ibdi.it

10 semplici modi per iniziare col Marketing AI (intelligenza artificiale)

L’intelligenza artificiale di marketing ti sembra troppo confusa? Probabilmente ne hai letto sui blog, visto i suoi hashtag di tendenza su Twitter, notato che è stato bandito durante le conferenze. Ma nonostante tutta questa apparente popolarità, ti chiedi ancora quanto sia davvero necessaria l’intelligenza artificiale per i professionisti del marketing?

L’implementazione di una strategia di intelligenza artificiale sta diventando uno standard per marchi, rivenditori online e agenzie. Secondo eMarketer, il 70% dei leader aziendali ritiene che l’IA di marketing sia fondamentale per il futuro successo delle proprie attività. L’intelligenza artificiale offre approfondimenti ricchi di dati e assistenza per risparmiare tempo ai professionisti del marketing e coloro che non lo stanno già utilizzando devono accettarlo ora.

In effetti, tra i primi utenti dell’IA di marketing, il 69% afferma di aver visto un valore da moderato a significativo come risultato diretto della sua implementazione:

Questo è secondo uno studio di McKinsey & Company, in cui si afferma anche che la più grande lotta delle aziende per implementare l’IA è la mancanza di una strategia per capire come usarla.

Questo studio dimostra che non solo l’uso dell’IA è fondamentale per gli esperti di marketing, ma anche la creazione di una solida strategia per la selezione, l’implementazione e il mantenimento della giusta soluzione di intelligenza artificiale è fondamentale. Poiché l’IA è in continua evoluzione e le nuove funzionalità vengono continuamente sviluppate, gli esperti di marketing devono anche essere consapevoli dei suoi aggiornamenti dopo l’implementazione, in modo da poterli sfruttare appieno.

Scegliere le giuste capacità per il tuo team può sembrare confuso, quindi ecco alcuni modi per iniziare rapidamente e facilmente. Che tu sia un marketer specializzato e tecnicamente esperto, un tuttofare in una piccola impresa o qualcuno a cui è stato assegnato il compito di trovare la soluzione AI perfetta per la tua azienda, questi 10 passaggi ti aiuteranno a pensare in modo critico e fare la scelta migliore.

Comprendi cosa è realmente l’IA di marketing

Innanzitutto, una rapida definizione :

“Il marketing di intelligenza artificiale (AI Marketing) è un metodo per sfruttare i dati dei clienti e concetti di intelligenza artificiale come l’apprendimento automatico per anticipare la prossima mossa del cliente e migliorare il percorso del cliente.”

Prima che le aziende possano iniziare a implementare soluzioni di marketing AI, è meglio comprendere le parti e i pezzi di AI e come possono rendere il lavoro più veloce, più facile e più intelligente. Di seguito sono riportate le spiegazioni dei componenti di AI, basate sulle definizioni di The Brookings Institution:

  • L’intelligenza artificiale è una raccolta di macchine che rispondono alla stimolazione in modo simile a come farebbe un essere umano. Può prendere decisioni che normalmente richiedono un livello umano di competenza.
  • L’apprendimento automatico è una tecnologia che analizza grandi quantità di dati al fine di scoprire tendenze e approfondimenti. Fornisce ai sistemi di intelligenza artificiale la capacità di apprendere e migliorare automaticamente.
  • La scienza dei dati è lo studio dell’origine delle informazioni, del loro significato e di come possono essere interpretate.

In generale, tutte e tre queste tecnologie vanno di pari passo. Offrono ai marketer la capacità di comprendere grandi quantità di dati per informare il loro processo decisionale creativo e strategico.

Dive Deeper:

Guarda cosa stanno facendo i tuoi concorrenti

Fai una rapida ricerca per vedere cosa fanno i tuoi concorrenti. Potresti essere in grado di scoprire quali soluzioni stanno già utilizzando e quanto bene funzionano per loro. Dai un’occhiata ai loro blog e canali social per vedere se ci sono menzioni di soluzioni AI che potrebbero esserti utili.

