Cerca

10 migliori idee e strategie di Digital Marketing per far crescere il tuo Business nel 2020

Quindi, vuoi far crescere il tuo business online, ma non hai idea da dove iniziare. Hai sentito parlare di marketing digitale, ma sei un po ‘confuso su quali tattiche dovresti usare. Bene, non c’è bisogno di farti prendere dal panico, di seguito sono 10 idee e strategie che devi conoscere.

Quando ho iniziato la mia impresa commerciale online nel lontano 2004, la frase “marketing digitale” non era così spesso parlata come oggi.

Voglio dire, per cominciare, Facebook e Gmail erano solo agli inizi.

WordPress non aveva un sito web fino al 2005 e non c’era YouTube! Immagina, non YouTube!

Google e SEO erano sicuramente al centro dell’attenzione, ma PPC stava prendendo piede.

E per quanto riguarda i social media?

Bene, era nella sua fase molto primitiva, e noi eravamo molto limitati su ciò che potevamo effettivamente fare con esso.

Come rivenditori, abbiamo fatto le cose in modo leggermente diverso nel corso della giornata. E soprattutto perché il panorama del marketing su Internet era completamente diverso, o dovrei dire “nelle sue fasi iniziali”.

Oggi siamo inondati di tanti modi per far crescere le nostre attività online e offline.

Apprendiamo sempre informazioni sugli ultimi strumenti , app, servizi e varie tecnologie.

Ogni giorno scopriamo alcune nuove tattiche, metodi o idee di marketing.

Ovunque guardi online in questi giorni, alcuni guru del marketing predicano sull’ultima tendenza di marketing.

Onestamente, può diventare sbalorditivo nel migliore dei casi.

Ed ecco il punto: non puoi semplicemente ignorare l’evoluzione e sperare di poter continuare a far crescere la tua attività usando le stesse vecchie tecniche di marketing.

E scommetto che quando arriva una novità, ti senti obbligato a doverlo conoscere. Perché, perché non vuoi essere lasciato indietro, giusto?

Come Jacky Lovato scrisse accuratamente in questo post :

Se non stai al passo, rimarrai indietro.

La super-autostrada del marketing digitale

In larga misura, ogni imprenditore che ha un sito web si vede come una sorta di guru del marketing su Internet.

Compreso me stesso, cioè. Non sono un esperto di marketing in alcun modo. Né ho una laurea in marketing digitale, ma ho un sacco di esperienza nel settore, specialmente nel mondo online.

Con così tanti consigli in giro, può essere davvero travolgente nel migliore dei casi, posso dirti.

Ricordo di aver iniziato in questa nicchia molti anni fa e di aver pensato a me stesso:

Non riuscirò mai a fare i conti con nessuna di queste cose.

E tu sai cosa?

Anche se sento di sapere molto su come commercializzare le mie attività online oggi. Sto ancora imparando ogni singolo giorno.

Ogni giorno è un giorno di scuola nel mondo del marketing digitale. Quindi non sentirti come se dovessi imparare tutto in una volta. Non è né pratico né addirittura possibile.

Quindi, una delle domande che mi vengono poste molto come ” web designer ” guidato dal marketing in entrata, è questa:

Devo davvero imparare il marketing digitale o posso semplicemente creare un sito Web e aspettare che le persone lo trovino su Google, come fanno spesso la maggior parte delle persone?

E sì, so cosa stai pensando –

Ma Fabrizio, tutti sanno come usare Internet per commercializzare i loro affari, è il 2020, per l’amor del cielo.

Bene, vorrei iniziare con questo.

Ho lavorato con dozzine di piccoli imprenditori negli ultimi anni. E la maggior parte di loro non aveva la minima idea di come usare Internet per commercializzare la propria attività.

Anche qualcosa di semplice come creare una pagina aziendale di Facebook o impostare l’ email marketing . Questi erano troppo complicati per molte persone con cui ho lavorato.

Ed ecco la cosa. Non c’è niente di sbagliato nel non sapere. Non tutti gli imprenditori sanno come utilizzare Internet per far crescere la propria attività. Non arriva come predefinito: “Oh, hai un business, quindi dovresti sapere come commercializzarlo online”.

Certo, potrebbe essere facile per te e me. Come titolari di attività commerciali online, trascorriamo la maggior parte del nostro tempo online. Siamo abbastanza esperti da sapere una o due cose su come funziona il marketing digitale.

