Cerca

10 passaggi per realizzare un profitto nella compravendita di siti Web

Come procedete all’acquisto e alla vendita di siti Web?

Broker di siti Web – Ryan Sorensen risponde a queste domande e altro in …

Creazione di un business redditizio per l’acquisto e la vendita di siti Web

Proprio come altri investimenti come immobili, azioni o attività in mattoni e malta, c’è un significativo vantaggio nella vendita di attività online.

Tuttavia, con il lato positivo arriva anche il rischio!

Nell’esperienza acquisita lanciando i miei siti e lavorando come broker presso Flipping Enterprises (ho completato $ 1,3 milioni in affari nel 2012), quando le vendite sono state eseguite correttamente, potresti essere ricompensato profumatamente e mitigare molti di questi rischi. Esaminerò un piano in 10 passaggi su come acquistare e vendere il tuo primo sito Web in modo redditizio e relativamente sicuro.

Per avere la giusta mentalità, pensa all’acquisto e alla vendita di attività commerciali online come faresti con il lanciare case. Una pinna per casa intelligente cerca di acquistare una proprietà sottovalutata che può essere migliorata a costi minimi che potranno vendere per un profitto dopo un certo periodo di tempo. In poche parole, ci sono persone che si guadagnano da vivere a tempo pieno chiudendo solo 4 o 5 di questi affari all’anno. Una delle differenze tra il lancio di una casa a breve termine e il lancio di un sito Web è che avrai l’opportunità non solo di guadagnare denaro vendendo il tuo sito Web, ma nel frattempo di aggiungere un flusso di profitti mensile .

Buysellwebsite

Desideri il nostro aiuto per vendere il tuo business online?

"Vendi il tuo sito web aziendaleLa vendita di un’azienda è una delle decisioni finanziarie più importanti che prenderai. Non sbagliare! Se possiedi un eCommerce, Amazon FBA, SaaS e tecnologia, servizi basati, Adsense, affiliati, prodotti digitali o attività basate sui contenuti e stai pensando di vendere o desideri semplicemente una valutazione, il nostro team di broker di siti Web consigliato può aiutarti: Richiedi la tua valutazione gratuita del sito Web & Esci dalla strategia oggi

+++++++++++++++

10 passaggi per realizzare un profitto acquistando e vendendo siti Web

=> Goditi questi 10 passaggi e, soprattutto, agisci!

1.   Conosci i tuoi limiti

  • I soldi
  • Tempo

Devi essere onesto con te stesso. Quanti soldi puoi permetterti di perdere? Pensaci davvero. Se perdessi quei $ 5.000 che prevedi di investire, potresti sopravvivere? Nessun investimento è garantito, non importa quanto sia attraente. Devi prepararti conoscendo quanti soldi sei in grado di mettere. Una volta ottenuto quel numero, pensa a quanto tempo puoi dedicare alla gestione di una nuova impresa. Mentre molti siti Web sono di natura passiva, ci sono alcune cose che dovrai fare per aumentarne il valore. Preparati a dedicare un po ‘di tempo ad acquisire le conoscenze o le competenze necessarie per lavorare sulla tua nuova acquisizione.

2.   Scopri quali siti cresceranno

Un termine che potresti aver sentito prima è nicchie “sempreverdi”. Questo tipo di nicchia non ha una data di scadenza ovvia ed è alimentato da bisogni e desideri umani costanti. Gli esempi includono assicurazione auto, elettronica di consumo, abbigliamento, sport, affari, bellezza e salute, ecc. È fondamentale tenere a mente le date del ciclo di vita sui siti Web che potrebbero interessarti. Se acquisti un sito che fa soldi su qualcosa che presto diventerà illegale a causa della recente legislazione approvata o che si basa su una moda passeggera, potresti trovarti di tasca tua.

