cose che vengono in mente. Ma la verità è che il contenuto visivo è più che semplici immagini e screenshot.

Se vuoi che i tuoi contenuti siano davvero coinvolgenti, devi aggiungere anche video e infografiche.

Le persone adorano guardare i video online perché è facile e divertente: pensa alla popolarità di YouTube.

Quindi, perché non aggiungere video ai post del tuo blog per aumentare il coinvolgimento?

Non è così difficile come pensi. Puoi facilmente filmare un fantastico video sul tuo smartphone e incorporare video direttamente nei post del tuo blog WordPress .

Molti blog di cucina come Tasty lo fanno perché rende più facile per gli utenti seguire la ricetta.

Le infografiche sono un’altra buona fonte per aumentare il coinvolgimento del tuo blog. Aiutano gli utenti a conservare meglio le informazioni e hanno maggiori possibilità di diventare virali.

Puoi utilizzare uno strumento come Canva per creare facilmente fantastiche infografiche per il tuo blog.

I link interni non solo possono aiutarti a migliorare il coinvolgimento degli utenti, ma possono anche aiutarti a posizionarti più in alto su Google . Ma prima di arrivare alla parte in cui spieghiamo come migliorare la tua pratica di collegamento interno, prima parliamo di cosa sono esattamente i collegamenti interni.

Il collegamento interno è quando ti colleghi ad altre pagine o post del tuo sito web in un post del blog. Ad esempio, abbiamo collegato la nostra guida al miglioramento del posizionamento del sito Web utilizzando il testo di ancoraggio “Posiziona più in alto su Google” nel paragrafo precedente. I lettori possono fare clic su quel collegamento e saranno portati a vedere più del nostro contenuto da controllare.

Poiché il collegamento interno incoraggia i tuoi visitatori a rimanere e leggere di più sul tuo sito web, ha un buon impatto sulle visualizzazioni di pagina.

Ricorda solo di utilizzare un testo di ancoraggio pertinente per collegarti ad altri contenuti correlati sul tuo sito web. 

Ad esempio, se stai scrivendo un post sul blog sulle basi del blogging e menzioni i plugin di WordPress , puoi aggiungere un collegamento a un altro post che hai scritto sui plugin di WordPress. Il testo a cui stai collegando corrisponde all’argomento del post.

Durante il collegamento interno, tieni presente i seguenti suggerimenti:

  • Usa testi di ancoraggio descrittivi.
  • Mantieni il tuo testo di ancoraggio pertinente.
  • Assicurati che i collegamenti funzionino e non restituire l’errore 404 (pagina non trovata).
  • Non utilizzare eccessivamente link interni in un singolo post. 

Questo è un trucco molto semplice per migliorare il coinvolgimento degli utenti del tuo blog ed è simile al suggerimento per il collegamento interno di cui abbiamo discusso sopra.

Per coinvolgere i lettori sul tuo blog, mostra i post pertinenti alla fine di ogni post del blog. Questo aiuterà i tuoi lettori a trovare facilmente i post correlati se vogliono saperne di più.

Ecco un esempio di come lo facciamo sul Blog Tyrant:

post-blog-correlati

Puoi aggiungere questi articoli manualmente, ma questo richiederà molto tempo. Invece, puoi usare plugin per accelerare le cose.

I plugin di WordPress come Jetpack possono posizionare automaticamente frammenti di articoli correlati alla fine del contenuto. Consente inoltre di visualizzare questi frammenti con una miniatura o un collegamento di testo. Puoi modificarlo come preferisci per adattarlo al design del tuo sito.

Questo suggerimento per il coinvolgimento del blog è abbastanza ovvio. Se hai una barra di ricerca, i tuoi lettori saranno in grado di trovare facilmente ciò che stanno cercando.

Se i tuoi utenti sono confusi su come trovare ciò che stanno cercando, lasceranno il tuo sito web. Tuttavia, una barra di ricerca aiuta gli utenti a trovare i contenuti a cui sono specificamente interessati e li incoraggia a leggere più post.

È meglio mantenere il design della barra di ricerca semplice e facile da trovare sul tuo blog. Di solito, sulla maggior parte dei blog, la barra di ricerca si trova in alto a destra. Puoi anche posizionarlo nello stesso punto in modo che sia facile da trovare.