Ma supporre che ogni altro imprenditore sia a conoscenza della gestione di un sito Web . O come utilizzare i social media e come avviare campagne di posta elettronica. O come fare PPC, e tutto il resto, per me è un pensiero superficiale.

In realtà ho pensato la stessa cosa anche una volta. Che tutti sapessero come fare queste cose di marketing digitale. Mi sbagliavo.

Ecco la realtà:

Ci sono migliaia di proprietari di piccole imprese che non hanno idea di dove iniziare quando si tratta di marketing online.

Diamine, molti di loro non hanno nemmeno un sito Web , per cominciare.

Quindi, pensa a quelle aziende basate su mattoni e malta che sono state “offline” lunghe e ben consolidate. Hanno semplicemente colpito un muro di mattoni quando si tratta del mondo online. Nessun gioco di parole previsto.

Quindi, per rispondere finalmente alla domanda: devi conoscere il marketing digitale?

Diamine sì , è la risposta breve.

L’interesse per il marketing digitale ha continuato a crescere negli ultimi cinque anni.

Ora è fondamentale per qualsiasi azienda che si mette online per fare i conti con le buone pratiche di marketing su Internet.

Il campo di gioco del marketing digitale è cambiato

I metodi di marketing su Internet sono in qualche modo diversi dalle tattiche di marketing offline tradizionali.

Per cominciare, la maggior parte delle tecniche di marketing offline o tradizionali si basano sulla “pubblicità” e, o sulla “vendita a freddo” .

Internet, sebbene condivida valori e principi simili a quelli del marketing tradizionale, è un panorama completamente diverso. E navigare nel migliore dei modi può essere impegnativo, ma non impossibile.

La pubblicità è solo un “piccolo” pezzo del puzzle di marketing online. Il resto del puzzle è costituito da altre forme di tattiche di marketing online.

Quindi, finalmente, in questo post, condividerò con te 10 delle migliori idee e strategie di marketing digitale che devi conoscere.

Naturalmente, ci sono centinaia di altre tattiche là fuori che potresti esplorare. Ma non devi ancora preoccuparti di nessuno di quelli. Soprattutto se sei nuovo in tutto questo.

Per ora, concentriamo la nostra attenzione sulle tattiche che contano per aumentare la consapevolezza del marchio e far crescere la tua attività online.

Finalmente, tuffiamoci!

# 1: ottieni un sito Web reattivo

Doh … Davvero?

Se stai leggendo questo e conosci già l’importanza e il significato di avere un sito Web per la tua attività, vai avanti.

Se hai un’attività senza un sito Web e non pensi che sia un grosso problema, continua a leggere.

La tua attività potrebbe andare benissimo senza un sito web. Ma se “far fronte” è tutto ciò che desideri per la tua attività, allora va bene. Se stai cercando crescita, tuttavia, devi avere un sito Web.

Dai un’occhiata a questa statistica –

Secondo il sondaggio 2015 sulle piccole imprese di GoDaddy , hanno scoperto che il 60% delle piccole imprese non ha un sito Web.

Qui nel solo Regno Unito, si stima che 2 milioni di aziende non abbiano ancora un sito Web. ( Fonte )

È abbastanza allarmante, lo penso comunque.

Questi numeri potrebbero essere inferiori ora mentre ci avviciniamo al 2020. Ma molte piccole imprese non si preoccupano di un sito Web perché ritengono che sia troppo costoso per costruirne uno. O  troppo tempo per gestirne uno.

Oppure, semplicemente non capiscono quanto impatto può avere un sito Web sulla propria attività e sui propri clienti.

Un sito Web mobile-responsive può avere un impatto enorme sulla tua attività. Soprattutto quando si tiene conto del fatto che il 60% dell’accesso a Internet avviene su dispositivi mobili .

SmallBizTrends ha  fatto un punto interessante in  uno dei loro articoli qui . Ha detto –

Con un sito Web, la tua azienda smette di essere invisibile.

Non c’è modo migliore per dirlo, specialmente nell’era digitale in cui ci troviamo adesso. Perché, senza un sito Web, la tua attività è praticamente invisibile a coloro che cercano di trovare i tuoi prodotti e servizi online.