Un motivo positivo per l’acquisto di un sito affermato, non importa quanto sia competitiva la nicchia, è che ha una storia di prestazioni su cui misurare. Se ha guadagnato $ 1.000 al mese in profitti dai motori di ricerca, saprai per quali parole chiave si classifica e dove può essere ridimensionato. Vedrai anche quali sono le fonti di entrate utilizzate e quali possibilità rapide di aumentare istantaneamente i profitti (negoziazione di migliori pagamenti degli affiliati, ottimizzazione dei posizionamenti degli annunci, aumento delle conversioni nelle canalizzazioni di vendita, ecc.). Proprio come una pinna da casa cerca semplici correzioni e miglioramenti come la sostituzione del tappeto, la pittura e il rinnovamento della cucina, dovresti cercare siti Web che possono essere migliorati e ingranditi.

Inoltre, trova quelli che si allineano ai tuoi interessi. Ti aiuterà a rimanere motivato quando le cose si fanno difficili. Ecco una lista di controllo di base:

  • Nicchie sempreverdi
  • Potenziale inverso
  • Si allinea ai tuoi interessi

3. Dove trovare siti Web in vendita

Come alcuni di voi potrebbero aver visto, la qualità dei siti in vendita a volte può essere molto scarsa. Guadare attraverso tutto fa parte del processo e qualcosa da ricordare nella maggior parte dei casi, ottieni ciò per cui paghi.  Non aspettarti di essere in grado di acquistare un guadagno di qualità di $ 5.000 al mese per soli $ 15.000 (3 volte il multiplo mensile) – può succedere quando un sito è ancora nelle sue fasi iniziali e non provato, ma non è la norma. In generale, una buona gamma di essere come un acquirente è 12-18 volte la media del profitto mensile per un sito relativamente piccolo (<$ 50.000). Se guadagna $ 1.000 al mese, un prezzo richiesto da $ 12.000 a $ 18.000 è ragionevole. Tuttavia, ogni scheda e il relativo venditore sono unici e si possono ancora fare grandi affari, soprattutto se si possono individuare opportunità di crescita. Di seguito sono riportati alcuni dei luoghi più popolari per trovare siti Web in vendita:

  • Broker di siti Web (FlippingEnterprises.com, Wesellyoursite.com, ecc.)
  • I mercati dei siti Web (Flippa.com, Bizbuysell.com, WebsiteBroker.com, ecc.)
  • Mercati dei forum (Experienced-People.net, sezione “siti Web in vendita” di Warriorforum.com, forum Digital Point, ecc.)
  • Direttamente dall’acquirente (ricerca Google, contatto email o persone che conosci)

Acquistate siti Web?

Iscriviti alla nostra lista di acquirenti di siti Web

Che tu stia cercando un blog, un’azienda basata sui contenuti, eCommerce, Amazon FBA, Adsense o un sito web di affiliazione, abbiamo opportunità esclusive che non si trovano da nessun’altra parte!

4. Come condurre una due diligence rapida

red1

Come linea guida generale, utilizzare le seguenti domande per ogni elenco a cui si è interessati come filtro di “rifiuto” rapido:

  • Perché lo stanno vendendo?   Le bandiere rosse comuni sono nicchie morenti, prodotti / servizi borderline, come lo sblocco del telefono o i download di film e recenti hit di aggiornamenti di Google (la perdita di traffico dagli aggiornamenti di Google può essere recuperata e rappresenta un’opportunità unica per chi ha le competenze e le risorse disponibili).
  • Forniscono prove di entrate e traffico   Cerca schermate delle entrate che mostrano l’URL del sito web o le prove che provengono dall’origine richiesta e dall’analisi del traffico da una piattaforma attendibile come Google Analytics.
  • Puoi fidarti del venditore?   Dai una rapida occhiata al feedback e alla cronologia del loro account e fai una ricerca su Google sul loro nome e guarda almeno 2 pagine di risultati.