Alcuni modi in cui i marchi utilizzano l’IA marketing :

  • chatbots

  • Pubblicità PPC potenziata dall’IA: i sistemi basati sull’intelligenza artificiale possono aiutare gli inserzionisti a testare più piattaforme pubblicitarie e ottimizzare il targeting.
  • Sito Web personalizzato : analizzando centinaia di punti dati relativi a un singolo utente, AI può visualizzare le offerte e i contenuti più adatti.
  • Creazione di contenuti basati sull’intelligenza artificiale – Dalla moda alla salute all’assicurazione, i chatbot intelligenti forniscono assistenza ai clienti magica al limite.
  • Contenuti personalizzati tramite e – mail – Gli algoritmi possono mappare l’esperienza del sito Web di un abbonato e i dati di navigazione e-mail per comprendere tutte le interazioni dell’individuo con i tuoi contenuti e creare e-mail personalizzate.
  • Previsione di abbandono – Gli algoritmi di apprendimento automatico possono aiutare a identificare segmenti di clienti disimpegnati che stanno per sfornare o partire per un concorrente.
  • Riconoscimento automatico delle immagini – Amazon, Facebook e Pinterest utilizzano il riconoscimento delle immagini basato sull’intelligenza artificiale per identificare persone e oggetti da immagini e video.

Sapendo come le soluzioni dei tuoi concorrenti stanno lavorando per loro, avrai un vantaggio su cosa cercare e come recuperare.

Ulteriori informazioni: Come eseguire l’analisi della concorrenza di marketing (+ 6 Confronto dei migliori strumenti)

Definisci cosa ti aspetti dalla tua IA di marketing

Pensa oltre la parola d’ordine e medita su dove il tuo marketing sta lottando di più. Identifica quali aree della tua azienda trarranno grandi vantaggi dall’analisi dei dati e dalle intuizioni dell’IA e visualizza le prestazioni che vorresti vedere. Quando decidi che cosa devi fare per l’IA, sarai in grado di restringere il campo di ricerca.

Ad esempio, se desideri migliorare il rendimento creativo degli annunci digitali, cerca soluzioni di intelligenza artificiale che aiuteranno il tuo team a identificare le creatività con il rendimento migliore, in modo da poter massimizzare i risultati.

  • Smartly.io è uno di questi strumenti che ti consente di creare annunci in diversi formati. Lo strumento di automazione basato su cloud riduce lo sforzo manuale nella gestione e nella modifica delle campagne a pagamento e guida gli esperti di marketing a testare e migliorare le campagne.

In alternativa, se stai cercando di scoprire di più sui tuoi clienti, cerca una soluzione AI che analizzerà i loro dati e ti fornirà informazioni comportamentali.

  • Xinoah è uno strumento basato sull’intelligenza artificiale che fornisce consigli su prodotti e supporti, soluzioni di determinazione dei prezzi e predittori di domanda. Prevede il comportamento dei clienti per aiutare le aziende a fornire un’esperienza cliente migliore.

Ulteriori informazioni sulle soluzioni di intelligenza artificiale in questo articolo: 20 strumenti di intelligenza artificiale per ridimensionare il marketing e migliorare la produttività

Comprendi i dati della tua soluzione

Qualsiasi soluzione di intelligenza artificiale con influenza sarà in grado di descrivere in dettaglio come funziona il suo software e da dove ottiene le sue informazioni. Dopo aver individuato alcune soluzioni che potrebbero essere utili alla tua azienda, fai qualche ricerca nei loro siti Web.

Dai un’occhiata alle descrizioni della piattaforma e ai post sul blog. Le aziende di IA che hanno soluzioni di intelligenza artificiale vere ed efficienti descriveranno come funziona in modo da sapere che non è solo un gruppo di persone in un ufficio che fingono di essere AI.

Scopri i dettagli sulla provenienza dei loro dati, sulla quantità di dati disponibili e sulla frequenza con cui la loro IA è in grado di analizzarli. La vera IA dovrebbe essere in grado di farlo quotidianamente, in modo che possa darti i consigli più pertinenti, in base a ciò che i dati indicano in un dato momento.

