ibdi.it

10 affermazioni di trading per iniziare ogni giorno di trading

Come puoi ottenere qualcosa per cui stai lottando se non possiedi la giusta mentalità per ottenerlo? Una cosa che ho imparato nel corso degli anni nelle mie imprese commerciali e imprenditoriali è che se vuoi avere successo, devi controllare la narrativa nella tua mente. Se ti concentri costantemente su cose negative e lasci che la paura controlli i tuoi pensieri, non andrai da nessuna parte, velocemente. Non avrei raggiunto il successo che ho nel commercio, negli affari o nella mia vita personale se non stessi lavorando consapevolmente per controllare il focus della mia mente.

L’articolo di oggi ti fornirà un modo per iniziare ogni giornata di trading con la migliore mentalità possibile. Come ho scritto spesso, la tua mentalità è di fondamentale importanza per il tuo trading; se la tua testa non è a posto, non farai soldi con il trading, questo è un dato di fatto.

Quello che miriamo a ottenere qui è guidare i nostri pensieri verso un luogo di positività e fiducia in se stessi. Ciò su cui ti concentri e come pensi è ciò che determina i tuoi risultati nella vita. Non c’è mai stato un trader di successo che non credesse pienamente che sarebbe stato un trader di successo in anticipo. Devi lavorare per coltivare il miglior ambiente mentale possibile per avere successo nel trading e questa lezione ti aiuterà a fare proprio questo…

Perché le affermazioni funzionano?

Secondo il sito Web learnmindpower.com :

Quando verbalizzi qualcosa e lo ripeti a te stesso, influenzerà i tuoi pensieri. Ecco perché le affermazioni hanno successo. Se dici a te stesso: “Farò un’ottima intervista”, inizierai automaticamente a pensare alla tua prossima intervista come a un’ottima intervista. Ciò su cui ti concentri, attiri, quindi inizia a usare le affermazioni per concentrarti su ciò che desideri.

Ci sono tre regole da ricordare quando si usano le affermazioni:

  1. Afferma sempre il positivo.

Evita di chiederti: “E se fosse un colloquio terribile?” o pensare cose come “Sono così nervoso”. Queste affermazioni si concentrano sull’opposto di ciò che desideri. Sii positivo e usa parole che riflettano ciò che vuoi che accada. Se vuoi essere sicuro, usa quella parola nella tua affermazione.

  1. Rendi le tue affermazioni brevi e semplici.

Usa una frase breve, o al massimo una frase. La tua affermazione dovrebbe essere come un semplice mantra che puoi ripetere più e più volte, senza pensare.

  1. Non forzarti a crederci. Appena detto.

Non hai bisogno di costringerti a credere alla tua affermazione, semplicemente ripetila più e più volte e avrà naturalmente un effetto su di te. Ripetere l’affermazione molte volte farà sì che funzioni per te.

Le affermazioni sono semplici, facili da usare e molto potenti. Molti atleti professionisti li usano per ottenere buoni risultati. Gli uomini d’affari di successo li usano per concludere affari e gestire le loro attività, e gli artisti li usano per essere creativi e trovare idee innovative. Puoi usarli anche tu, in qualsiasi area della tua vita.

Ora che hai capito perché le affermazioni funzionano e alcune semplici regole per usarle, esaminiamo 10 affermazioni di trading che puoi utilizzare non solo per iniziare la tua giornata di trading con la nota giusta, ma per aiutarti a sviluppare una mentalità di trading costantemente redditizia:

1. “La mia mentalità e le mie capacità mentali sono la chiave per fare soldi sul mercato”

Forse la cosa più importante da ricordare ogni giorno è quanto sia importante la tua mentalità di trading in relazione alla tua performance sul mercato. Come ho detto in un recente articolo sull’educatore commerciale Mark Douglas , una delle cose più importanti che voleva trasmettere ai trader era che anche se il tuo metodo è un metodo ad alta probabilità, è la corretta esecuzione di quel metodo di cui hai bisogno mentalmente competenze per. Se non hai quelle capacità mentali, anche una strategia vincente perderà.

Molte persone sembrano non essere consapevoli del fatto che stanno facendo trading con una mentalità che impedisce loro di fare soldi sui mercati. Invece, pensano che se trovano l’indicatore o il sistema giusto, inizieranno magicamente a stampare denaro dal proprio computer. Il successo del trading è il risultato dello sviluppo delle corrette abitudini di trading e le abitudini sono il risultato di una corretta psicologia del trading. – Nial Fuller

2. “Commercia e pensa come un “baller”

Continuando con il tema del pensiero positivo e della mentalità del ‘fingi finché non ce la fai’, devi davvero credere nel tuo ‘cuore’ che diventerai un trader di successo, un ballerino, per così dire. L’unico modo per ottenere qualcosa è preparare la tua mente a raggiungerlo, perché la tua mente dirige le tue azioni. Se la tua mente crede che tu possa ottenere qualcosa, allora dirigerà il tuo comportamento a trasformare quelle convinzioni in azioni e quelle azioni diventeranno abitudini, le abitudini che portano a un trading costantemente redditizio.