5. Come condurre una due diligence approfondita

Luce verde

Se un sito supera il primo test e desideri approfondire, la maggior parte dei venditori sarà disposta a inviarti dettagli specifici. Dai uno sguardo più approfondito a:

  • Analisi del traffico.   Ci sono periodi in cui il traffico era inattivo? Le loro fonti di traffico sono ben distribuite anziché fare troppo affidamento su una fonte? Dai un’occhiata ai loro siti di riferimento. C’è qualcuno di proprietà del venditore e i collegamenti rimarranno attivi dopo la vendita?
  • Revenue proof   Se necessario, chiedi al venditore di fornire un video su di loro mentre accede ai propri account affiliato o commerciante e prova che proviene dall’URL richiesto o dall’account associato. Ad esempio, ottieni i rapporti sul “canale URL” per Google Adsense.
  • Parla con il venditore.   Uno dei modi migliori per guadagnare fiducia è parlare al venditore al telefono o su Skype. Non solo ti aiuterà a capire chi sono, aumenterà le possibilità che saranno disposti a lavorare con te sul prezzo quando arriva il momento di fare un’offerta.
  • Parla con un professionista. Se non sei sicuro di come procedere o non sei sicuro del processo, parla con una terza parte. Molti broker sono disposti ad offrire servizi “buy-side” e ad aiutare con la dovuta diligenza. Una terza parte può aiutare a rimuovere qualsiasi emozione dall’affare.

6. Fare l’offerta giusta

BuyLow

Se ritieni che questo sia il sito giusto per te, è tempo di fare un’offerta. La chiave è iniziare con la tua offerta più bassa ma renderla abbastanza alta da attirare l’attenzione dei venditori. Se stanno chiedendo $ 10k e questo è un multiplo di profitti mensili 18x, offrire solo $ 2k molto probabilmente non ti darà altro che un’e-mail di rifiuto infastidita. Il 70% del prezzo richiesto è un buon punto di partenza.

Fornire motivi per cui stai offrendo un importo inferiore evidenziando alcuni aspetti negativi del sito Web può aiutare la tua causa. Anche avere i soldi e poterlo provare e aiutare il venditore a fidarsi del fatto che ti prenderesti cura del sito sono modi per farli oscillare per prenderti su qualcun altro, anche se l’offerta è inferiore.

Per darti quel vantaggio andando a fare un’offerta, studia questo riassunto informativo su come negoziare in modo efficace , pubblicato dalla rivista Inc..

7. Possiedi il sito, e adesso?

La risposta breve a queste domande è: mettiti al lavoro! Più aumenti il ​​profitto mensile, più varrà la pena una volta che deciderai di vendere. Sono stati scritti letteralmente migliaia di articoli sull’argomento della costruzione del traffico e della monetizzazione dei siti Web, alcuni dei migliori si trovano sul Diario del reddito qui e qui , rispettivamente.

Se non hai il tempo, le risorse o l’energia per svolgere il lavoro da solo, assicurati che chi assumi abbia buoni riferimenti / feedback e non sia un sovraccarico. Potresti essere in grado di aumentare i tuoi profitti semplicemente trovando un aiuto più economico, ma assicurati di non sacrificare la qualità: il lavoro SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca), il servizio clienti e i rappresentanti di vendita sono un buon esempio qui.

Un altro punto chiave è automatizzare e sistemare il sito Web dove è possibile. Un sito che richiede al proprietario solo 5 ore a settimana per eseguire la manutenzione di base venderà per più di uno impiegando 20 ore a settimana.

8. Prendere la decisione di vendere

Se il tuo sito Web è abbastanza attraente – traffico costante e crescente e guadagni in una nicchia solida – molto probabilmente venderà per più di quello che hai pagato per esso, anche se lo hai posseduto solo per un mese. Ponetevi le seguenti domande per determinare se è il momento giusto di vendere per voi:

  • Hai esaurito tutti i modi possibili per ottimizzare traffico e guadagni?   Questo è il motivo per cui molti venditori decidono che è tempo di lasciarsi andare. Ma non stare male, gli acquirenti potrebbero vedere opportunità di espansione che non si.
  • Quale percentuale del tuo investimento è già stata restituita?   Otterrai un ritorno positivo sul tuo investimento se vendi ora?
  • Cosa farai con i proventi della vendita?   Se stai vendendo per investire in un sito Web o progetto diverso, fermati e pensaci un minuto. Con quale probabilità questo nuovo sito Web di progetto guadagna più soldi? Vale la pena subire un potenziale colpo sul prezzo non aspettando più tempo per vendere, ad esempio se hai qualche mese in meno o se è durante la stagione generalmente più lenta per gli acquirenti durante l’estate?