Ecco un esempio di una barra di ricerca prominente:

barra di ricerca

Puoi anche aggiungere altre funzionalità alla barra di ricerca. Funzionalità come menu a discesa o autosuggestioni possono aiutarti ad aumentare anche il coinvolgimento del tuo blog.

Se vuoi aggiungere una barra di ricerca al tuo sito web, puoi farlo facilmente con l’aiuto del plugin Ivory Search .

E puoi leggere la guida di WPBeginner su come aggiungere una barra di ricerca al menu di WordPress per maggiori dettagli.

7.Rispondi ai commenti

Se vuoi costruire una connessione forte e significativa con il tuo pubblico, rispondere ai commenti è essenziale. Può aiutarti a conoscere meglio il tuo pubblico e ad aumentare il coinvolgimento del tuo blog.

Inoltre, puoi anche ottenere feedback prezioso dai commenti che possono aiutarti a migliorare il tuo blog.

A seconda del numero di commenti ricevuti, potresti non essere in grado di rispondere a tutti i commenti. Ma vale la pena provare a rispondere al maggior numero possibile se vuoi mantenere i tuoi visitatori coinvolti.

Quando i visitatori del tuo blog vedono che intrattieni regolarmente conversazioni con i lettori nella sezione commenti, saranno incoraggiati a lasciare anche un commento.

Non ricevi molti commenti? Leggi la nostra guida su come ottenere più commenti sul blog .

8.Crea una mailing list

Il coinvolgimento del blog non riguarda solo il coinvolgimento dei nuovi visitatori solo una volta sul tuo sito web. È anche importante riportare i visitatori al tuo blog. Il modo migliore per farlo è raccogliere indirizzi e-mail e creare un elenco di e-mail.

È quindi possibile utilizzare questi indirizzi e-mail per mantenere i lettori coinvolti tramite e-mail. Tramite l’ email marketing , puoi contattare direttamente i tuoi lettori ogni volta che vuoi. Potresti condividere il nuovo post del blog che hai appena pubblicato, promuovere il tuo nuovo prodotto o una vendita e altro ancora.

Avere una mailing list è molto vantaggiosa, ma come si fa a far crescere la tua mailing list ?

Puoi iniziare con i popup sul tuo blog. Ad esempio, un popup con intento di uscita può attirare l’attenzione degli utenti che stanno per andarsene. Questo è un ottimo modo per impedire loro di andarsene e incoraggiarli a iscriversi alla tua newsletter.

Per creare popup che convertono, consigliamo OptinMonster .

popup-aumento-coinvolgimento

I modelli popup di OptinMonster sono ben progettati e creati per massimizzare le tue iscrizioni e-mail.

Puoi creare facilmente popup utilizzando lo strumento drag-and-drop di OptinMonster, trasformare i visitatori in iscritti e aumentare il coinvolgimento del tuo blog.

9.Organizza un Giveaway

Tenere un regalo è uno dei modi migliori per migliorare il coinvolgimento del tuo blog. Questo può aiutare ad aumentare le visite alle pagine del tuo blog, le conversioni, le iscrizioni e il coinvolgimento generale degli utenti.

Creare omaggi o concorsi potrebbe sembrare opprimente, ma puoi eseguirli facilmente con RafflePress .

Plugin Giveaway di WordPress RafflePress

RafflePress è un generatore di omaggi drag-and-drop ottimizzato per i dispositivi mobili che ti consente di eseguire omaggi e concorsi utilizzando i loro fantastici modelli facili da usare.

Con RafflePress, puoi premiare i tuoi utenti per aver intrapreso determinate azioni come condividere il tuo blog sui loro social media, segnalare un amico, iscriversi alla tua newsletter e altro ancora. Tutte queste azioni sono ottime per migliorare il coinvolgimento. 

RafflePress azioni di giveaway

10.Aggiungi contenuto interattivo

Avere contenuti interattivi sul tuo sito web può far rimanere i tuoi visitatori più a lungo, il che riduce significativamente la frequenza di rimbalzo del tuo sito web . Questi elementi non solo aumentano il coinvolgimento, ma danno anche ai tuoi visitatori un motivo per condividere i tuoi contenuti e tornare per ulteriori informazioni.