Dive Deeper:

Casi di ricerca

Questo punto va di pari passo con quello precedente. Leggi i case study resi disponibili sul sito Web della tua soluzione di intelligenza artificiale, che spesso si trovano in ” risorse “:

Prestare particolare attenzione a quanto segue:

  • I loro vertici o clienti sono simili alla tua azienda?
  • I clienti nei loro casi studio stavano provando l’IA con la speranza di raggiungere obiettivi simili a te?
  • Determina quali sono le loro metriche di successo e immagina che la tua azienda abbia metriche simili. Ti sembrerebbe un successo?
  • Ci sono delle citazioni dei clienti nei loro casi studio? In tal caso, cosa hanno detto e, nello specifico, quali elementi dell’IA hanno elogiato?

Chiedi se AI risolve i tuoi problemi aziendali

Allontanati dalla parola d’ordine e pensa in modo critico a ciò di cui hai veramente bisogno. Solo perché tutti gli altri stanno saltando sul carro dell’IA non significa necessariamente che la tua azienda debba farlo adesso.

Dopo aver stabilito obiettivi chiari e aver fatto la tua ricerca su soluzioni e concorrenti, dovresti iniziare a farti un’idea se l’IA è giusta per te. A volte, non è  – o non ancora  – e va bene. Non pensare di aver sprecato lo sforzo di fare le ricerche che hai; tornerà utile quando verrà creata la soluzione AI perfetta per la tua azienda.

Dive Deeper:

Prepara la tua dichiarazione etica AI

L’etica nell’intelligenza artificiale è un argomento caldo in questi giorni, con editori come The Wall Street Journal  e Harvard Business Review che discutono su come favorire lo sviluppo di software di principio (uno dei motivi è a causa di una tendenza alla propensione razziale e di genere nelle pratiche di assunzione dell’IA ).

Quando sei sicuro di aver trovato l’IA di marketing perfetta per la tua azienda, dovrai pensare a come assicurarti di usarla eticamente .

Quando inizi con l’implementazione, scrivi come l’IA migliorerà la tua azienda, grazie alla sua trasparenza e al suo approccio etico all’analisi dei dati. Se pubblichi la tua dichiarazione etica che i clienti possono leggere, creerà fiducia nella tua attività e credibilità nell’uso di tecnologie all’avanguardia. Se decidi di mantenere privata la tua dichiarazione etica, utilizzala per rendere te stesso e il tuo team responsabili affinché il tuo lavoro rimanga equo e trasparente.

Ecco un paio di esempi di dichiarazioni etiche sull’intelligenza artificiale delle aziende:

Comprendi i rischi … e le opportunità!

Con ogni soluzione di marketing AI comporta alcuni rischi da considerare:

  • La soluzione scelta potrebbe essere costosa e non hai ancora un budget AI. Alcune soluzioni di intelligenza artificiale si ripagano da sole perché offrono spunti di risparmio. Tienilo a mente quando fai shopping.
  • Potrebbe esserci una curva di apprendimento per i tuoi dipendenti quando usano l’IA. Potere attraverso di esso! L’intelligenza artificiale è nuova e anche chi sceglie di implementarla deve imparare. Tutti saranno in grado di adattarsi qui.
  • Le persone possono sentirsi minacciate dall’intelligenza artificiale e cercare di resistere all’utilizzo. La paura che l’IA rubi posti di lavoro è piuttosto diffusa. Contrariamente a questa credenza popolare, esperti come Forbes affermano che l’ IA porterà via compiti umili, non lavori . Infatti, secondo McKinsey, il 77% delle aziende non prevede cambiamenti nella propria forza lavoro quando l’implementazione dell’intelligenza artificiale viene implementata e il 17% si aspetta che la forza lavoro cresca come risultato diretto dell’IA.

Insieme a questi rischi ci sono molte opportunità, come:

  • Comprendere meglio i tuoi clienti e determinare i migliori messaggi, mezzi e opportunità creative per raggiungerli.
  • Scopri i modi migliori per risparmiare denaro su campagne di marketing e pubblicità imparando come ottimizzare annunci e spese.
  • Liberare tempo sul tuo calendario. Poiché molte soluzioni di marketing AI automatizzano le attività, il tuo team potrebbe risparmiare ore ogni settimana. Questo può darti più tempo per concentrarti sul lavoro creativo e strategico che andrebbe a beneficio della tua attività.

Pensando attentamente ai rischi dell’adozione dell’IA e scegliendo la soluzione giusta per il tuo marchio, gli esperti di marketing saranno in grado di trovare più opportunità che rischi.