Se devi venderlo a causa delle scarse prestazioni del sito web a causa di un aggiornamento di Google, improvvisi cambiamenti nelle opzioni di monetizzazione disponibili, ecc. E devi ridurre le perdite, il nostro suggerimento è di fare tutto il possibile per stabilizzarlo o sostenerlo vendita in tempo per qualcun altro per stabilizzarlo e speriamo di coltivarlo. Una volta che le entrate raggiungono lo zero, il valore segue.

9. Come venderlo

SellHigh

Questa è la parte migliore! La vendita di un sito Web funziona nello stesso modo in cui venderesti qualsiasi altro prodotto online: deve essere messo di fronte al tuo pubblico più mirato. Troverai gli acquirenti più qualificati negli stessi luoghi in cui sei andato ad acquistare un sito, tramite broker, mercati, direttamente e nei forum del settore. Punti chiave da ricordare:

  • Preparati tenendo registri dettagliati del traffico e delle entrate (Google Analytics, rendiconto mensile profitti / perdite, accesso ai rapporti dalle reti affiliate o dai conti commerciante, ecc.)
  • Sii sincero, onesto e disponibile ad aiutare con domande di dovuta diligenza .   La maggior parte degli acquirenti vuole solo avere un quadro chiaro delle performance passate e, cosa più importante, che si possano fidare di te.
  • Non essere avido .   A meno che tu non abbia il tempo e la pazienza di aspettare che qualcuno salti al tuo irreale prezzo richiesto, è meglio attenersi al “punto debole” che è dove sia l’acquirente che il venditore ritengono che sia giusto. I multipli di profitto mensili da 12x a 24x sono una buona scelta. Se non sei sicuro, fai una rapida ricerca su ciò che siti simili hanno venduto sulle pagine di “annunci venduti” dei broker di siti Web o su Flippa.

I broker sono specializzati nella vendita di annunci a prezzi equi e in tempi ragionevoli per una commissione di successo. La maggior parte ti darà una valutazione gratuita e consigli su come venderlo da soli se non possono accettarlo o su come aumentarne il valore.

Se ti avventuri da solo inserendoti in uno dei mercati assicurati di filtrare i truffatori utilizzando sempre un servizio di deposito a garanzia (ti consigliamo escrow.com), rivedi il loro feedback e le attività passate e parla con loro al telefono o su Skype prima ad accettare le loro offerte.

10. Risciacquare e ripetere

Paga all ‘”Università della vita”, come diceva mia madre, prendendo provvedimenti e prendendo appunti. Quindi, segui i consigli di molti esperti di marketing su Internet: una volta che hai un sistema che funziona, ripeti!   Se alla fine perdi un po ‘di soldi sul tuo primo affare, non mollare. Avrai più fiducia ed esperienza per riprovare e speriamo di realizzare un profitto.    

Conclusione

Un mio collega ha acquistato un sito per $ 2500 che guadagnava $ 200- $ 300 al mese. Ha cambiato il modo in cui è stato monetizzato e lo ha portato a oltre $ 2000 al mese, senza fare nulla per il traffico esistente. 3 mesi dopo lo vendette per $ 25.000 per un profitto di quasi $ 30.000.

Mentre questo è uno dei lanci di siti Web di maggior successo che conosco personalmente su base percentuale di aumento, non è così raro trovare. Proprio come gli immobili tradizionali, i siti Web e i domini di qualità consolidata aumenteranno di valore a lungo termine.

In caso di domande sul processo di acquisto e vendita di siti Web, non esitate a chiedermi nei commenti. Se sei interessato ai nostri servizi di intermediazione di siti Web, visita flippingenterprises.com .

Grazie per il tuo tempo!

Stai pensando di vendere la tua attività online?

=> Richiedi la tua valutazione gratuita del sito web e la strategia di uscita oggi

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close