Allora, qual è il contenuto interattivo?

Il contenuto interattivo è costituito da sondaggi, quiz, sondaggi, interazioni di chatbot e altro ancora. In poche parole, il contenuto interattivo è un tipo di contenuto con cui i tuoi lettori possono interagire attivamente, invece di leggerlo passivamente.

Per quanto riguarda come creare contenuti interattivi, non devi guardare oltre WPForms . Ha un generatore di moduli drag-and-drop che ti consente di creare facilmente sondaggi e sondaggi per il tuo blog.

wpforms-survey

Puoi creare sondaggi e sondaggi per il pubblico del tuo blog e consentire loro di condividere direttamente le loro opinioni. Puoi anche chiedere loro cosa gli piace e cosa si aspettano da te; questo ti aiuterà a capire meglio come mantenerli coinvolti nel tuo blog.

11.Visualizza feed social

Non è un segreto che non puoi avere un blog di successo senza una presenza positiva sui social media. I social media svolgono un ruolo importante nel coinvolgere e connettersi con i tuoi visitatori in modo personale e significativo.

Siti web come WPBeginner prendono molto sul serio la costruzione di una forte connessione personale con il pubblico. Hanno investito molto tempo nella costruzione di una forte comunità. Prendi il gruppo Facebook di WPBeginner come esempio; conta 57.466 membri e un tasso di coinvolgimento molto elevato. Conoscevano l’importanza di interagire con il loro pubblico dentro e fuori dal loro sito web.

La tua presenza sui social media sulle piattaforme dei social media non significa nulla se i tuoi nuovi visitatori non sanno che la tua presenza sui social esiste.

Quindi, come fai sentire quella presenza?

Un modo semplice ed efficace per far sapere ai tuoi nuovi visitatori è incorporare i feed dei social media direttamente nel tuo sito web.

Quando si tratta di incorporare feed social nel tuo blog, non c’è opzione migliore di Smash Balloon .

Smash Balloon è un plugin per WordPress che ti aiuta a incorporare facilmente tutti i tuoi feed di social media (Facebook, Instagram, Twitter, YouTube) sul tuo sito web.

Ecco un esempio di un feed Instagram incorporato:

SmashBalloon-esempio

Smash Balloon ha già 1,3 milioni di professionisti che utilizzano il loro plug-in per aumentare la loro presenza sui social media e aumentare il loro coinvolgimento.

Puoi aumentare il coinvolgimento del tuo blog oggi iniziando con la versione gratuita del loro plug-in di feed di Instagram . Per funzionalità più potenti e opzioni di personalizzazione, è necessario eseguire l’aggiornamento alla versione pro.

Suggerimento bonus: studia il tuo pubblico

Come coinvolgi un pubblico se non ne sai molto?

Ci sono alcuni modi in cui puoi ottenere maggiori informazioni sul tuo pubblico. 

Uno dei modi migliori è usare MonsterInsights . MonsterInsights è un plug-in di Google Analytics che ti consentirà di conoscere preziose informazioni sul tuo pubblico e sul tuo sito web.

Plugin MonsterInsights per WordPress Analytics

Puoi conoscere i dati demografici del tuo pubblico, la tecnologia che utilizza, come interagiscono con il tuo blog, quali dei tuoi post o pagine del blog sono più popolari e molti altri set di dati.

Con questi dati, puoi eseguire facilmente passaggi attuabili su come mantenere i tuoi utenti coinvolti.

E questo è tutto!

Ora che ti abbiamo guidato attraverso i nostri 11 suggerimenti utili per aiutarti a migliorare il coinvolgimento del tuo blog, ora tocca a te sceglierne uno dall’elenco e vedere come vanno le cose. 

Potresti non vedere un aumento del coinvolgimento sin dall’inizio, ma come per tutto il resto, si tratta di avere una strategia a lungo termine e molta pazienza. 

Ora che sai come coinvolgere i lettori sul tuo blog, potresti voler saperne di più sulla conversione delle letture in abbonati o clienti. In tal caso, dai un’occhiata a questo post su come scrivere post di blog che convertono .

E non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter via e-mail per suggerimenti più utili sul blogging!

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close