Trova partner che piloteranno con te

Prima di impegnarti in una soluzione AI che potrebbe funzionare, vedi se riesci a pilotarla prima. Come accennato in precedenza, non esiste una soluzione AI unica per tutti, quindi ti consigliamo di provarla prima di acquistarla. Molte soluzioni ti permetteranno di testare l’unità gratuitamente.

Durante il periodo pilota, monitorare le metriche. Tieni traccia di quanto l’IA che stai pilotando ti sta aiutando a raggiungere gli obiettivi che hai determinato e tieni presente che potrebbe scoprire anche nuove intuizioni per te. Le sue capacità di analisi dei dati potrebbero portare a risultati inaspettati che sono vantaggiosi quanto gli obiettivi originali che hai fissato. Come con qualsiasi tipo di test, tieni una mente aperta.

Se completi un pilota senza risultati sconcertanti, va bene! C’è probabilmente un’altra soluzione là fuori che ti aiuterà. La ricerca ti aiuterà a trovarlo.

Dive Deeper:

Includi l’IA nella tua strategia da qui in poi

Ora che la rivoluzione dell’apprendimento automatico è iniziata, non si può tornare indietro. Come ogni nuova e utile soluzione software, l’IA migliorerà solo col passare del tempo. Che tu decida di implementarlo nel tuo lavoro oggi o di aspettare fino al prossimo trimestre, è fondamentale iniziare a contabilizzarlo nella tua strategia di marketing ora.

Dopo aver implementato la tua soluzione di intelligenza artificiale, esegui un’analisi approfondita del suo utilizzo e delle metriche di successo ogni trimestre. Pensa a quanto segue:

  • Rivedi gli obiettivi che hai stabilito quando hai introdotto l’IA nel tuo marketing. Determina se hai raggiunto quegli obiettivi, non sei riuscito a raggiungerli o li hai superati. Potrebbe essere necessario modificare i tuoi obiettivi per il prossimo trimestre, in base alle prestazioni.
  • Se la soluzione AI scelta non ti ha aiutato a raggiungere i tuoi obiettivi, pensa al perché. Hai puntato troppo in alto? Il tuo software potrebbe non essere adatto? Analizzando i suoi punti deboli, sarai in grado di adattare la tua strategia per il prossimo trimestre o trovare un software migliore.
  • Guarda onestamente con quale frequenza stai usando l’IA. Se sei disimpegnato, usarlo ti aiuterebbe davvero a soddisfare le tue metriche di successo? Quali opportunità ti sei perso non riuscendo a interagire con l’IA?
  • Hai usato la tua soluzione AI in modo diverso da quanto ti aspettavi? In tal caso, pensa a ciò che hai imparato da esso e se il suo uso effettivo ti ha beneficiato.
  • Esamina le nuove funzionalità rilasciate dalla tua soluzione AI. Gli sviluppatori lavorano costantemente per creare le più recenti e grandi innovazioni per gli esperti di marketing. Assicurati di leggere le e-mail di aggiornamento dal tuo fornitore di software per vedere se hanno creato qualcosa di nuovo che potrebbe favorire la tua attività. Se trovi funzionalità nuove e vantaggiose, inizia a usarle e includile nella tua prossima strategia.

L’intelligenza artificiale di marketing richiede strategia e perseveranza

Il 43% degli adottanti dell’IA afferma che il loro più grande ostacolo nell’attuazione è la mancanza di una chiara strategia. Seguire i passaggi precedenti alleggerirà questo ostacolo a lungo termine.

Pensare strategicamente ai problemi, ai bisogni e agli obiettivi della tua azienda ti aiuterà a fare le scelte migliori quando implementerai l’IA per il marketing. Ricerca e sperimenta diverse soluzioni in anticipo, così finisci per acquistare lo strumento di marketing AI che offre esattamente ciò di cui il tuo team ha bisogno.

Una volta trovata la soluzione che sembra essere la soluzione perfetta, valutala regolarmente. Assicurati che il tuo team sia coinvolto e controlli frequentemente e regola le metriche di successo in modo da sapere che stai ottenendo il massimo dal tuo software.

Exit mobile version