Per saperne di più su questo, dai un’occhiata al mio articolo su come fare trading come un ‘baller’ .

3. “Il trading è un gioco di probabilità, non di certezza”

Così tanti trader si fanno prendere dalla convinzione che ogni operazione sarà vincente e dimenticano che semplicemente non esiste una percentuale di vincita del 100%. È fondamentale ricordare a te stesso che avrai operazioni in perdita, in modo da non diventare troppo sicuro di te e finire per rischiare troppo o fare troppo trading. Devi ricordare che il trading è un gioco di probabilità, non di certezze. Ad esempio, anche se vinci il 75% delle volte, significa che perdi il 25% delle volte, giusto? La CATTURA è; non sai QUALE commercio sarà uno dei vincitori del 75% e quale sarà nel campo dei perdenti del 25%. Significa anche che potresti avere 25 operazioni perdenti di fila, su 100. Probabilmente non lo faresti, ma potresti, quindi sapendo che è una possibilità avere una grande serie di perdenti, come ti avvicinerai gestione del rischio ?

Hai intenzione di gestire il tuo rischio come se ogni operazione fosse vincente? O vuoi essere realistico e cercare di rimanere neutrale rispetto all’esito di qualsiasi operazione? Se hai intenzione di fare l’ultimo di questi due, significa che ridurresti assolutamente il tuo rischio per operazione fino a un importo in dollari che potresti sopportare di perdere più volte di seguito, senza subire danni emotivi o finanziari. Ricorda, i tuoi risultati commerciali sono distribuiti in modo casuale , fai clic sul collegamento se non sai cosa significa.

Se hai una moneta ponderata che sarà testa il 70% delle volte, non conosci ancora la sequenza di testa e croce, tutto ciò che sai è OLTRE IL TEMPO il 70% dei lanci sarà testa.

4. “Uso sempre uno stop loss per proteggere i miei soldi”

Prima di tutto, devi usare uno stop loss su ogni operazione, sempre. Ricevo email quasi ogni settimana da trader che mi dicono che non usano gli stop loss o che mi chiedono se dovrebbero usarli. Ci vuole solo una grande mossa contro di te senza uno stop loss in atto, per distruggere il tuo account. Quindi, accetta subito che DEVI SEMPRE avere uno stop loss in atto.

In secondo luogo, devi sapere come posizionare correttamente gli stop loss . Ho scritto più articoli su questo argomento (uno ti ho appena linkato) e ne discuto anche in modo approfondito nel mio corso di trading , così puoi studiare quelle risorse per saperne di più. Per ora, ecco una citazione sugli stop loss da una delle leggende del trading di cui ho scritto nel mio articolo su Market Wizards , Bruce Kovner:

“Ogni volta che entro in una posizione, ho uno stop predeterminato. È l’unico modo in cui posso dormire. So dove sto uscendo prima di entrare. La dimensione della posizione su un’operazione è determinata dallo stop e lo stop è determinato su base tecnica. ” – Bruce Kovner

5. “Mi piace prendere profitti, prenderò i soldi quando ci saranno”

Questo può sembrare strano, ma è importante ricordare a te stesso che devi prendere profitti. Molti trader mantengono e mantengono le loro operazioni fino a quando non si trasformano in perdite. In un recente articolo su questo argomento, ho scritto del motivo per cui dovresti ” prendere i soldi e scappare “, per quanto riguarda l’incasso di posizioni redditizie e la prenotazione di profitti. Troppo spesso, i trader non hanno una strategia di uscita logica in atto e finiscono per mantenere le negoziazioni per troppo tempo.

Consiglierei anche, nelle fasi iniziali, di cercare di correre un rischio 1: 1: ricompense, piuttosto che mantenere grandi profitti tutto il tempo. Ciò ti aiuterà a costruire il tuo conto di trading man mano che otterrai più vincitori, ma soprattutto aumenterà la fiducia nelle tue capacità e nel metodo con cui stai facendo trading e ti consentirà anche di avere una buona visione di quanto sia accurato il tuo margine di trading (strategia di ingresso ) è su una serie sufficientemente ampia di operazioni.

6. “Non sarò influenzato da notizie o altre fonti esterne di ‘rumore’”

Come ho scritto in precedenza, i fondamentali e gli eventi di notizie di mercato sono in genere enormi sprechi di tempo ed energia e di solito si traducono in un’analisi eccessiva, complicanze eccessive e, di conseguenza, perdite di denaro. Ma non devi credermi solo sulla parola, ecco cosa ha da dire la leggenda del trading Ed Seykota sui fondamentali:

“I fondamentali di cui leggi sono in genere inutili in quanto il mercato ha già scontato il prezzo, e io li chiamo “divertenti”.