# 2: inizia a scrivere sul blog

Oh no, non di nuovo il consiglio “devi iniziare un blog” …

Ti sento ma per favore ascoltami.

Sì, blog.

I blog sono in circolazione da un po ‘di tempo ormai. Quasi ogni azienda basata su Internet gestisce un blog di qualche tipo.

Nel 1999, Jesse James Garrett compilò un elenco in  cui erano presenti solo 23 blog su Internet ( Fonte ).

Secondo questa infografica , a partire dal 2013, il numero di blog esistenti supera i 170 milioni.

Questo stesso articolo afferma anche che ci sono da qualche parte nella regione di  170.000 nuovi blog aggiunti ogni giorno a Internet .

Sono numeri sorprendenti, vero? Riesci a immaginare come deve essere adesso?

Quindi, perché dovresti anche preoccuparti di usare i blog nella tua azienda quando ce ne sono già così tanti in giro. E come puoi utilizzare i blog per far crescere comunque la tua azienda?

Diamo un’occhiata più da vicino –

  1. I blog possono aiutarti a condividere informazioni tempestive e pertinenti con i tuoi lead e clienti. Pensalo come un modo diretto per comunicare con loro.
  2. Le aziende che utilizzano blog ricevono il 67% di lead in più rispetto alle aziende che non commercializzano blog. ( Fonte )
  3. I blog possono aiutare a migliorare le classifiche dei motori di ricerca , indirizzando così un traffico di acquirenti più mirato al sito Web, ai prodotti e ai servizi dell’azienda.
  4. Bloggare è un ottimo modo per aggiungere quell’importante “elemento umano” al tuo marchio. Può aiutarti a costruire più connessioni, rafforzare le relazioni e aiutarti a guadagnare la fiducia e la lealtà dei tuoi clienti. Questo è importante se vuoi che le persone acquistino da te ancora e ancora.
  5. Il blogging è una strategia di marketing economica, semplice da impostare e ogni azienda dovrebbe usarla.

# 3: ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)

Avere un sito Web di bell’aspetto è tutto a posto. Puoi anche avere incredibili contenuti sul tuo sito web. E potresti anche avere ottimi prodotti o offrire i migliori servizi nel tuo settore. Ma se nessuno riesce a trovarlo, allora è tutto uno spreco di tempo.

Ecco una strategia di marketing del sito Web che non puoi ignorare:

Ottimizzazione per i motori di ricerca,  o SEO in breve.

OK, sono sicuro che hai sentito il termine “SEO” essere lanciato nel mondo del marketing su Internet.

Ho parlato con molti proprietari di piccole imprese, nonché con esperti di marketing e blogger e spesso chiedo loro:

” Cosa fanno per indirizzare il traffico verso il loro sito Web?”

La maggior parte di loro risponde immediatamente con –

“Sto facendo pubblicità” o “Sto pubblicando campagne PPC”.

È fantastico, ma entrambe queste tattiche sono lungi dall’essere le più convenienti.

Non fraintendetemi. Non c’è niente di sbagliato nel fare una di queste cose, pubblicità o PPC. Ma poi chiedo –

“Che dire del SEO?”

La risposta che di solito ricevo è questa:

“Pfft, SEO è troppo tecnico, amico. È troppo lungo e non produce risultati immediati”.

Capisco, la tua attività non può aspettare che Google ti dia traffico gratuito in modo che tu possa convertirti in clienti paganti.

Ecco la cosa:

So che alcune aziende spendono molti soldi per gli annunci PPC. Alcune aziende spendono addirittura l’intero budget annuale per il marketing.

Perché?

Bene, perché il marketing PPC porta il traffico più veloce del SEO. Un traffico più veloce significa più contatti e più clienti. Ma ha un costo. Può essere un costo pesante se non pianificano e non budget correttamente.

Ancora una volta, non sto dicendo che c’è qualcosa di sbagliato nel pagare gli annunci, ma esiste un modo molto migliore e più conveniente.

Sì, l’hai indovinato. Si chiama SEO .

Puoi fare SEO da solo, non è necessario assumere un esperto SEO. E mentre fare SEO è gratuito, ha alcuni svantaggi rispetto a PPC.

  1. SEO non fornisce sempre risultati immediati. Devi aspettare per vedere il risultato dei tuoi sforzi.
  2. Non c’è garanzia che l’ottimizzazione per i motori di ricerca ripagherà.

Ho creato molte copie Web e post di blog scritti che hanno lottato per molti mesi.

Detto questo, fare SEO può fornire al tuo sito web aziendale traffico gratuito e anche molto.

Se non mi credi, prova a cercare “idee di marketing digitale” in Google e vedi dove finisce questo post di blog nell’elenco dei risultati di ricerca.
Dovrebbe essere da qualche parte nella prima pagina.

E ancora, per la cronaca, non sto dicendo che PPC sia in alcun modo negativo. Conosco molti grandi marketer che stanno andando alla grande con le pubblicità a pagamento. Ma sanno anche come farlo molto bene. E hai un budget più grande da inserire.

Quello che sto dicendo è: se stai iniziando , potresti non voler saltare l’intero budget di marketing o pubblicitario su PPC .

Quando si implementano semplici pratiche SEO nella strategia di marketing del proprio sito Web , ci vuole del tempo per vedere tutti i risultati utili. Ancora una volta, soprattutto se stai iniziando con il tuo sito web. Ma i risultati varranno l’attesa.

E la cosa migliore è?

Non è necessario drenare il budget di marketing.

Il traffico dei motori di ricerca è gratuito e, per di più, può durare a lungo se mantieni i tuoi contenuti aggiornati e pertinenti.

Se gestisci un sito Web WordPress, considera l’installazione di un plug-in SEO. Consiglio qualcosa come  Yoast SEO , che è gratuito. Oppure qualcosa come SEOPressor Connect  per opzioni di ottimizzazione della precisione più ampie a livello di sito e on-page. Questo è un plugin di abbonamento tra l’altro.

4: blog degli ospiti

Il blog degli ospiti non è una novità, lo so. E solo pochi anni fa era considerato un modo molto efficace per creare backlink e guidare il traffico.
In questi giorni, se provi a utilizzare il blog degli ospiti per la creazione di link e in modo non etico, potresti ottenere un bel schiaffo da Google .
Il blog degli ospiti, tuttavia, è ancora molto potente per:

  1. Promozione del marchio e crescente credibilità.
  2. Attingendo alla fonte di traffico di un blog e riportando i lettori sul tuo sito Web (tipo di opere).
  3. Costruire relazioni con i lettori di altri blog e comunità.

Voglio sottolineare che la promozione del marchio e la credibilità fanno molto per aiutarti a creare il tuo sito web con il blog degli ospiti .

Ho fatto molte nuove connessioni e amici tramite il blog degli ospiti su una manciata di blog pertinenti in passato. Quindi so che funziona.

Per quanto riguarda ottenere backlink e guidare il traffico di riferimento?

Beh, in un certo senso funziona. O almeno lo era.

Dalle mie stesse esperienze, ci sarebbero alcuni blog che indirizzerebbero un buon traffico e altri no.

Dai un’occhiata al grafico qui sotto. È stato tratto da un approfondito articolo di case study basato sui dati su BloggerJet di Tim Soulo .

–Immagine–

Tim ha raccolto dati da circa 239 post ospiti da circa 400 blogger.  Continua dimostrando che il blog degli ospiti non è spesso la migliore strategia da utilizzare per guidare il traffico di riferimento.

Puoi controllare il post qui . Contiene alcune altre informazioni preziose, suggerimenti e idee per un blog degli ospiti efficace .

5: Creazione di elenchi ed e-mail marketing

Ecco un’altra cosa che trovo piuttosto interessante.

Per tutto il 2019, ho avuto la fortuna di collegarmi e lavorare con alcuni dei clienti più incredibili con cui abbia mai lavorato. Immagino che dovrei sentirmi fortunato.

Comunque, ho scoperto che molti di quei clienti non avevano una mailing list per la loro attività. Non ne hanno coltivato uno.

È assurdo perché una mailing list è una delle risorse più preziose e reattive che puoi avere nella tua attività.

Non voglio sembrare un disco rotto e dirtelo –  ehi, amico, devi costruire la tua lista e-mail, ancora e ancora. Lo sai già se non hai già iniziato.

Invece, voglio che tu digiti alcune di queste interessanti statistiche di email marketing riportate di seguito in Slide Share.

OK, quindi se stai pensando a te stesso ora: Beh, posso creare una base di fan su Facebook o trovare molti follower su Twitter , giusto?