Sono principalmente un trader di tendenza con tocchi di intuizione basati su circa vent’anni di esperienza. In ordine di importanza per me sono: (1) la tendenza a lungo termine, (2) il modello grafico corrente e (3) la scelta di un buon punto per acquistare o vendere. Questi sono i tre componenti principali del mio trading. In fondo a un quarto posto molto lontano ci sono le mie idee fondamentali e, molto probabilmente, a conti fatti, mi sono costate dei soldi”. – La leggenda commerciale Ed Seykota

7. “Lascerò che sia il mercato a fare il ‘lavoro’, non mi intrometterò inutilmente nelle mie operazioni”

Il mercato si muoverà verso l’alto, verso il basso e lateralmente, sta a te trovare punti di ingresso ad alta probabilità e punti di uscita logici. Ciò che accade tra l’entrata e l’uscita è in genere ciò che separa i trader di successo dalle masse di pecore/perdenti. I trader di successo non si intromettono inutilmente nelle loro operazioni, lasciano che sia il mercato a fare il “lavoro”.

I mercati si muovono, quindi lascia che si muovano dopo che sei entrato. Non sederti lì a fissare all’infinito le classifiche nella speranza che in qualche modo riuscirai a far muovere il prezzo a tuo favore. Sei lì per leggere l’azione dei prezzi e trovare potenziali voci che POTREBBERO produrre profitto, non per cercare di controllare il mercato, cosa che non puoi fare, quindi non comportarti come se potessi o finirai per perdere denaro.

8. “Sarò un trader professionista, non un giocatore professionista”

Diventerai un giocatore d’azzardo o un commerciante ? I giocatori d’azzardo giocano d’azzardo e capiscono che non stanno prendendo decisioni abili e ad alta probabilità. Non hanno approcci o metodi pianificati (la maggior parte comunque). È incredibilmente facile fare clic con il mouse, entrare in uno scambio e ottenere quell’iniezione di adrenalina che ti fa sentire vivo (proprio come un giocatore d’azzardo), ma questo porterà al successo a lungo termine nei mercati? Beh, penso che tu conosca la risposta.

Ti suggerisco di concentrarti sull’apprendimento di un approccio di trading efficace come le strategie di azione dei prezzi e di svilupparlo in un piano di trading che puoi implementare per trasformarti in una macchina di trading abile invece di un giocatore d’azzardo casuale senza disciplina.

9. “Il trading può essere semplice e facile, lo farò come tale”

Il trading non deve essere complicato o difficile, eppure molte persone lo fanno in questo modo. Devi ricordare a te stesso che può essere semplice e facile e inizi imparando un metodo di trading semplice ma efficace come l’azione dei prezzi. Tutto ciò di cui hai veramente bisogno per l’analisi tecnica è una comprensione dell’azione dei prezzi, delle tendenze e dei livelli, o TLS – Trend, Level, Signal, qualcosa che insegno in modo approfondito nei miei corsi di trading.

Non hai bisogno di indicatori disordinati , punto. Non hai bisogno di grafici disordinati o pensiero disordinato (fondamenti, notizie, ecc.) Tutto ciò di cui hai bisogno è la tua mente e una comprensione di TLS, gestione del denaro e psicologia del trading.

10. “Il successo commerciale non dipende dalla fortuna o dall’intelligenza”

Ecco una buona citazione del co-fondatore di The Turtle Traders, William Eckhardt, sull’intelligence in relazione al successo commerciale:

“Non ho visto molta correlazione tra un buon trading e l’intelligenza. Alcuni trader eccezionali sono piuttosto intelligenti, ma alcuni non lo sono. Molte persone straordinariamente intelligenti sono commercianti orribili. L’intelligenza media è sufficiente. Oltre a ciò, il trucco emotivo è più importante”. – William Eckhardt

“Nel condurre le interviste per questo libro e il suo predecessore, Market Wizards , mi sono assolutamente convinto che vincere nei mercati è una questione di abilità e disciplina, non di fortuna. L’ampiezza e la consistenza dei record di vittorie compilati da molti di coloro che ho intervistato sfidano semplicemente il caso”. – Jack D. Schwager

Se c’è un tratto chiave da cui il successo del trading dipende più di ogni altro, direi che è la persistenza. Non tutti riusciranno a fare trading, ma di tutto ciò che fanno, la persistenza è una cosa che hanno tutti in comune. Devi credere al sogno abbastanza da trasformare quella convinzione in azione e l’azione in abitudini, una volta fatto ciò, sarai sulla buona strada per diventare un trader professionista .

Exit mobile version