Si, puoi. Ma c’è un problema nel fare questo –

Costruire una mailing list per la tua azienda è diverso dalla creazione di un seguito o di una rete sui social media.

Sì, puoi avere 50k follower su Twitter. In alternativa, puoi avere 20k fan su Facebook. E 70k su Instagram . Ma ecco la cosa, non potrai mai e poi possedere quei fan e follower. Mai.

Costruendo la tua lista e-mail, costruendo la tua rete di fedeli fan, sarai sempre il proprietario della tua lista, non importa quale.

Anche se puoi raccogliere solo pochi abbonati ogni giorno, tutto va nella costruzione della tua lista di marketing.

Sto condividendo con te una schermata qui sotto. Mostra la crescita della mia mailing list al mese. Puoi vedere quando ho iniziato è stato piuttosto drammatico. Ma poi ha iniziato a crescere.

Non impressionante per nessuno standard, ma come vedi sta crescendo, giusto?
Quindi, per favore, non concentrarti solo sui social media, perché hai sentito Gary Vaynerchuk dire che è quello che devi fare!

Oh aspetta, è Gary Vaynerchuk ! Dimentica tutto qui e vai invece ad ascoltare i suoi consigli.

Seriamente, però, concentrati anche sulla crescita della tua lista e-mail. È conveniente e può essere molto redditizio per la tua attività, in seguito, quindi vai al caso.

Dai un’occhiata a questo post che ho scritto sul mio blog principale su Magnet4Blogging. Ti faccio vedere come ho fatto esplodere la crescita della mia email del 400%

# 6: Social media marketing

OK, quindi ti ho detto di non concentrare tutta la tua attenzione sui social media. Ora ti dirò di non ignorare i social media.

È impossibile ignorare i social media perché è qui per rimanere a lungo.

E, man mano che sempre più persone accorrono su siti come Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn , TikTok e Pinterest . Devi iniziare a pensare ai modi in cui farti notare la tua attività e di fronte al tuo pubblico target su queste piattaforme.

Più facile a dirsi che a farsi, vero? Quindi come lo fai?

Lo scopo dei social media non è quello di essere su ogni singola piattaforma che puoi trovare. Ma essere presenti sulle piattaforme che conosci ti darà il massimo coinvolgimento, conversioni, ecc.

In altre parole, sii il luogo in cui il tuo pubblico interagisce maggiormente con te e con i tuoi contenuti.

Ad esempio, se le persone reagiscono ai tuoi contenuti condivisi e all’interazione su Facebook, è lì che devi trascorrere la maggior parte del tuo tempo. Se è Twitter o LinkedIn, sai cosa devi fare.

Sii dove il tuo pubblico vuole interagire con te.

Se qualcosa non funziona, ad esempio, stai cercando di far funzionare Instagram per la tua attività da mesi e mesi. Modificalo o non preoccuparti se il tuo pubblico non è presente.

Molte aziende si spostano su ogni piattaforma sociale che riescono a trovare, mese dopo mese, sprecando tempo, denaro e risorse preziose.

Questa è una tattica inutile, costosa e che richiede tempo. Quindi non cadere in questa trappola, specialmente quando il tuo pubblico di destinazione potrebbe essere completamente da qualche altra parte.

La mia strategia sui social media

La mia strategia di social marketing è semplice. Mi concentro su due piattaforme principali, YouTube e Instagram. Tutto il resto viene secondo. Devi trovare ciò che funziona meglio per la tua attività e inserire tutte le tue chips.

Se vuoi imparare a sfruttare al meglio i social media per commercializzare la tua attività, ti esorto a dare  un’occhiata a questo fantastico libro  su Amazon.

# 7: Content marketing

Il content marketing è una potente strategia utilizzata da milioni di esperti di marketing.
Quindi, cos’è esattamente il content marketing?

In breve, il marketing dei contenuti è il processo di creazione di contenuti utili, pertinenti e avvincenti. Il contenuto deve essere abbastanza buono da attrarre e convertire i potenziali clienti in clienti.

Il contenuto può essere in forma contestuale scritta, audio o video.

Ecco un elenco che puoi utilizzare per la creazione di contenuti:

  1. Video per YouTube e social media.
  2. Audiolibri e podcast.
  3. eBook e white paper.
  4. Webinar e video Livestream.
  5. Presentazioni e altri contenuti visivi.
  6. I post del blog.
  7. Contenuto dei social media.
  8. Stampa la pubblicazione.

Se sei interessato a sapere di cosa è effettivamente responsabile un marketer di contenuti, ti consiglio di dare  un’occhiata a questo post su CopyBlogger .

La cosa più importante da ricordare con il content marketing è che non stai cercando di vendere nulla.

Sì, esatto. Nessuna presentazione di vendita.

Ma piuttosto, stai cercando di fornire valore e risorse. In questo modo educate e ispirate i vostri clienti ad agire. Speriamo che quell’azione li conduca lungo le tue canalizzazioni di marketing.

# 8: sensibilizzazione e marketing degli influencer

L’influencer marketing è di nuovo una tattica che non esiste da molto tempo, ma ragazzo sta decollando.

La sua crescita in popolarità è stata fenomenale nel mondo del marketing digitale . E se fatto bene, l’influencer marketing può essere molto efficace per qualsiasi tipo di attività.

Allora, cos’è esattamente questo marketing di influenza?

Secondo questa fonte : il marketing di Influencer è un tipo di marketing che si concentra sull’uso dei leader chiave per guidare il messaggio del tuo marchio sul mercato più ampio.

Invece di commercializzare direttamente a un folto gruppo di consumatori, ispiri / assumi / paghi gli influenzatori per farti conoscere.

Non sei ancora sicuro di cosa significhi tutto ciò?

Significa utilizzare leader del settore ed esperti affermati per catapultare il tuo messaggio sulla tua attività, prodotti e servizi a un pubblico più ampio.
Ecco alcuni strumenti utili per aiutarti con il tuo influencer marketing e campagne di sensibilizzazione –

  1. Influencer BuzzSumo
  2. Ninja Outreach (divulgazione di blogger influenti, consigliata)
  3. InkyBee
  4. Menzione (Identifica le persone più importanti che parlano della tua attività)

# 9: aggiunta della tua attività a Google Maps

Pertanto, se hai un’attività locale che desideri aumentare la visibilità online, la cosa più semplice che puoi fare è aggiungere la tua attività su Google Maps. Ciò può essere ottenuto tramite Google My Business (precedentemente noto come Google Places).

Con la tua attività commerciale visibile su Google Maps, i tuoi clienti possono trovarti e persino lasciare un feedback prezioso sulla tua attività. Questo ti aiuterà a rafforzare la fiducia , la credibilità e ad attrarre ancora più clienti.

# 10: usa Pay Per Click

Non potevo lasciare fuori PPC perché è un’ottima strategia per le aziende quando è il momento giusto.

Ancora una volta, se stai iniziando con la tua attività, non essere tentato di spendere l’intero budget di marketing o pubblicitario su PPC. Soprattutto se non sai cosa stai facendo.

OK, quindi PPC è uno dei modi più veloci ma non più convenienti per ottenere traffico sul tuo sito web .

Se sei intelligente, puoi creare un’offerta molto pertinente e convincente. Finché il contenuto degli annunci è buono, puoi utilizzare annunci PPC mirati per far affluire le persone alla tua offerta.

Non consiglierei di iniziare a utilizzare PPC con la mentalità che convertirai immediatamente i potenziali clienti in acquirenti. Non funziona in questo modo con PPC.

Tuttavia, ti consiglio di utilizzare PPC per costruire la tua base di clienti. Puoi farlo offrendo un prezioso incentivo in linea con le tue offerte commerciali.

Ad esempio, è possibile utilizzare PPC per espandere l’elenco di e-mail . Successivamente, puoi pensare ai modi in cui convertire i potenziali clienti della tua lista e-mail in acquirenti in seguito.

Dai un’occhiata a questo libro su Amazon se hai bisogno di un’introduzione a Pay Per Click. È una lettura fantastica.

È un involucro!

Così il gioco è fatto. 10 migliori idee e strategie di marketing digitale per far crescere la tua attività nel 2020 e oltre.

Voglio che ricordi che l’internet marketing non deve essere costoso, né deve essere un campo minato complesso.

Tutte le strategie che ho descritto sopra possono essere convenienti. Assicurati di pianificare in anticipo prima di eseguire qualsiasi tattica e far crescere con successo la tua attività online.

Ti auguro buona fortuna.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close